8 settembre 2011

Pollo o coniglio alla cacciatora

Di solito dopo l'estate ci si trova freschi e con tanta voglia di fare.
Io no, non quest'anno.
Non ho voglia neppure di accendere i fornelli e penso che nel blog si noti.
L'università è riniziata e sò che se mi impegno sarà l'ultimo anno... ma... mi sento stanchissima.
Non ho voglia di aprire libro e ci metto mezz'ora per memorizzare due pagine.
Oddio stò scrivendo un pippone ma non sò neppure cosa raccontarvi oggi.
Lasciatemi dire per una volta: uffa.



Cucinare il pollo o il coniglio alla cacciatora è sempre ottimo quando si ha per esempio amici a cena, così si và sul sicuro, poi si può anche preprare con anticipo per poi scaldarlo quindi c'è anche un risparmio di tempo.
Anzi, secondo me, se cucinato il giorno prima e mangiato il giorno dopo è anche più buono: la carne si insaporisce.
Ovviamente ingredienti fondamentali sono olive nere cotte in forno e capperi, se questi due ingredienti son buoni lo sarà di sicuro tutto il piatto.
Ovviamente gli ingredienti son sempre gli stessi quindi potrete decidere di utilizzare sia del coniglio del del pollo.


Ingredienti per 5 persone
1 bel polletto ruspante, se non potete acquistarli da alcun contadino di cui siete certe preferite polli di allevamento allevati a terra.
1\2 cipolla
sale aromatico per carne - sale, alloro, pepe nero, salvia, rosmarino
olio evo
2 spicchi di aglio
circa 6 bei pomodori o passata di pomodoro qb
trito di verdure: carote e sedano e concentrato di pomodoro
- io al posto delle verdure ho utilizzato il concentrato di pomodoro
olive nere cotte in forno qb
capperi sottosale qb


Procedimento:
  • Pelate i pomodori e passateli fino ad ottenre la passata di pomodoro, potete anche utilizzare il frullatore ad immersione.
  • Tagliate il pollo in diverse parti e salatelo bene con il salarrosti.
  • Mettete sul tegame un filo di olio evo, aggiungete l'aglio e la cipolla tritati grossolanamente.
  • Fate soffriggere bene gli ododri nell'olio aggiungendo quando saranno quasi appassiti anche le verdurine e una tazzina di acqua.
  • Fate insaporire bene e quando l'acqua sarà evaporata aggiungete il pollo i il coniglio a pezzi e fate cuocere per 5 minuti a lato chiudendo con un coperchio.
  • Quando il pollo si sarà ben insaporito aggiungete il pomodoro, fate cuocere con il coperchio fino a metà del tempo poi aggiungete i capperi lavati e le olive.
  • Portate c ottura senza coperchio e servite caldo.
io ho aggiunto anche due carote che avevo in casa a cubettini.

Ti potrebbe interessare anche:

18 Commenti

  1. Questi sono i piatti che piacciono a me! Buono!!! Io non ci metto i capperi e per i pomodori... io parto dalla passata già pronta... :)

    RispondiElimina
  2. Oh!! Quanto ti capisco!! Sai che sono nello stesso brodo?! Ma che pizza!!! Bah ... prima o poi arriverà un po' di energia da queste parti, no?! Ottimo il polletto :) Bacioni, Titti

    RispondiElimina
  3. oh mamma che bontà!!!!!!!!!!!!!bravissima!baci!

    RispondiElimina
  4. Proprio bello questo piatto, ma sai cha io non l'ho mai fatto? Come si fanno le olive al forno per questo piatto?
    Ciao,
    Orchidea
    www.viaggiesapori.blogspot.com

    RispondiElimina
  5. Ma quant'è invitante.. brava!

    RispondiElimina
  6. @ Orchidea: le puoi acquistare già pronte, sinceramente io ho qelle che mi mandano i parenti da Pantelleria con i capperi e sono favolose, una volta ho provato a comprarle ma non erano un gran chè... son buone quelle ai bachi delle fiere ;)

    RispondiElimina
  7. lascia che ti dica che quest' anno rientrata dalle ferie ho ancora meno voglia di lavorare e non riesco ad organizzarmi bene, sono sempre di corsa! il tuo piatto e' veramente l'ideale ae hai gente a cena mi sa che lo faro' ancheio:-9 baci

    RispondiElimina
  8. In effetti anche io quest'anno sto ripartendo mooolto al rilento...sarà forse colpa di questa estate settembrina, non so, fatto sta che non ho ancora riacceso il forno da due mesi...e questo non è di certo da me! ad ogni modo il pollo alla cacciatora lo trovo molto gustoso, saporito e sugoso è un piatto ideale per quando si ha ospiti a cena!

    RispondiElimina
  9. ahh non dirlo a me!! il 19 ricomincio le lezioni e in questa sessione alla fine non ho dato neanche un esame!! :S Anch'io spero sia l'ultimo anno! Quindi ti mando un enorme in bocca al lupo e speriam che ci riprenda la voglia di studiare intanto mi associo al tuo uffffaaaa ....e mi assaporo questo pollo! :) un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Dicii di non aver voglia si spadellare, ma questo pollo è un vero spettacolo per gli occhi ma sicuramente anche per il palato :)

    Dai dai dai manca solo un anno, stringi i denti e vedrai che finirai alla grande :)

    RispondiElimina
  11. Meno male non hai voglia di spadellare... alla facciazza!!!! Dev'essere un piatto gustosissimo! Brava tesoro!

    RispondiElimina
  12. Quanto mi piacciono questi piatti succolenti!! bravissima baci

    RispondiElimina
  13. Dai tesoro, tirati sù manca poco mi par di capire...
    Intanto i tuoi amici puoi coccolarli con questo piatto assolutamente conviviale e sempre, sempre gradito.
    Ti abbraccio mentre dici uffa

    RispondiElimina
  14. Che bella ricettina, la userò per il pollo. Buon inizio!

    RispondiElimina
  15. Hai tutta la mia comprensione...non ternerei indietro, ma neanche....

    RispondiElimina
  16. BUONO... BELLA RICETTA E BELLISSIMA FOTO
    HO APERTO UN BLOG HTTP//SALEECOCCOLE.BLOGSPOT.COM
    VIENI A VEDERE E SEGUIMI SE TI VA, IO MI SONO ISCRITTA AL TUO

    RispondiElimina
  17. io sono per il pollo, questo tempo butta a terra non fa venire molta volgia di fare

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram