24 novembre 2015

Minestrone toscano

Il minestrone è una zuppa di sole verdure che più o meno si annovera nella tradizione culinaria di tutte le regioni del nostro bel paese.
Tuttavia ogni regione varia un po' con la scelta delle verdure e con l'accompagnamento che in Toscana è senza dubbio rappresentato dal famoso pane sciapo abbrustolito.
In questo periodo si usa persino aggiungere un filo di olio nuovo a crudo per rendere il piatto ancor più ricco.


Come è facile intuire il minestrone nasce dall'esigenza di mettere in tavola un pasto caldo e nutriente con le poche cose che la campagna poteva offrire.
Anche per questo all'interno di ogni regione le verdure utilizzate variano da zona a zona ed a seconda della stagione.


Ingredientiper 4 persone
100 gr di bietola
100 gr di cavolo nero privato della costola centrale
100 gr di spinaci freschi
2 carote
2 patate
1 zucchina
1 pomodoro
1\2 cipolla
2 costole di sedano
60 gr di piselli
100 gr di fagioli  lessati
1 fetta di pane
opzionale cavolo bianco e broccolo romano

Procedimento
  • Riducete le verdure a cubetti e fatele bollire in acqua con sale e un filo di olio evo fino a cottura, le verdure dovranno risultare ben cotte ed il brodo molto saporito.
  • Abbrustolite le fette di pane, meglio se un filone sciapo e raffermo, 
  • Servite il minestrone caldo con accanto il pane da tuffarci dentro.
Note personali:
- Tradizionalmente, e nel periodo giusto, si usava aggiungere cipollotto fresco tritato finemente a cruso sopra il minestrone servito direttamente sopra una fetta di pane.

Ti potrebbe interessare anche:

1 Commenti

  1. beh, non sarà una ricetta da grande chef, ma sembra così buona :)

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram