21 novembre 2015

Crostino Maremmano al lardo e.. maremma maiala!

La ricetta che vi propongo oggi è quella del crostino al lardo.
Questo crostino, tradizionalmente preparato con pane toscano abbrustolito e lardo affettato finemente, negli ultimi anni ha superato i confini della Toscana ed è apprezzato in tutto il territorio nazionale; il perchè è facilmente comprensibile: è buonissimo, facile da preparare e piace sempre a tutti.
Si tratta di un crostino che su un vero antipasto toscano non può mancare.


Tradizionalmente i contadini tagliavano fette di lardo conservato appeso in cantina e lo accompagnavano a fette di pane, un pasto perfetto da portare in campagna.
Tuttavia non lo mangiavano soltanto i contadini ma anche i famosissimi butteri maremmani che durante la transumanza portavano con se pane ed affettati vari tra cui anche, appunto, il lardo.
La maremma è una parte della Toscana dove la tradizione culinaria si incentra su zuppe come l'acquacotta, i formaggi, la preparazione della carne di selvaggina ed i famosissimi affettati, da qui l'appellativo maremmano per questo crostino mi è sembrato appropriato.
Oggi il lardo più famoso è quello di colonnata, frutto di una maestria affinata in decenni, ma ogni tipo di lardo è perfetto per questo crostino.


Come già detto realizzarlo è talmente facile che non serve neppure una ricetta: 
Prendete del pane, affettatelo ed abbrustolitelo. 
Adagiatevi sopra una fettina di lardo affettata finemente e guarnitelo con rosmarino.
In alcune zone della toscana il lardo viene lavorato con sale ed erbe aromatiche fino a formare una crema "il battuto" che viene spalamata sopra il pane abbrustolito.
Ovviamente potete sempre arricchire il crostino con crema di cannellini o verdure grigliate per renderlo ancor più ricco, ma la versione classica è quella che preferisco.


Visto che parliamo di Toscana ed in particolare di Maremma, divago dal tema culinario e vi segnalo  dei capi di abbigliamento che un vero toscano, ma non solo!, deve assolutamente avere.
Chi mi segue su Facebook, Instagram e Twitter avrà visto la felpa e la t-shirt di MAREMMA MAIALA, un marchio ironico che ad uno dei modi di dire toscani più famosi al mondo accompagna l'immagine di un graziosissimo maialetto, il simbolo della gastronomia maremmana. 
Ph Credits: Maremmà
I capi di abbigliamento Maremma Maiala sono stati ideati dalle sorelle Lisa e Laura Simonini e sono prodotti dalle stesse nel laboratorio artigianale sito all'interno del loro negozio in Via Roma a Pitigliano.
Il fatto che siano realizzati a mano rende questi capi unici, dei veri e propri pezzi di artigianato di cui ci siamo innamorati a prima vista.
Non sono meravigliosi? Le collezioni sono sia per uomo, che per donna, che per bambini e ci sono anche un sacco di accessori!
Per maggiori informazioni, per sapere dove acquistarli e per vedere il loro catalogo potete visitare il sito web: Maremmà.
Noi abbiamo scelto una felpa grigia ed una t-shirt così che in tutte le stagioni possiamo sfoggiare un look toscano al 100%, voi, cosa scegliereste?
  



Ti potrebbe interessare anche:

0 Commenti

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram