23 novembre 2010

Cips di bucce di melanzana

:D questa è un'idea davvero carina per ridurre al minimo i scarti in cucina, infatti potreste fare queste cips per esempio anche con le buccie di patata, l'idea la devo a questo interessantissimo blog: Ecocucina.


Come realizzarle? bèh vi ho detto nel post precedente che avevo pelato le melanzane con il pelapatate? bèh mi è bastato friggerle in olio girandole a cottura ;)
Vengono belle leggere e croccanti, se avete delle buccie... provate ;)

Ti potrebbe interessare anche:

12 Commenti

  1. Bel modo di riciclare anche le bucce di un ortaggio così saporito!Ho dato uno sguardo anche agli gnocchi...saranno squisiti!!Complimenti per tutto a presto!

    RispondiElimina
  2. Ottima ricetta del riciclo!!! le proverò...mi sembrano davvero belle!!! un bacione :)

    RispondiElimina
  3. omo i ricicli!
    questa poi è anche simpaticissima come idea!!!
    gracias!

    RispondiElimina
  4. Ho comprato il libro "la cucina ad impatto quasi zero" giusto due settimane fa. Mi ha incuriosito parecchio, ci sono una sacco di idee originali e consigli pratici sui modi di cucinare ecocompatibili e sulla scelta degli ingredienti sulla logica dell'ecosostenibilità..
    Come sono venute? Io ancora non ho provato nulla.

    RispondiElimina
  5. Che bella idea, riciclare in questo modo gustosissimo!!!!

    RispondiElimina
  6. bella mia, il giorno in cui il mio moroso mangerà le melanzane probabilmente vedrai da casa tua i fuochi d'artificio!Io le adoro...le mangio anche crude, in pinzimonio... e queste chips qui mi fanno impazzire!!!Devono essere squisite|!E se poi la polpa la impiego per gli gnocchetti...mmmmmmmm... (PS: magari se gli piazzo gli gnocchi non se ne accorge, no!?!?)


    PS: per lo swap non ti preoccupare!Ti capisco benissimo ho un mostro da un milione di pagine da ripetere di qui fino al giorno dell'esame e arrivo a casa distrutta...quindi son contentissima se ce la fai, ma capisco bene che lo studio assorbe mente e corpo ;P Quindi don't worry...e in bocca al lupo :DD (ma tanto ci si legge prima, no!?!? :D ) :* smack!

    RispondiElimina
  7. @ Elena: voglio acquistare anche io il libro prima o poi, alla fine non si può dire che siano fatte per sfamarsi... ma sono semplicemente un'idea carina per guarnire un piatto o sono anche buone mangiate così da sole, giusto per non buttare via le bucce.
    Anche a me il libro incuriosisce molto, appena avrò un minutino di tempo... ;)

    @UnaZebrApois: eheh son contenta che ti sia piaciuta l'idea :D, per il resto come son felice che mi capisci!!! anche io ho un mostro come il tuo... mi stò maledicendo ogni giorno per non averlo fatto prima :D, comunque ancora non è detta l'ultima parola forse ce la faccio ;)

    RispondiElimina
  8. Ma si mangiano come le patatine o si possono intingere, magari....nell'aceto balsamico?

    RispondiElimina
  9. Ciao! Che carina qesta ricettina. Anche gli gnocchi di melanzana fantastici!

    RispondiElimina
  10. Ciao!grazie per essere passata a salutarmi, complimenti per il tuo blog, la classe non è acqua!

    RispondiElimina
  11. @ memmea: ciao! se si possono intingere? certo! credo di si, io non ci ho provato, certamente acquistano un tocco in più, alla fine rimangono però leggerissime, molto di più delle normali patatine :D

    a tutte grazie per essere passate ;)

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram