8 dicembre 2010

Rosbif alle sue salse

Ieri sera piena di buoni propositi ho pensato "domattina mi sveglio presto e preparo qualcosa di natalizio per il blog... come no! ho dormito fino ad una buona certa ora e vi dirò la verità la voglia di cucinare è davvero poca.
Quindi ancora per quanto riguarda il Natale.. il mio blog si è fermato alla top...
Intanto ecco il rosbif come da sempre lo facciamo in casa, perchè alle "sue" salse? bèh lo scoprirete dopo :)


A me la carne piace relativamente poco.. infatti noterete che nel mio blog le ricette di secondi piatti sono davvero la minoranza, e nella maggior parte di esse si parla di pesce... Però il rosbif... uh il rosbif  lo adoro, specialmente se è tagliato con l'affettatrice elettrica e si hanno le fettine fine fine... 
Questa ricetta sicuramente non sarà una novità per nessuno, ma almeno è una ricetta sicura testata e ritestata in casa, e non bisogna impazzire troppo per le salse, perchè... si fanno -quasi- da sole :)


Ingredienti:
1 kg di rosbif di vitella
olio evo
2 spicchi di aglio
2 costole di sedano
2 carote
1 bella cipolla
1\2 bicchiere di vino bianco 
aromi: rosmarino, salvia e prezzemolo freschi.

Procedimento:
  • Prendete il rosbif e sistematelo sopra dell'olio evo in una bella pentola munita di coperchio, fate attenzione, la pentola dovrà essere abbastanza capiente da contenere anche le verdure a lato del rosbif.
  • A questo punto sistemate tutte le verdure e gli aromi intorno al rosbif ed accendete il fuoco.
  • Fate rosolare bene il tutto inizialmente, quando sentite che la temeperatura è un pò salita e sentite "sfrigolare" sfumate con il vino bianco.
  • Una volta sfumato il vino bianco coprite con il coperchio.
  • A questo punto viene la parte più difficile, ovvero capire quando la carne sia arrivata al giusto grado di cottura.
  • In teoria il rosbif dovrebbe essere rosa all'interno (non come il mio che ups! l'ho cotto troppo :( )
  • I tempi che noi utiliziamo dipendono dalla grandezza del pezzo di carne che state cuocendo, per ottenere la carne rosa dentro occorrerà una cottura di circa 20-25 minuti non di più per un pezzo di carne da 1,5 kg, se è 1 solo kg come in questo caso 15-20 minuti bastano,
  • Ovviamente se lo gradite più o meno cotto potete sempre allungare o diminuire di conseguenza i tempi di cottura.
  • Una volta passato il tempo di cottura non vi resterà che farlo riposare un pò e tagliarlo più sottilmente che potete!
Ma adesso veniamo alle salse  :)
Possiamo ottenere 2 tipi di salse dal fondo di cottura del rosbif:
1. salsa alle verdure:
Ovvero vi basterà prendere le verdure nel fondo della pentola, metterle in un mixer e ridurle in crema.
2. la salsa vellutata:
che è l'acqua e l'olio di cottura della carne semplicemente addensati con un cucchiaio di farina :)

Ovviamente per fare in fretta potete frullare tutto insieme, o addirittura utilizzare il sughetto (ovvero l'acqua e l'olio di cottura) così com'è sensa addensarlo ;)

Ti potrebbe interessare anche:

0 Commenti

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram