28 ottobre 2011

Baccalà e mela... una coppia che vince.

Oggi scrivo un post di denuncia.
Ma partiamo dal motivo:
qualche giorno fa sono stata a lavoro da una mia amica in un supermarket noto a livello nazionale ma preferisco evitare di dire il nome.
Prima della chiusura allora mi dice "vieni con me che togliamo i prodotti scaduti..." e fin qui tutto bene.
Se non fosse che i prodotti "scaduti" sono prodotti che scadono tra due giorni, ma visto che in quei due giorni nessuno li avrebbe presi preferendo sempre una conservazione più prolungata sono finiti nel cassonetto.
Ho visto buttare una confezione di prosciutto cotto a cubetti, 5 di vitello tonnato, 3 di jogurt e altro ancora NON scaduto.
Allora ho chiesto "ma perchè non li prendi tu? è davvero peccato buttarli..."
Sapete la risposta?
Non posso, sarebbe furto, potrei rimetterci il lavoro.
Buttato. Cibo buono buttato. Buttato quando nel mondo c'è gente che muore di fame.
A me questa cosa fa incazzare.
A questo punto non sarebbe bene preparare un banchetto con la roba in scadenza e dire questo scade tra due giorni, ve lo metto metà prezzo mangiatelo in giornata ??
Certe cose mi mettono i brividi.
... la vedete la mela sotto?


Vi assicuro che era buonissima, leggermente ammaccata e un po' troppo piccola per essere venduta nei supermercati.
Il produttore lascia quasi metà delle mele, seppur buone, nella pianta perchè non risponde a canoni non qualitativi ma di bellezza!!!! 
Cioè, stiamo sfiorando l'assurdo... una cosa non dev'esser buona: dev'esser bella?!?!
Allora son buonissime le mele fatte maturare in cella con due kg di cera nella buccia per sembrare belle lucide... davvero salutari ve le consiglio... ironicamente ovvio.
Lo spreco è ovunque e la natura non ha risorse infinite, non si coltiva, alleva e mangia più per bisogno e questo è davvero male, si perde il rispetto verso il cibo e ci si permette di dire "che schifo".
Care amiche blogger, sò che con voi sfondo una porta aperta, ma spero che questo post venga letto anche da altre persone e che questo le faccia riflettere.
Comunque con questa buonissima mela ho fatto questo:


Non è nulla di particolare, ma solo un accoppiamento molto azzeccato secondo me, perchè la mela ha la consistenza ed il sapore adattissimo ad accompagnare il baccalà, inoltre è fresca e alleggerisce il pesce... provatelo ^_^

Come fare?
Per 4 persone: ponete il baccalà salato in ammollo per minimo 12 massimo 24 ore così che si dissali un po'.
Bollite il baccalà fino a cottura (ottimo sarebbe la cottura a vapore!) scolatelo e fatelo freddare.
Una volta freddo sfilettatelo in pezzettini e condite con olio , sale, trito di prezzemolo fresco.
Tagliate la mela (quantità a piacere) a cubetti o fettine fine e ponetele affianco come ho fatto io o mescolatele con il baccalà
Pronto!

Ti potrebbe interessare anche:

7 Commenti

  1. hai perfettamente ragione , ci sono delle cose che succedono tutti i giorni che fanno arrabbiare , io so che alcuni piccoli negozi discount....mettono la roba vicino ai cassonetti e la povera gente lo sa e va a prenderseli cibo ancora buono ma in scadenza, e so per certo che non te lo possono dare in mano a te rischiano brutto ...leggi burocratiche, pazzesco , la gente non arriva a fine mese e a volte anche qui in Italia non sa cosa mettere in tavola(lo so per certo) e si butta il cibo ....le riflessioni fanno sempre bene a tutti , grazie per avermelo ricordato, buona serata inoltrata!!!

    RispondiElimina
  2. Evidentemente chi fa queste leggi non ha mai provato la fame, non sa cosa vuol dire morire di fame!Anche a me duole il cuore nel vedere tutto questo spreco, sapendo che c'è gente che non può mangiare perchè non ha mezzi per comprarselo! Vorrei dire a questi signori" provare per credere" chissà possono capire che con quello spreco si può aiutare tanta gente che muore di fame! Tante volte sfogarsi fa bene anche se rimane la rabbia dentro! Per quanto riguarda la tua ricetta è deliziosa e senz'altro la proverò! Ciao

    RispondiElimina
  3. Bellissimo accostamento di sapori!!E complimenti per il tuo bellissimo blog!
    Vera

    RispondiElimina
  4. Ciao Erica! Mi trovi d'accordo!! Cmq, non sapevo che venivano buttati ancor prima della scadenza... che schifo!!
    Io ci penso spesso, perchè i super non mettono proprio un banco apposta: viene evidenziata la scadenza, applicato uno sconto maggiore... chi lo compra ne è consapevole... Ma siccome non viene fatto mi sa che ci sono interessi dietro che noi non conosciamo o ignoriamo!! Una vera vergogna!!!!!!!
    Buonissimo il tuo piatto, fatto con una mela BUONISSIMA!!!
    Franci

    RispondiElimina
  5. Il super dove vado io ha un banco del fresco dedicato ai prodotti in scadenza e anche il negozio bio vicino a casa mia in un angolo del banco frigo mette i prodotti vicini alla scadenza... io per esempio ogni volta compro un po' di yogurt visto che lo mangio due volte al giorno. Piccoli rivenditori crescono ;)

    RispondiElimina
  6. Pensa che leggevo proprio ieri un articolo sullo spreco di cibo e sulle tonnellate di cibi non ancora scaduti che finiscono nel cassonetto. Che rabbia!!!
    Complimenti, l'accostamento mele baccalà è davvero stuzzicante. Almeno noi nel nostro piccolo, cerchiamo di fare la massima attenzione a non sprecare, mi raccomando ;)

    RispondiElimina
  7. Ogni tanto al supermercato mettono le offerte in questi casi ma non tutti purtroppo :( uno spreco incredibile a volte se li trovo li compro e sono ancora buoni nonostante non sono scaduti!!
    bah..
    Complimenti per la ricetta gnamm
    baci

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram