24 settembre 2012

Appetizer di Bufala

Credo di non aver mai trovato una buona mozzarella di bufala al supermercato, tantè che ormai c' ho rinunciato.
La mozzarella di bufala, quella vera dentro non è morbida come pensano in molti, ma spugnosa!
Con il taglio si vedono le gocce di latte che fuoriescono, al morso il latte si fa sentire ed è un sapore intenso, delicato e avvolgente allo stesso momento...è paradisiaca.
Così qualche volta me la faccio portare da un signore che va vicino Napoli proprio a prendere queste mozzarelle per tutti quelli che gliele ordinano.
Solo prendendo la vera mozzarella di bufala saprete di cosa si tratta ed una volta assaggiato il meglio non c'è fior di latte che tenga, ve lo assicuro.


Ho avuto la fortuna di poter assaggiare dei prodotti della Tramontina: un'azienda casearia, specializzata nella produzione di mozzarelle di bufala sita nel cuore della campania a Tramonti.
Title of image
I loro prodotti sono fatti con amore, c'è attenzione alla qualità e questo si trova senza dubbio nel prodotto: credo che sia stata la migliore mozzarella di bufala mai mangiata in vita mia, ve lo giuro.
Voi non ci crederete ma dopo aver fatto assaggiare la mozzarella ai miei familiari ho dovuto assicurare sottochiave i bocconcini di bufala per evitare che li facessero fuori.
Tutti imploravano "ma solo uno!!!!", ho dovuto esser forte per dir di no, accordandoci che li avremmo mangiati la sera stessa in modo da darmi tempo per farci qualcosa eheh


Apparte la meravigliosa mozzarella di bufala l'azienda produce altri prodotti, realizzati sia con il latte di bufala che con quello di mucca,
La Tramontina è stata così gentile da inviarmi dei prodotti da gustare lasciandomi libertà assoluta su ciò che ne avrei fatto, ma non c'è modo migliore di gustarsi una mozzarella di bufala se non al naturale.
Le uniche due regole fondamentali per gustarla al meglio sono:
- Tenerla fuori dal frigo per qualche ora in modo da portarla a temperatura ambiente prima di mangiarla
- Non tagliarla prima di servirla, ma al momento stesso che la mangiate.
Poi potete condirla come più vi piace, come un filo di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale, io ometto anche questi: la mangio così: senza nulla accompgnata da un po' di insalatina senza nè sale, nè olio.

Ho ricevuto diversi prodotti da questa azienda e nei prossimi giorni vedrete le altre ricette, ma oggi vi mostro cosa ho fatto invece con i bocconcini di bufala.


Come vi ho detto prima, per me la mozzarella di bufala è qualcosa di paradisiaco: ci si accorge della differenza con la mozzarella tradizionale se utilizzata in qualsiasi modo, 
Essendo qualcosa che non posso sempre gustare, ed essendo della mozzarella di primissima qualità ho deciso di presentare anche i bocconcini in modo naturale, poco elaborato.


Per me queste mozzarelle erano dei tesori da dover gustare al meglio: non mi potevo permettere esperimenti culinari con qualcosa di così buono.. capite vero? :D
Così ho deciso di fare degli appetizer di lusso eheh
Ho semplicemente diviso a metà i bocconcini di bufala perchè troppo grandi per un sol boccone, li ho adagiati sopra un letto di insalatina aggiunto qualche spicchio di pomdoro ed un oliva centrale per fare il tutto più carino.
Poi ho semplicemente decorato con dei semi di sesamo e di papavero: ma potete utilizzare tutti i semi che vi piacciono di più
Servita con bollicine (prosecco) e delle fochettine per fingherfood sono stata la donna più felice del mondo eheheh!
Al posto dei semini potete utilizzare delle spezie, ma andrebbero ad aggiungere un gusto esterno, cosa che io volevo assolutamente evitare visto che non ho agiunto neppure sale e olio :)
Potete mettere i mezzi bocconcini sopra dei craker di segale, potete servire con grissini al sesamo e affettati vari.

Insomma, devo dire che i prodotti dell'Azienda "La Tramontina" mi sono piaciuti davvero, davvero tanto e la ringrazio, sinceramente, per avermi dato l'opportunità di assaggiare i suoi prodotti,
Sono un azienda attenta alla qualità ed al cliente e questo l'ho visto anche nella spedizione che ho ricevuto: un liquore al caffè buonissimissimo ed un piatto, quello che avete visto nelle foto realizzato proprio per l'occasione, un pensiero bellissimo, grazie!



Ti potrebbe interessare anche:

22 Commenti

  1. Erica mi hai fatto venire l'acquolina!!!! Ottimi prodotti!

    RispondiElimina
  2. Mozzarella di bufala.. la mia passione (da buona napoletana:))!!
    E' vero.. dopo averla assaggiata non c'è fior di latte che tenga:)!!!

    RispondiElimina
  3. una cenetta light come piace a me!

    RispondiElimina
  4. Che ricordi.. hai davvero ragione: la vera mozzarella di bufala è proprio spugnosa e attorno ha una crosticina più dura davvero spettacolare. L'avevo mangiata a Ercolano dai nonni del mio compagno, anni fa.. e adesso che non posso mangiare più formaggi mi piange il cuore. Bellissimo questo piatto! :)

    RispondiElimina
  5. buonissima..
    e si, hai ragione non si trovano facilmente mozzarelle di bufala buone, peccato ...!
    ma grazie del suggerimento..
    baci

    RispondiElimina
  6. Hai ragione Erica mangiata una sola volta portata da un caro amico da Napoli è veramente paradisiaca neante a che fare con quelle che comunemente trovi nei vari supermecati ... è fantastica punto... baciottoni Giovanna

    RispondiElimina
  7. Io vengo dalla terra delle mozzarelle e da quando vivo a Roma ne sento profondamente la mancanza! Infatti è inutile cercare nei supermercati NIENTE è come la bufala campana. Per fortuna questo week end vado a trovare mia madre e mangerò mozzarella e ricotta di bufala fino a scoppiare ;-)

    RispondiElimina
  8. Mi hai fatto venire l'acquolina, come la mozzarella di bufala (quella vera!) non c'è niente, che delizia!Mi piace questo appetizer, colorato, simpatico e stuzzicante, yummy!Baci e buona serata

    RispondiElimina
  9. Immagino la bontà di questa mozzarella!!!! Il tuo piatto è presentato benissimo!!! Un bacione e buona serata!

    RispondiElimina
  10. la mozzarella di bufala è un lusso irrinunciabile, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  11. quando il prodotto è di buona qualità meglio ricetta non si può fare

    RispondiElimina
  12. Io la mangio spesso, sono fortunata ad avere molti caseifici nella mia zona, è davvero ottima!

    RispondiElimina
  13. Hai ragione, al supermercato non trovi mozzarelle di bufala decenti. Nel trevigiano ne producono di buone, io acquisto quelle.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Entreresti nelle grazie di mio figlio se vedesse questo spettacolo: adora la mozzarella di bufala e rigorosamente mangiata al "naturale" ;-). La cerco e gliela faccio assaggiare!

    RispondiElimina
  15. aperitivo con mozzarella di bufala!!!
    che bontà!!
    baci

    RispondiElimina
  16. hai fatto delle preparazioni e presentazioni da rivista di cucina! Brava...

    RispondiElimina
  17. Sono d'accordo, le mozzarelle di bufala della Tramontina sono davvero il top. In effetti, forse non sai che questa azienda casearia ha anche dei negozi in franchising distribuiti in Italia, e uno dei loro negozi è poco distante da dove abito io, per cui ogni volta che posso, vado a fare la spesa.
    La mozzarella di bufala è veramente una libidine, e son d'accordo che va gustata così com'è, nature, al più accompagnata con un'insalata fresca o delle verdure leggere. E comunque, al negozio dove vado io trovo tante alte delizie, come ad esempio la passita di bufala che è favolosa se la fai a fette e le metti a rosolare su una padella antiaderente fatta arroventare... da svenimento!!!
    E oltre ai prodotti caseari con latte di bufala, ci sono anche quelli con latte vaccino, e non parlo solo delle solite mozzarelle o ricotta, ma anche delle mini-passite, poco più grandi di un'oliva gigante, farcite con prosciutto, oppure con peperoncino, o con un pezzo d'oliva... da una-tira-l'altra, pericolosissime! E proprio qualche sera fa ho assaggiato dei cannoli fatti con la pasta della passita (vaccina) tirata a sfoglia e arrotolata intorno a una crema di ricotta (anche questa vaccina) e spolverata alle estremità con granella di noci... vabbé, chettelodicoaffà? al primo morso mi sembrava di svenire per quant'era buono!
    Insomma, con tutti gli scandali che si sono sentiti sui prodotti con latte di bufala, a cominciare dalle mozzarelle alla diossina per arrivare al più recente scandalo di Mandara, all'azienda Tramontina va riconosciuta senz'altro una nota di grande merito, per gli ottimi prodotti che riescono a proporre alla loro clientela. Speriamo che si mantengano sempre così!

    RispondiElimina
  18. adoravo la mozzarella...
    non poterla più mangiare è stato un dolore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi raccomando la mozzarella di bufala non va mai conservata in frigo, ma a temperatura ambiente immersa nella sua acqua.

      Elimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram