16 gennaio 2013

Torta civetta

TANTI AUGURI MAMMA!



Oggi è il compleanno della mia mamma, lei colleziona statuine di civette e io e Gabri abbiamo voluto fargli una torta speciale.
Ci abbiamo lavorato tanto e non siamo stati bravissimi, ci sono molte cose che potevano esser fatte meglio, ma il risulatato alla fine ci è piaciuto.
E' prima di tutto una torta fatta con il cuore e vedere la mamma che la guarda con stupore e felicità per me non ha avuto prezzo.


Non avevo il tempo di realizzare tutto da zero così ho utilizzato qualche piccolo stratagemma per velocizzare i lavori :) come quello di non utilizzare la crema particcera ma una crema al mascarpone che è già molto più stabile e veloce da realizzare.


Eccovi la sezione:

Cosa occorre?
2 pan di spagna divisi in 3 strati (6 strati totali da 22 cm: io stampo rotondo Pavoni)
Per la farcia:
800 gr di crema al mascarpone
gocce di cioccolato,
cacao amaro
cocco in polvere
liquore per la bagna (o altro liquido anche analcolico)
Crema di cacao e nocciole : io Nocciolata Rigoni di Asiago.
Per la decorazione:
500 gr di crema al burro per coprirla
Pasta di zucchero in diversi colori: bianco, nero, arancione, verde, marrone.



COME HO COMPOSTO LA TORTA:
5 strati di pan di spagna bagnato con alchermes con:
1 strato di crema mascarpone e cacao
1 strato di cioccolato: crema di nocciole e cacao
2 starti di crema stracciatella al mascarpone

Ecco le ricette:

PAN DI SPAGNA:
(ne ho realizzati due da 22 cm: io stampo rotondo Pavoni), si possono preparare tranquillamente il giorno precedente, l'importante è che al momento della farcitura siano freddi.
La ricetta che ho utilizzato è quella che utilizzo sempre di Tuki.

Ingredienti:
4 uova medie- a temperatura ambiente
100 g di zucchero semolato
100 g di farina “00” (si possono sostituire 25 g di farina con altrettanti di maizena) Io Molini Rosgnoli
un pizzico di sale

Procedimento:
  • Come prima cosa si devono lavorare bene le uova con lo zucchero fino ad ottenere una massa che triplica di volume: capirete quando il composto è pronto se "scrivendo" con le fruste facendo cadere dell'impasto questo resterà in sovrimpressione per qualche secondo.
  • A questo punto munitevi di una bella spatola ed aggiungete la farina setacciandola un po' alla volta incorporando con movimenti rotatori che vanno dal basso verso l'alto in modo tale da smontare il composto il meno possibile.
  • A questo punto imburrate una teglia e infarinatela, versateci il composto e infornate a 150°C - 160°C per 45 - 50 minuti.
  • A cottura ultimata lasciatelo nel forno spento per 5 minuti, poi toglietelo dal forno aspettate altri 5 minuti e sformate il pan di spagna per farlo freddare su una griglia.
  • Ripetete tutta l'operazione una seconda volta in modo da ottenere il secondo pan di spagna che vi serve.
Una volta preparati i pan di spagna e fatti freddare divideteli in 3 strati ciascuno: strati alti circa 1,5 cm.
E procediamo a preparare le creme:

CREMA STRACCIATELLA AL MASCARPONE:
Una crema buonissima e veloce da realizzare:

Ingredienti:
800 gr di mascarpone
250 gr di zucchero a velo
Gocce di cioccolato a piacere: io ho utilizzato una confezione di cioccokaviar Venchi.
1\2 bicchiere di latte
semi di 1\2 bacca di vaniglia (opzionale)

Unica cosa da fare è unire tutti gli ingredienti eccetto le gocce di cioccolato e lavorare bene con le fruste.
Una volta amalgamati bene tutti gli ingredienti aggiungete le goccie di cioccolato e amalgamate bene con una spatolina.

CREMA AL MASCARPONE AL CACAO:
Con questa ho realizzato solo l'ultimo strato: ho semplicemente aggiunto del cacao amaro alla crema stracciatella per farcire l'ultimo strato.

CREMA AL BURRO
500 gr di burro morbido a temperatura ambiente
200 gr di zucchero a velo
1\2 bicchiere di latte intero

Lavorate bene tutti gli ingredienti con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema bella soffice.

Una volta pronti tutti gli ingredienti non resta che...

ASSEMBLARE LA TORTA:
Una volta assemblata non resta che coprirla bene con la crema al burro in modo da eliminare le imperfezioni e porla in frigo a riposare per almeno 2 o 3 ore.

Per coprire la torta vi occorrerà della pasta di zucchero.
(Vi metto la ricetta con il passo passo non appena l'ho sistemata!)
E' possibile utilizzare sia La classica MMF che la pasta di zucchero.
Una volta realizzata la pasta di zucchero per decorare questa torta occorrono dei coloranti:
- Marrone: in tre toni: uno chiaro, uno medio e uno più scuro.
- Verde,
- Arancione,
- Bianco,
- Nero

Per decorare la torta:
1. ricorpite la torta con la pasta di zucchero marrone (il colore medio)
2. prendere le misure e ritagliare le ali sempre con la pasta di zucchero dello stesso tono e posizionarle sulla torta.
3. Creare con una bocchetta larga della sac a poche dei tondini con il marrone più chiaro e il marrone dal tono medio e posizionateli sovrapposti affinchè semprino il piumaggio del petto della civetta.
4. con un coppapasta ricavate due cerchi sul pan di spagna (uno strato che non avete utilizzato) e ricopriteli di pasta di zucchero di colore bianco.
5. Ricavate con un coppapasta più piccolo due cerchi sulla pasta di zucchero di colore nero per formare le pupille.
6. Posizionate gli occhi sulla torta.
7. create delle foglie con la pasta di zucchero di colore verde ed un apposizto stampino (il mio coppapasta per pasta di zucchero ad espolsione PAVONI).
8. Con il marrone dal tono più scuro (potete anche unire poco nero al marrone dal tono medio) create un legnetto a modo di ramoscello.
9. Con la pasta di zucchero arancione ritagliate le zampette ed un triangolo per il becco.
10. Con lo stampo per le foglie realizzatene anche due marroni che utilizzerete come sopracciglia della civetta e posizionatele sopra gli occhi.
11. Con degli stecchini fissate le zampette sulla torta e posizionatele in modo tale che sembri che la civetta stia sul ramo.
12. Posizionate il becco sotto gli occhi
13. Posizionate le foglie sul rametto.
14. tramite un pennellino umido eliminate l'eccesso di zucchero a velo.
15. conservatela in un luogo fresco.

Con questa torta partecipo al contest della dolcissima Aria :)



Ti potrebbe interessare anche:

31 Commenti

  1. Ma che post professionale!!! per una torta superlativa che ti è venuta benissimo, altrochè! Ci credo che la tua mamma sia stata felicissima e che soddisfazione!! Brava bravissima veramente! E' un'idea carinissima! Un bacio marina

    RispondiElimina
  2. Bravissima da mettere in vetrina e auguroni alla mamma buona serata

    RispondiElimina
  3. caspita che capolavoro! e quanti strati! è davvero super! ance io amo i gufetti!

    RispondiElimina
  4. io l'aspetto al mio contes, è troppo bella...spero tu partecipi, in ogni caso complimenti!

    RispondiElimina
  5. Ma è bellissima! Complimenti davvero! :) Baci :*

    RispondiElimina
  6. che brava! è una scultura questa torta e sembra molto golosa

    RispondiElimina
  7. Auguri alla tua stupendissima mamma!!! <3 Che torta meravigliosa!!! Congratulazioni e tanto bene ogni giorno della sua vita! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Bravissima, tanti auguri alla tua mamma. Buonaserata Daniela.

    RispondiElimina
  9. Per prima cosa auguri alla tua mamma
    e poi come fai a dire che non sei stata brava???
    per me sei stata bravissima io non saprei neppure da dove cominciare per fare una torta così bella
    complimenti

    RispondiElimina
  10. Stupenda, dove sono i difetti!!!!! Ti meriti un grosso applauso!

    RispondiElimina
  11. Semplicemente bellissima! Mi piace tanto anche la composizione interna e la spiegazione che ci hai dato, brava!

    RispondiElimina
  12. una torta dolcissima.. e piena di attenzioni, complimenti..

    ciao

    Anna

    RispondiElimina
  13. Auguri alla mamma e a te tanti complimenti. Ciao


    pastaenonsolo.blogspot.it

    RispondiElimina
  14. Auguri alla tua mamma e complimenti x questa meravigliosa torta

    RispondiElimina
  15. Ma è uno spettacolo!!! Bravissimi!

    RispondiElimina
  16. Che lavorone ma sicuramente ne e' valsa la pena, come non siete stati bravissimi? cara Erica la torta e' meravigliosa tantissssssssssssssssssssssimo............. buona giornata stelli' Giovanna

    RispondiElimina
  17. Invece siete stati bravissimi, questa torta è stupenda, curata e la tua mamma è bellissima, solare! :D Tanti auguri a lei e complimenti a voi anche per la chiarissima spiegazione, grazie! :) Un bacio grande :*

    RispondiElimina
  18. Caspita che spiegazione dettagliata, addirittura con lo schema! Sei stata bravissima e spero tanto che la tua torta vinca perchè è BELLISSIMA!
    Baciiii

    RispondiElimina
  19. Davvero meravigliosa!!!!!!!!!
    Tanti auguri alla tua mamma!!!!!!
    Un bacione!!

    RispondiElimina
  20. Accidenti che torta per questa mamma!!!Complimenti è bellissima e decisamnete molto elaborata, hai fatto un granlavoro!! A presto Emanuela

    RispondiElimina
  21. Erica è semplicemente spettacolare: brava!

    RispondiElimina
  22. non ho parole....SPETTACOLARE!!!!!

    NEL FRATTEMPO ti aspetto per il mio primo contest!!! ci sono magnifici premi dell'ECCELLENZA SICILIANA!!!! non mancare!!!! prendi una o piu' ricette del tuo vastissimo reperetorio, consona al tema del contest e non c'è bisogno di ripubblicarla!!!! ti aspetto con le tue magnifiche preparazioni per dare un prezioso contributo alla salute di tutti!!!!

    http://pasticciepasticcini-mimma.blogspot.it/2013/01/me-lo-porto-in-ufficio-il-mio-primo.html

    RispondiElimina
  23. Oddio ma è bellissima!!!!! <3
    Adoro i gufi ed adoro anch'io il cake design, anche se sono solo all'inizio. Mi fa tornare un po' bambina, come quando giocavo il Didò e con il Das.

    Grazie per essere passata da me, ho letto un sacco di ricette sfiziose...interessante qui! :)

    RispondiElimina
  24. Vittoria meritatissima soprattutto per la farcia, che spesso e volentieri viene sottovalutata! Brava! cri

    RispondiElimina
  25. Ciao...solo per informarti che oggi è partito il mio nuovo contest...ricco premio in palio, un viaggio!
    Ti aspetto, se ti va!
    Un bacio

    RispondiElimina
  26. Che civetta bellissima e curata nei particolari!

    RispondiElimina
  27. Mi piace tantissimo... soprattutto i colori (dentro e fuori).
    Brava!
    Dann/www.cucinaamoremio.com

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram