10 settembre 2013

Peperoni in agrodolce sott'olio

Adoro i peperoni agrodolci, li trovo deliziosi, ottimi per accompagnare salumi ed affetati in un buon antipasto.
Così quest'anno quando ho deciso di fare le conserve ho ben pensato di provare a farli.
Ho deciso però di metterli sott'olio e di non lasciare i peperoni nel proprio liquido agrodolce perchè questo è composto da aceto e vino ed avevo paura che l'aceto continuasse la cottura dei peperoni rendendoli troppo morbidi al momento dell'utilizzo.
Così dall'esigenza di salvaguardare la corposità del peperone ho deciso che avrei optato per la conservazione in olio.


Il sapore ed il profumo del peperone una volta tolto dall'olio rimane ovviamente quello dei classici peperoni agrodolci :)
Che ne dite di provare?


Ingredienti per 4 barattoli
3 peperoni gialli
3 peperoni rossi
(potete aggiungere anche peperoni verdi se preferite)
olio di semi qb per coprire
2 bicchieri di vino bianco io Chardonnay Settesoli
2 bicchieri di aceto
3 bicchieri di acqua
150 gr di zucchero
60 gr di sale

Procedimento:
  • Tagliate i peperoni gialli a strisce grossolane e poi divideteli in pezzi della dimensione che preferite,
  • Fate lo stesso anche con i peperoni rossi avendo cura di tenerli separati.
  • Portate a bollore il vino con il sale, l'aceto lo zucchero e l'acqua e immergetevi i peperoni gialli, portate di nuovo a bollore e fate cuocere 12 minuti circa.
  • Scolateli e sistemateli in una strofinaccio pulito e fateli asciugare
  • E ripetete l'operazione di cottura con quelli rossi facendoli cuocere dalla ripresa del bollore per circa 9 - 10 minuti.
  • Scolate anche questi e diponeteli in un strofinaccio.
  • disponete i peperoni alternati rossi e gialli nei vasettini sterilizzati in precedenza e coprite con olio.
  • Conservate in un luogo buio e fresco della casa per almeno un mese prima di consumare.
Note personali:
Per i classici: anzi che utilizzare olio utilizzare il liquido di cottura e mettete poi i vasetti sottovuoto facendoli bollire per circa 30 minuti e facendoli freddare nell'acqua di cottura stessa.
- IMPORTANTE!! non riempite il barattolo fino in cima ma lasciate un po' di spazio per almeno un dito di olio così da esser sicuri che copra tutte le verdure, il giorno dopo riaprite i barattoli e fate un rabbocco di olio se occorre prima di riporre definitivamente al buio.
- Per sterilizzare i vasetti: metterli nel microonde alla massima potenza da bagnati per 10 minuti, o in forno statico a 200°C per 20'.


Ti potrebbe interessare anche:

3 Commenti

  1. Anche io li trovo stuzzicanti e deliziosi. Bellissimi i tuoi vasetti, complimenti.

    ti seguo su bloglovin

    RispondiElimina
  2. Io proverei a farli: ho dei peperoni del mio orto rigorosamente bio, e per questo non sono grossi e grandi, ma il contrario. Mi domando se vanno ancora bene...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Mary vai tranquilla! se vuoi anche un altra idea io quelli del mio orto di questi tempi che son un po' più piccoli li arrostisco sulla brace, poi li spello e li congelo o li metto sott'olio, ma preferisco congelarli così quando li voglio li prendo li faccio a striscioline e condisco con sale, pepe, olio evo e trito di prezzemolo fresco :)

      Elimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram