2 settembre 2015

Fichi caramellati - con foto passo passo

La ricetta che vi presento oggi è quella dei fichi caramellati.
Si tratta di una conserva di cui fino a poco tempo fa ignoravo completamente l'esistenza.
Fattostà che è una cosa FICHISSIMA perchè occorrono solo 2 ingredienti, sono facilissimi da fare, si conservano i fichi per mesi e con il formaggio sono la fine del mondo.
E' anche tempo di fichi, che state aspettando?
 
Ricetta fichi sciroppati

Come utilizzarli?
- Con il formaggio, proprio come ho fatto io, mi sembra la soluzione migliore ;)
- Sopra una torta come decorazione
- Come Topping per la pannacotta
- Come prima colazione sopra una bella fetta di pane abbrustolito e burro
- Sopra il gelato alla vaniglia
insomma, non faticherete a tovare un modo, credetemi.
 
Ricetta fichi caramellati


Ovviamente questa è una ricetta strettamente stagionale perchè i fichi ci sono solo per poco tempo, quindi approfittatene adesso se potete ;)


Un grazie particolare va a Sara perchè è stata lei ad illuminarmi su questa ricetta :)



Prima della ricetta alcune note:
- I fichi: vanno benissimo sia quelli dalla buccia verde che quelli dalla buccia scura.
- Il grado di maturazione: i fichi dovranno essere maturi ma non troppo e soprattutto con il fondo non aperto.
- Il limone deve essere bio perchè viene utilizzato in ogni sua parte nella praparazione, se non siete sicuri della provenienza lavatelo in modo molto accurato con una spugnetta pulita e del bicarbonato da cucina.
- In molte ricette il limone viene sostituito con del vino liquoroso come il marsala, se non gradite il limone aggiungete pure quest'ultimo.
- Se non avete una pentola di coccio utilizzatene una di acciaio dai bordi alti e dal fondo spesso, ricordandovi di utilizzare sempre uno spargifiamma e di tenere il fuoco al minimo.

Ingredienti per 2 barattoli di medie dimensioni
1 kg di fichi
350 gr di zucchero
1 limone bio

Procedimento:
  •  Prendete i fichi, lavateli delicatamente e metteteli ad asciugare su di un panno pulito.
  • Mettete un po' dello zucchero sul fondo di una pentola di coccio, aggiungete una tazzina di acqua e posizionatevi i fichi ed il limone a fettine come nella foto sottostante:
  • Se avete una pentola dalla base larga sarà meglio perchè i fichi andranno su uno strato solo, se non ne avete metteteli su più strati intervallandoli con lo zucchero.
  • Accendete il fuoco al minimo utilizzando anche uno spargifiamma e proseguite la cottura così per almeno 1 ora.
  • Non mescolate per evitare che i fichi si rompano, al massimo scuotete la pentola prendendola per i manici.
  • A fine cottura il liquido dovrà essere marrone/ambrato ed i fichi dovranno avere un aspetto "candito" come quelli della foto sottostante:
  •  Una volta pronti i fichi sterilizzate due vasetti di vetro con coperchio per il sottovuoto. Prelevate i fichi con un cucchiaio facendo attenzione a non romperli e metteteli nel vasetto, coprite con il liquido di cottura e chiudete con il coperchio.
  • Terminata questa operazione mettete i barattoli caldi capovolti ed avvolti con uno strofinaccio fino al completo raffreddamento.
  • Una volta freddi controllate dal tappo che il sottovuoto si sia formato e mettete a riposare in un luogo buio e fresco della casa per almeno 15 gg prima di utilizzarli.
Note personali:
-  Potete aromatizzare ulteriormente i fichi con della cannella se la gradite, o dei chiodi di garofano, o del rhum o della vaniglia.



Ti potrebbe interessare anche:

3 Commenti

  1. i fichi caramellati li conosco da piccola, una delle poche cose che cucina mia madre! però usa un cucchiaio di aceto....meglio il limone, sicuro sicuro a profumo la casa ne giova :)
    un saluto
    raffaella

    RispondiElimina
  2. ma ke figata! devo propvare a farli! Mezza dose dici ke nn son troppo pochi x provare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non ti preoccupare! :) Puoi fare benissimo anche metà dose, per le quantità non ci sono problemi ;) Fammi sapere se ti sono piaciuti!!

      Elimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram