23 agosto 2022

EX NUNC

L'ultimo post risale al 25 Giugno 2021.

E' strano pensare a quanto tempo ed energie abbia dedicato a questo mio progetto per poi, piano piano lasciarlo solo, smettere di nutrirlo delle mie ricette e dei miei pensieri.

L'ho abbandonato, diciamoci la verità.

Mi dò la scusa della freneticità della quotidianeità che non lascia spazio libero oltre alla famiglia, la vita solciale e la professione forense, ma in realtà forse è giunto il momento di essere onesti, prima di tutto con se stessi. 

Questo blog nasce nel 2008 con l'unica intenzione di raccogliere le ricette della mia famiglia, in particolar modo quelle pantesche di mia nonna Antonietta e quelle toscane di mia mamma Leda.

La preparazione del cibo è da sempre per me un grande atto di amore, a cui si annodano tantissimi ricordi, la tradizione della famiglia... e mi terrorizzava pensare che il giorno in cui avrei perso mia nonna o mia mamma avrei perso anche i sapori che mi legano a loro ed ai miei ricordi.

"Ciò che mi spinge a tenere questa rubrica sono le tradizioni di una volta, il voler salvare quei sapori che altrimenti rischierei di perdere il giorno che perderò la nonna, sono i sapori delle feste della mia infanzia, sono gli odori delle mie vacanze con mamma e papà, sono le tradizioni culinarie della mia famiglia e ci tengo a tenermele strette."

Ho pensato che mettendo nero su bianco le loro ricette queste avrebbero vissuto per sempre e che avrei mantenuto vivo il ricordo apparentemente di quei sapori... ma in realtà, delle persone a me care e dei momenti passati insieme a cucinare o riuniti intorno alla tavola.

Così,  nel corso degli anni, mi sono concentrata sulla raccolta salvando quanto più mi è stato possibile salvare e con sincerità posso dire di non avere rimpianti, piano piano ho raccolto tutte le ricette a cui sono più legata. 

In questo blog vivono i miei ricordi.

Purtroppo perdere mia nonna  è stato un duro colpo, difficile da affrontare, una ferita ancora aperta che il tempo riesce a rimarginare soltanto apparentemente.

Con la perdita della nonna ho perso il mio scopo, a cosa sarebbe servito questo blog? Era doloroso scrivere in questo spazio, come se nulla fosse successo, quando in realtà troppo era invece cambiato.

Poi quest'anno un viaggio a Pantelleria ha smosso qualcosa in me, mi ha fatto comprendere che putroppo il tempo passato non può tornare più, che le persone ci lasciano e che ognuna di loro lascia in noi ricordi da conservare gelosamente, da mantenere e tramandare.

Ho capito che è ingiusto abbandonare questo spazio, non amarlo come ho sempre fatto, accantonarlo e dimenticarlo. Che antitesi! Dedicare anni per mantenere vivo il ricordo delle tradizioni per poi lasciar morire lo spazio in cui sono impresse.

E' tornata in me la voglia di raccogliere, questo spazio merita di essere vivo ed io merito di andare avanti.

A presto.

Ti potrebbe interessare anche:

0 Commenti

Lettori fissi

Instagram