12 maggio 2010

Funghi gratinati al latte e noce moscata



Il mio fidanzato mi ha detto: “tua madre ha un dono…le cose impanate o gratinate coome le fa lei…” volete sapere il segreto? il pan grattato fatto in casa, un pò di latte e noce moscata…

Il risultato? sia impanature che gratinature perfette ;)
Avete mai pensato a quanto pane si spreca? bèh in casa mia non è mai successo che buttassimo via il pane, questa è una delle fortune di abitare in campagna: di solito lo diamo alle galline, e se le riserve di pan grattato scarseggiano.. bèh lo si mette in forno si fa asciugare bene e si macina: risultato? un pangrattato perfetto!

Non buttate via il pane!!!!Lo si può riutilizzare in mille modi in cucina…
Per esempio fatene una conserva surgelata! è semplice e non vi occorrerà molto tempo… bagnatelo e frantumatelo con le mani, strizzatelo e fatene delle palline, avvolgetele nella pellicola e congelatele… ottimo da utilizzare per esempio per delle polpette :D

Ma parliamo dei funghi adesso ;)
Qualsiasi tipo di funghi va bene, la cosa che mi piace condividere con voi è proprio come prepara il pangrattato mia madre, ottimo per gratinare qualsiasi cosa :D


Ingredienti

pangrattato q.b.
un pizzico di noce moscata (meglio quella appena grattugiata)
trito di prezzemolo fresco
latte, sale, pepe
funghi

Procedimento

preparate il pan grattato: unitevi il sale, il pepe, la noce moscata, aggiungete un cucchiaio di latte per volta e lavoratelo bene con le mani finchè il pane non vi risulterà umido, fate attenzione! umido, non bagnato!
aggiungete poi il trito di prezzemolo e amalgamate bene.
pulite i funghi, bagnateli con un filo d’olio nella parte da gratinare, mettete sopra un pò del pangrattato preparato prima e infornate a 180°C per 20 – 30 minuti, finchè non vedete la doratura, sfornate e servite ;)

Ti potrebbe interessare anche:

0 Commenti

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram