13 maggio 2010

Spaghetti di soia come al ristorante cinese!


Quando si va al ristorante cinese si pensa “chissà come fanno a farli così buoni.. a me uguali non verranno mai…”  ed invece ecco che è possibile! Io ho la fortuna di avere una zia che non è nata in Italia ma proprio nei posti di origine di questi piatti orientali così mi ha insegnato ed ecco che oggi ve la ripropongo

I spaghetti di soia son adatti anche a chi ha intolleranze alimentari al glutine, inoltre son molto indicati in diete perchè hanno un contenuto calorico molto minore rispetto alla nostra pasta di grano duro, senza contare che hanno la qualità di saziare molto più in fretta..
E’ molto importante saper tagliare bene le verdure per ottenere dei spaghetti di soia come quelli del ristorante.. io ho fatto così:

Prima ho tagliato la verdura per trasversale in modo che la fetta che ne ottenessi, per esempio di una carota non fosse una rotellina ma più allungata come un’elisse, poi le ho tagliate di nuovo a striscioline, per i fagiolini e la verza invece ho tagliato tenendo il coltello un pò inclinato in modo che il taglio non fosse dritto ma obliquo ;) basta guardare sulla foto per capire come!
I spaghetti di soia poi son davvero molto versatili, io ho utilizzato il condimento classico, ma potete provare anche con del pesce!
Detto questo vi dico subito come ho fatto ;)
Ingredienti
100 gr di carote
100 gr di sedano
100 gr di fagiolini
100 gr di verza
1 porro
trito di cipolla
1 zucchina
tutte le verdure tagliate come decsritto prima e possibilmente crude  non congelate
olio meglio se di semi ma va bene anche extra vergine di oliva
pasta di soia 300 gr
150 gr di pancetta stesa fresca
200 gr di petto di pollo
3 litri di brodo vegetale o anche di pollo che deve essere a bollore
salsa di soia q.b.

Procedimento
A me piace quando le verdure son belle croccanti quindi vi dirò il procedimento che ho utilizzato io ;) se preferite la verdure non croccante e più cotta andrà benissimo questo procedimento, ma la dovete aggiungere in padella dopo la carne e farla cuocere anche con la pasta.
Mettete un filo d’olio in una padella quando l’olio si sarà riscaldato unitevi le carote, il sedano ed i fagiolini. fate soffiggere un pò dopo aggiungete la verza, quando sarà leggermente appassita anche le zucchine, cuocete per 5 minuti insaporendo con salsa di soia durante la cottura e mettete a parte.
In una pentola molto capiente (vi servirà molto larga per girare poi i spaghetti di soia, mettete un filo d’olio e soffiggete il porro, aggiungete anche il petto di pollo a cubetti e la pancetta, insaporite con salsa di soia e portate a cottura la carne, tenete presente che il brodo dovrà sempre bollire così da essere alla giusta temperatura quando dovrete aggiungerlo.
Quando la carne sarà pronta aggiungete la pasta pian piano cercate di “sfare” le matassine con l’ausilio di una forchetta ed aggiungendo del brodo.
Si cuoce molto in fretta infatti 7 o 8 minuti saranno sufficenti.
Quanndo la pasta sarà pronta saltatela ancora un minuto in padella aggiungendo anche le verdure.
Insaporite il tutto di nuovo con la salsa di soia e servite caldo!
I spaghetti di soia… bèh non sò se sapete che di spaghetti di soia ce ne son diversi tipi e diverse misure, un pò come la numerazione dei nostri spaghetti.
Ci ho fatto caso oggi infatti, ho notato che avevo due confezioni di spaghetti in una erano finissimi e molto bianchi, in una’ltra più grandi e tendenti al trasparente marroncino.
Allora ho chiesto informazioni alla zia, che mi ha detto che più son fini e migliore è la qualità, infatti a cottura utltimata si sentiva la differenza tra gli uni e gli altri.
Quelli più grandi tendevano a rimanere molto distinti a spezzarsi un pò ed a non prendere molto bene i sapori, quelli molto fini invece erano molto saporiti, e la consistenza era nettamente migliore, questi poi non si rompono per niente.
Questo lo potete notare anche in foto, quelli più grandi sembrano bianchi e si spezzano un pò, quelli trasparenti invece son belli interi ;)
La zia mi ha specificato che la migliore qualità di spaghetto di soia, son quelli fini fini e lucidi.. spero di esservi stata di aiuto ;)

Ti potrebbe interessare anche:

0 Commenti

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram