12 maggio 2010

Tartine simil cinesi

 
Oggi mi è venuta voglia di utilizzare la farina di riso glutinoso che avevo comprato da giò mi era venuto in mente di utilizzarla per fare degli involtini primavera o una vellutata utilizzandola coome amido… ma i gnocchi di riso hanno avuto la meglio… allora ho pensato: “perchè non utilizzare un primo come antipasto? mi serviva una base, ed è per questo che ho optato per le nuvolette di gambero! ovviamente il tutto va preparato un’attimo prima di esser servito, così da non permettere alla nuvoletta di ammobbidirsi nel fondo.

Non soddisfatta dei semplici gnocchi di riso di cui vi avevo già parlato qui: gnocchi di riso freschi ho deciso di proporre una forma diversa, una forma a fiore in onore della bellissima giornata di oggi!
vi dico come ho fatto! ;)


Ingredienti per 6 tartine:
Per il condimento
1 carotatagliata a giliènne
1 costola di sedano tagliata a giuliènne
trito di cipolla o di porro
olio di semi: l’olio evo è troppo saporito
salsa di soia q.b.
100 gr di gamberetti
Per i gnocchi:
100 gr di farina di riso glutinosa: importante!
100 ml di acqua
se non riuscite a farle legare aggiungete un cucchio di farina di grano 00
Ed ovviamente vi serviranno 6 nuvolette di gambero

Procedimento

Preparate le nuvolette di gambero come indicato nella confezione: in genere basterà immergere le medagliette in olio di semi bollente e si gonfieranno in 5 secondi allora scolatele in fretta e mettetele su carta assorbente da cucina

impastate la farina di riso con l’acqua fino a che non si attaccherà più alle mani, poi avvolgete e mettete in frigo a riposare per 10 minuti
intanto prepariamo il condimento: mettete a soffriggere il trito di cipolla, poco non molto, e aggiungete i gamberetti, fateli ben cuocere fino a che non ci sarà acqua nella pentola, se vedete che producono molta acqua versatene via un pò in una tazzina, e mettetela da parte vi tornerà utile poi.
aggiungete carota e sedano e fate cuocere mescolando a fuoco altro per circa soli 2 minuti, non dovranno risultare cotti, ma solo croccanti, infine aggiungete un pò di salsa di soia e fate insaporire per un minuto sul fuoco, il sapore finale sarà uguale a quello del ristorante cinese!
mettete da parte il condimento e in una spianatoia spianate la pasta di riso, fino ad uno spessore di circa 3 mm, non vi preoccupate se sembrerà che la pasta non stia insisme e tende a spaccarsi un pò, in cottura diverranno molto elastici e forti.
io li ho ritagliati con una formina a forma di fiore, voi potete utilizzare un coltello con la lama bagnata!
a questo punto avete due metodi di cottura tra cui scegliere: o metterli con il condimento ed aggiungere il sughetto dei gamberetti e un pò di brodo, o tuffarli in acqua salata come ho fatto io.
quando saliranno a galla saranno pronti, in caso li cuociate con il condimento saranno pronti dopo 3 minuti di cottura.
Per la tartina non ho fatto altro che mettere due gnocchetti conditi con semplice salsa di soia  su una nuvoletta e guarnire con il condimento ;)

Ti potrebbe interessare anche:

0 Commenti

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram