14 luglio 2010

Taccole, fiori di zucca e prosciutto crudo: ovvero come condire la pasta con un contorno

Inizialmente questo doveva essere il contorno... per la pasta era previsto un filo d'olio e del sontuoso parmigiano  è si.. a me la pasta con olio e parmigiano piace un sacco!!!, ma bando alle ciancie... stavo per assaggiare un pennetta che aveva tutta l'aria di essere cotta quando... tack! cade dentro il contorno... va bèh , penso.. sentiamo lo stesso se è cotta... e indovinate? non soltanto era cotta.. ma era fantastica.
Questa è la storia di questo contorno che può divenire un condimento per la pasta ;)
Ovvio comunque che resta sempre anche un meraviglioso contorno.


Pensare che è la cosa più semplice del mondo...!
Però.. visto che parliamo di fiori di zucca... perchè in moltissimi blog vedo che dal fiore viene tolta la parte del pistillo? secondo me è la parte migliore ed io non l'ho mai tolto :D

Ingredienti per 4 persone
30 gr di margarina vegetale o burro
300 gr di taccole
300 gr di fiori di zucca
200 gr di prosciutto crudo salato o a dadini o in fettine come ho fatto io.
trito di cipolla

Procedimento
  • Tagliate le verdure come più vi piace.. i fiori di zucca potreste anche lasciarli interi, tagliuzzate malamente anche le fettine di prosciutto crudo
  • Soffriggete nella margarina o nel burro il trito di cipolla, aggiungete le taccole e fate soffriggere due minuti per insaporire.
  • Aggiungete poi acqua e chiudete con il coperchio per circa 7 o 8 minuti finchè non saranno quasi pronte.
  • A questo punto aggiungete il prosciutto e fate insaporire due minuti.
  • E per ultimo aggiungete i fiori di zucca che cuociono veramente in 3 o 4 minuti.
Ed è pronto :D un contorno o un condimento eccellente ;D

Ti potrebbe interessare anche:

0 Commenti

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram