6 ottobre 2010

Succo di frutta alla pesca bianca home made

Quest'anno i nostri alberi di pesche bianche hanno dato il loro meglio... non stò a raccontarvi quanto fossero stati carichi :) mi son ricordata allora di quando ero piccola e la mamma con la nonna si mettevano sempre a preparare succo di frutta fatto in casa - che è una tradizione così vecchia e che tante famiglie ancora fanno ma che oggi sembra, non sò perchè, così tanto chic...- e le tipiche pesche sciroppate - che vi mostrerò non appena avremo finito di farle- 


Intantanto per riassaggiare uno di quei vecchi sapori di quando ero bambina ieri sera mi son messa a fare un pò di succo di frutta.


Non sò perchè pensavo che per fare del succo di frutta avessi bisogno di centrifughe o altri attrezzi che non ho... quando invece ho scoperto essere la cosa più veloce e facile del mondo.. basta avere una bilancia e un minipymer.
Il succo di frutta fatto in casa? bèh è tutta un'altra cosa... è spropositatamente buono e si può anche scegliere la densità desiderata, la dolcezza... siamo certi degli ingredienti che ci sono dentro.... e... occorrono solo 10 minuti di tempo... che li avete 15 minuti per provare?


Ingredienti
1kg di pesche bianche sbucciate e ridotte a fettine o cubettini
200 gr di zucchero - la ricetta originale ne prevedeva 300 ma a me sembravano troppi, perchè non lo amo troppo dolce.
1 litro di acqua, la ricetta originale ne prevedeva solo 600 ml ma dopo il succo è risultato troppo denso così ne ho aggiunta ancora, nel caso vi piaccia denso allora potete procedere con 600 ml.
succo di 1 limone

Procedimento:
  • Mettete l'acqua con lo zucchero nel fuoco e fate sciogliere lo zucchero mescolando, 
  • portate lo sciroppo a fuoco vivace a ebollizione, aggiungete le pesche e il succo del limone.
  • Fate cuocere per circa 10 minuti, spengete il fuoco e passate il tutto con il minipymer
  • A questo punto dobbiamo parlare dela conservazione:
 - se decidete che lo consumerete nei prossimi 2 o 3 giorni può conservarsi benissimo in frigo in bottiglie di vetro,
- se lo volete conservare sottovuoto: sterilizzate le bottiglie con tappo a chiusura ermetica (io ho utilizzato quelle riciclate della passata di pomodoro ;) ) e versateci il succo ancora bollente dentro, chiudete e capovolgete a testa in giù coprendole con un canovaccio aspettando che si raffreddino: in questo modo metterete il succo sottovuoto e si conserverà per un mesetto.
- se lo volete conservare per 1 anno allora dovrete procedere alla pastorizzazione: procedete come il punto precedente e poi bollite le bottiglie con il succo per circa 30 minuti immerse in acqua.

A me ne sono uscite fuori tre bottiglie come ho detto prima della passata di pomodoro :)

Ti potrebbe interessare anche:

7 Commenti

  1. Ottima idea di farsi il succo di frutta in casa! Chissà se il procedimento è uguale per ananas, oppure arancia? Ne sai qualcosa? :-)

    RispondiElimina
  2. Le cose fatte in casa hanno tutte un'altro gusto!E non solo nel sapore ma nella preparazione, nella dedizione....nell'amore che ci metti nel prepararle!E mi piace pensare che con questo succo ci si fa anche un bella bevuta di amore!!!!!
    A presto!

    RispondiElimina
  3. Vuoi mettere un bel succo fatto in casa con la frutta del proprio giardino...è il massimo!!!

    RispondiElimina
  4. Bella idea.... proverò con le albicocche...

    RispondiElimina
  5. @ Federica: sai, credo che per l'ananas sia la stessa cosa... per l'arancia invece non saprei proprio come aiutarti... l'unica via potrebbe essere la sprimentazione... io pelerei i spicchi a vivo e frullerei bene con il mix, non metterei la frutta a cuocere con lo sciroppo come in questo caso, ma unirei lo sciroppo dopo in un secondo momento... farei lo stesso anche con l'ananas sinceramente... proprio senza cuocerle...

    RispondiElimina
  6. Così buono che mi leccherei i baffi!!!E solo in 15 minuti!!!Slurp!!!(anch'io con la cannuccia!Così posso fare le bolle e il rumorino del risucchio!!!)

    RispondiElimina
  7. Ma sai che ne parlavamo proprio l'altra sera????
    Facciamo fuori quantità industriali di succo, e ho proprio pensato: "devo fare una ricerca su come fare il succo in casa!!!"
    E tu mi arrivi con questo post!! Grande Erica, grazie!

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram