19 gennaio 2011

I mustazzoli panteschi... di nuovo!

Ok.
Ore 2:14 am.
Fame cronica da blogghing; spiego:
Colpa vostra è si, sarò di "fame debole" ma non è possibile!
Girello per blog, dopo uno studio intenso di mezzi di impugnazione delle sentenze civili e che ti vedo...
bomboloni, torte ai mirtilli, crepes, timballi, sformati, arrosti, pastasciutte che neppure la Barilla... e allora inevitabilmente: ho fame.
Fame vera, non fame per dire, mica scherzo quando ve lo scrivo nei commenti eh! eheh fatto stà che ci rido... e avrei poco da ridere, qui il frigo piange proprio! non è che lacrima.. piange come un neonato e chi ne ha uno sa bene che non sono silenziosi per niente!
Certo anche io limito i miei rimorsi di coscenza dicendo.. e va bèh ho cenato alle 8:00 sono le 2... sono passate 6 ore, per giunta 4 a studiare, ovvio che abbia fame! (leggesi: tanto ormai ho smaltito la cena se mangio mica ingrasso no?? eheh)  e invece la colpa è vostra! si proprio vostra.. con le vostre foto invitanti... giuro che ieri sera una foto mi invitava ad assaggiare un dolcetto al cioccolato! Per non parlare dei titoli.. trionfo di triplo cioccolato... è ma allora! uno si impegna a non avere fame.. ma voi la fate proprio venire!!
ma ditemi un pò che sono curiosa io ^_^ capita solo a me? sono solo io l'assatanata famelica che girella per blog con lo stomaco che brontola solo a veder foto?!
mi sembro matta e forse forse.... però sono felice così e spero che continuiate a farmi venire fame! ^_^
Ieri vi ho promesso che vi avrei fatto vedere le foto dei mustazzoli panteschi che la nonna con la zia e la mamma si sono messe a fare...
ed ogni promessa è un debito quindi ecco qui ;)

 

Chi conosce i mustazzoli panteschi sa bene che sono coperti di perline colorate (ma erano così belli da crudi che non ho resistito e complice il fidanzato...: ebbene si stavolta le foto le ha fatte lui mentre ero immersa nel mio mastodontico libro) e sono rotondi. 
Proprio rotondi rotondi... quelli che vedete nella foto più lavorati sono sempre dei mustazzoli, ma che vengono chiamati in dialetto "cicìi".
Potete immaginare la mia espressione quando mia zia mi ha detto:
"vene accà a fà 'no cicìo"
e io O_o "che?!"
solo dopo ho scoperto che quelle meraviglie si chiamavano così *_*
Vi ripropongo la ricetta come l'ho scritta qualche tempo fa.. essendo sempre quella: la ricetta della nonna, quella che si è tramandata nel tempo tra madre, figlia e sorelle, quella che non fallirà mai ;)


Ingredienti per il ripieno:
1 kg di miele
650 gr di semola
4 caramelle alla menta
essenza di vaniglia
un pizzico di cannella in polvere
limone ed arancio grattugiati
100 gr di strutto
mandorle
“giuggiolena” come la chiama la nonna ;) cioè sesamo

Ingredienti per la pasta:
1kg di farina per ogni kg di miele
100 gr di strutto
100 gr di zucchero

Procedimento:

mettete tutti gli ingredienti per il ripeno in una pentola a fuoco medio, lasciate solamente il sesamo e le mandorle tritate fuori, questi li aggiungerete all’ultimo,
fate cuocere per un pò, mescolando molto spesso, appena vedete che acquista consistenza spengete, la dovete far freddare, dopo andrà rimpastata a mano!
intanto preparate la pasta impastando tutti gli ingredienti sopra scritti,
non occorre che la facciate lievitare o riposare, potete subito stenderla, utilizzando la nonna papera allo spessore più fino che potete.
impastate a questo punto il ripieno, e formateci dei lunghi serpentelli del diamentro di circa 1 cm.
metteteli sopra la sfoglia di pasta ed arrotolatela in modo da avere un serpentello unico.
tagliate a pezettini lunghi circa 10 cm la pasta, tagliate un’estremità facendo un taglietto al centro e inseriteci l’altra estremità in modo da chiudere un cerchio.
Mia nonna con mia mamma dopo li lavorano con dei piccoli coltellini apposta secondo la tradizione siciliana, sopra vengono cosparsi di palline di zucchero colorate, codette e altro,
dopo di chè vengon cotti in forno a 180°C, non posso dirvi il tempo preciso, sicuramente lo notate dal colore, comunque intorno ai 15 minuti!

Questi invece li ho fotografati a Pantelleria questa estate a "Calici sotto le stelle" la signora era bravissima credetemi, con una manualità unica :D

Ti potrebbe interessare anche:

31 Commenti

  1. Mamma mia Erica... hai creato un blog strepitoso!
    Adesso è tardi, ma da domani incomincio a girare qui dentro... ho già visto tante ricette, ma voglio venire quando sono ben sveglia perchè ho mooolto da imparare.
    Grazie per avermi lasciato un commento perchè in questo modo ti ho scoperta!
    A domani :o)

    RispondiElimina
  2. ieri ho visto le scaloppine al limone e ho letto che avresti postato i mustazzoli...pensavo si trattasse dei mustacciuoli..magari in un altro dialetto! :-D
    in realtà vedo ke si tratta di tutt'altra cosa! molto particolari direi! mai sentiti e mai visti.. c'è sempre da imparare!

    RispondiElimina
  3. Come ti capisco! Anche a me viene fame, girando da un blog all'altro.
    Foto, ricette, titoli, tutto mi ingolosisce, vorrei mangiare, mangiare non provare, ogni cosa.
    Come adesso, vorrei mangiare i tuoi mustazzoli.
    Che dici, se allungo una mano, riesco a prenderne uno?

    Buona giornata Giovanna

    RispondiElimina
  4. che splendido blog! grazie della tua visita che mi ha permesso di conoscerti :-) splendidi questi mustaccioli, sono perfetti! ciao Ely

    RispondiElimina
  5. Delle piccole opere d'arte più che dei dolcetti, fantastici!!

    RispondiElimina
  6. ma che bel blog!!! ricambio la tua visita con immenso piacere! benvenuta tra i miei blog di fiducia, dove scovare ricette interessanti e fattibili! :)
    che dire!? questi cecii sono davvero meravigliosi! complimentoni!
    a presto, serena!

    RispondiElimina
  7. ps. la fame viene sempre anche a me! solo che non rimanendo sveglia fino alle 2 di notte (il richiamo del piumone è troooooppo allettante) mi viene a meta mattinata: ora ho una fame da lupi!!!

    RispondiElimina
  8. Ma sono bellissimi... esicuramente buoni! Sai che io non li avevo mai visti ne tanto meno assaggiari...
    Ciao.
    Orchidea
    www.viaggiesapori.blogspot.com

    RispondiElimina
  9. Dei veri capolavori!!! Complimenti, sei bravissima, un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Che belli! E non ne avevo mai visti! Ciao un abbraccio.Ciao un abbraccio.

    RispondiElimina
  11. Mamma mia, che meraviglia, questa super ricettina ben collaudata la copio, grazie Erica, strepitosa!!!!!!

    RispondiElimina
  12. Ahahahah no no non capita solo a te, tranquilla!!
    A volte vorrei proprio infilare le mani dentro al monitor e tirare fuori certe meraviglie che si vedono...
    E poi, guarda che studiare fa bruciare un sacco di calorie sai??? ^_^
    Bellissimi questi mustazzoli, adesso ne prendo uno.. si lo prend... ecco adesso... ci sono quas....
    Niente, la mia mano non ci passa proprio da questo cacchio di monitor!!!

    RispondiElimina
  13. Vere e proprio opere d'arte, complimenti cara alla mammna, alla zia e alla nonna ^_* di loro che quando vogliono "produrre" la mia cucina è a loro disposizione! Poi per la fame da blog non c'è rimedio e molte di noi sono affette da questa blogghesca sindrome ;) quindi , tranquilla.
    Ti abbraccio e ti passo una focaccina
    Sonia

    RispondiElimina
  14. mi sento un po colpevole della tua fame dopo il mio cuoricino al cioccolato fondente di stamani.. comunque anche a me viene una fame a girare per i blog, infatti ora che ho il languorino da merenda ne sto alla larga!! :)
    sono una meraviglia questi mustazzoli, ma sai che è la prima volta che li vedo? sono della tua zona?

    RispondiElimina
  15. No Marzia sono una ricetta tradiziona Pantesca, viene dalla nonna che è nata appunto a Pantelleria ;)

    RispondiElimina
  16. MIO DIO SONO MERAVIGLIOSIIIII!!!!!!!!
    Complimenti per il blog...ciao ciao

    RispondiElimina
  17. Splemdidi, veramente splendidi, e complimenti anche per le foto!

    RispondiElimina
  18. delle vere opere d'arte, non so come altro definirli. Complimenti alle artiste e grazie a te per aver condiviso la ricetta di questi capolavori.

    RispondiElimina
  19. Ma sono delle vere e proprie opere d'arte....
    Sono estasiata...
    Ecco, ora sei tu a far venir fame a me...è un circolo vizioso. Non se ne esce proprio :D
    Un bacione

    RispondiElimina
  20. Ma sono bellissimi.....non discuto sulla bontà ma affascina la bellezza di questi dolcetti....baci e buona notte....stefy

    RispondiElimina
  21. Il tuo discorso tesoro non fa una piega, anche a me succede lo stesso. Inizio a girellare per blog che sto bene arrivo alla fine che al posto dello stomaco mi ritrovo una voragine senza fondo!
    Sì però però...anche tu mica sei così innocente eh?!?!? Con questi mustazzoli (o cicìi) adesso come la mettiamo che a me sta a venire l'acquolina a mille?!?!?! Mammina, sono rimasta letteralmente a bocca aperta, non sono dolci, sono opere d'arte ^__^ Complimenti alla zia e alla nonna (mani d'oro) e grazie a te per aver condiviso la ricetta e per queste splendide foto. Baciotti, buona giornata

    RispondiElimina
  22. Non ho parole...sono fatastici!! troppo belli per essere mangiati!

    RispondiElimina
  23. Sono bellissimi delle piccole opere d'arte! Anche a me andare in giro per blog mette una fame pazzesca e non riesco mai a resistere...bacioni e vediamoci presto!!!!

    RispondiElimina
  24. Capita anche a me di girellare per blog e di ritrovarmi assalita dalla fame e dalle quelle voglie improvvise che non mi riesco a togliere fino a che non passo all'azione, ovvero prima copio la ricetta in questione e poi passo in rassegna frigo e dispensa per accertarmi di avere tutto!
    Magnifici questi mustazzoli, dico magnifici perchè oltre ad essere buonissimi sono anche veramente belli da guardare, belli anche nudi senza perline colorate! Bombe caloriche, ma quando una cosa è buona non ci penso nemmeno per un attimo a fare il conto delle calorie!
    Bacioni e buona giornata
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  25. Non ti preoccupa...qua sei in buona compagnia...non sai quanta fame abbia io, manco avessi il verme solitario ;)
    Questi mustazzoli sembrano veramente delle opere d'arte, quasi delle sculture...veramente bellissimi!!! fai i complimenti alle donne di casa ^_^

    RispondiElimina
  26. grazie davvero per tutti i commenti, riferirò i complimenti a mamma, nonna e zia ^_^

    RispondiElimina
  27. che meravigliaaaa =))))

    ps. ti ho inserita tra i LINK dei miei blog preferiti ! (http://www.mozzaincarrozza.com/)
    spero farai lo stesso =))) ecco come, se ti va:
    http://www.mozzaincarrozza.com/p/scambio-di-link.html

    a presto e buon 2011 !

    RispondiElimina
  28. Sto cercando questa ricetta x mari e per monti e finalmente la trovo, incredibilmente , sol blog di una toscana! Magnifico mi hai reso un favore. Dai uno sguardo qui e ti renderai conto: http;//angelacucina.blogspot.com
    GRAZIE e complimenti x il tuo bellissimo blog

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram