20 marzo 2011

Lumachine di mare

"Sei sicura che vuoi il caffè Eri? Guarda che dopo non dormi..."
Come non dormo?! Certo che dormo!!!
Guarda te il saputello...ti faccio vedere io! : 
"Si!! lo voglio anche io stasera!!!"
Così ieri notte ho:
guardato Zelig, Chiambretti e un programma sulla rai sulla prostituzione maschile... 
Dopo circa tre ore di tv la mia espressione era tale : O___O e la replica di Maria De Filippi era veramente troppo da sopportare! Così ho spento.
Ad ore imprecisate mi son trovata a pensare di cercare su internet come si spenge il cervello...
e questo NON è una cosa normale...
Ad intermittenza:
ascoltavo ogni minimo rumore nel terrore dei ladri,
o mi immaginavo qualche dialogo fantastico nel quale io ben sicura di me mando a quel paese il prof di questo esame (e queste son soddisfazioni cari miei! eheh)
non sò quanto tempo dopo...
il mio cervello partoriva idee geniali di ogni sorta, che la mattina tanto geniali non mi son più sembrate...
Insomma diciamo che alla fine però avevo ragione!
Mi sono addormentata anche dopo aver preso il caffè! (alle 5 di mattina ma questi son dettagli!)
Cosa centra questo con le lumachine di mare?
Assolutamente nulla! eheh


Credo che non riuscirei a mangiare le lumache di mare se non le avessi mangiate fin da piccola, non sò perchè ma quelle di terra infatti non son mai riuscita neppure a metterle in bocca..solo al pensiero rabbrividisco... eppure oggi son un piatto apprezzato da moltissime persone.
Non posso fare un paragone quindi tra quelle di mare e quelle di terra non avendo mai assaggiato le seconde.. ma sò per certo che quelle di mare sono una squisitezza.
Per non parlare della fantastica scarpetta nel sughetto... quando ce vò, ce vò ^_^


 La ricetta che vi propongo è quella di base, realizzata dalla mamma del fidanzato.
Alcuni aggiungono anche dei gamberetti o dei molluschi,
Altri invece aggiungono al sugo foglie di finocchio: questa ultima versione ve la raccomando particolarmente ^_^

Ingredienti per 4 persone
500 gr di lumache di mare
250 ml di pomodoro (se le amate particolarmente sugose aggiungetene altro fino a coprirle!)
Prezzemolo fresco
1 spicchio di aglio
olio evo
peperoncino a piacere

Procedimento:
  • Potete utilizzare le lumachine senza bollirle, oppure dandogli una prima cottura in acqua bollente per circa 15 minuti.
  • In una pantola fate soffriggere lo spicchio di aglio in un filo di olio evo.
  • (per la versione con i frutti di mare: aggiungeteli adesso e fateli cuocere per 5 minuti a fuoco bassissimo e con il coperchio!)
  • Aggiungete poi il pomodoro, fate cuocere per 15 minuti (se serve aggiungete acqua) ed aggiungete le lumachine.
  • (per la versione con le foglie di finocchio aggiungetele adesso!)
  • Fate sobbollire per circa 1 ora a fuoco bassissimo, 10 minuti prima di spengere il fuoco aggingete il prezzemolo.
  • Servitele calde!
Se volete dare un tocco in più al vostro piatto abbrustolite delle belle fette di pane ;)

Ti potrebbe interessare anche:

7 Commenti

  1. ehehe...anch'io se prendo il caffè alla sera, poi mi addormento tardi ^_-!!
    Mio marto adora qs lumachine, lui ama anche quelle di terra....io un po' meno ^__^
    baci

    RispondiElimina
  2. Non posso far vedere questo post a mio figlio, altrimenti devo proprio andare dal pescivendolo a cercarle. Le avevo fatte tanto tempo fa e due dei miei figli sono stati ore a mangiarle e se lo ricordano ancora!!!

    RispondiElimina
  3. le adoro ed è troppo tempo che no le mangio ! posso passare ad te ? un abbraccio

    RispondiElimina
  4. che buone le lumachine di mare!!!
    invece quelle di terra... non potrei mai mangiarle!!
    una volta mio babbo ne aveva catturate (?) un secchio pieno e le voleva mangiare!! gli ho fatto una testa che alla fine le ha liberate...

    RispondiElimina
  5. Mamma mia...buonissime! Ogni tanto le facciamo, sono troppo sfiziose... di solito aggiungiamo il finocchi selvatico, ma anche la tua versione mi piace :) avrei fatto una pagnotta di pane... che faccio, la porto? :D

    RispondiElimina
  6. Hai fatto i bombolini!!!! Io li ho preparati domenica e c'è stato un silenzio a tavola! Si sentiva solo "Sccccchhhhlump"!!!
    Felice di conoscerti!
    Baci Penny ^_^

    RispondiElimina
  7. Quelle di terra non le mangio da molto tempo ma ti assicuro che sono buoneeeeeeeeeeee!Quelle di mare credo però che siano pioù buone.GRazie per aver postato questa bella ricetta.

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram