4 agosto 2011

Moussaka greca & strategie a prova di ladro

Come promesso, e con un pò di ritardo per colpa degli aggiornamenti alla grafica, ecco la moussaka greca.
Sapete già che ho avuto la fortuna di ricevere la ricetta direttamente dalla mia ex vicina greca quindi ve la mostro subito... e sappiate che è già sparita!! eheh
In realtà è una moussaka un pò italianizzata, visto che in realtà è uno sformato di melanzane, patate e ragù di agnello, coperto con un abbondante strato di besciamella.
Comunque credetemi.... è molto più buono della parmigiana... ^_^




Sabato notte i miei genitori non erano a casa... hanno lasciato a coontrollare il tutto me ed il fidanzato.
"Massì... di che c'è da aver paura! E' tanto che non si sente in giro che rubano... preciso stanotte devono venire?"
E questa fu l'ultima notte che dormì tranquilla perchè la mattina dopo...
"Erica!!!! ma lo sai????"
eh no, se non me lo dici....
"hanno rubato a 3 case nel paese stanotte!!!"

O________________________________________________O
cacchiocacchiocacchiocacchiocacchio.

Ok   nelle notti successive son stata a pensare che dovevo ritrovare la calma... un pensiero anche inutile direi visto che non ha proprio funzionato e prima delle 5:00 di mattina non ho mai chiuso occhio.
Nel frattempo però mica me ne stavo con le mani in mano!! eheh
ho elaborato diverse strategie difensive:

1. attaccare un cartello alla porta con scritto 
qui avete già rubato qualche anno fa, nel frattempo a continuato a farlo lo stato e per concludere in bellezza il veterinario mi ha pelato gli ultimi soldi che avevo. Vi lascio 5 euro qui fuori con un panino offerto dalla casa, prendeteli, ma almeno fatemi dormire tranquilla!!

2. guardarsi "mamma ho perso l'aereo" anche il secondo che non si sà mai in streaming per attingere qualche idea geniale.

3. e questa è favolosa (ahahah) trovata on line:

Una telecamera motorizzata finta che segue persino i spostamenti... già mi immagino i ladri mentre dicono "Oh!!! c'hanno le telecamere!!! andiamo via!!!!" *_* ... vabbèh magari fosse vero con 8 euro me la cavavo egregiamente direi eheheh

4. Portarsi un bastone di legno che da ora in poi chiameremo "arma letale contro i ladri" in casa, uscire con il bastone a fumare e pensare bene di dimenticarselo fuori così se davvero fossero venuti avrebbero avuto anche l'arma letale a disposizione (strategia fallita...)

Avete strategie contro i ladri voi? io ho finito le idee....

Ingredienti per 4 persone
2 melanzane abbastanza grandi tagliate a fette spesse circa 0,5 -0,7 cm
sale grosso (va bene anche fino)
2 patate tagliate anche queste a fettine di 0,5 cm
ragù alla bolognese q.b. *
besciamella circa 200 ml

*ne occorre un bel pò non saprei dirvi le quantità precise dipende dal numero dei strati, da quanto ne mettete ecc... (Per un ottimo ragù: Ricetta della Sdaura una bolognese doc e grande amica ;) )

Procedimento:
  • Cuocete le melanzane friggendole in un filo di olio evo per la versione originale, io invece non ho voluto friggere ma ho utilizzato la stessa tecnica delle melanzane alla parmigiana: arrostire bene in entrambi i lati in un padella antiaderente senza olio, se occorre coprire con coperchio per favorire la cottura ed evitare che si buicino, saranno pronte al momento in cui bucandole con la forchetta sono morbide.
  • Mettete a parte le melanzane e nel frattempo preparate la besciamella utilizzando la vostra ricetta o quella che vi ho lincato sopra.
  • A questo punto procedete a fare i strati: il primo di ragù, poi: melanzane, ragù, patate, ragù, melanzane, ragù e chiudete con un abbondante strato di besciamella.
  • fate cuocere e gratinare il tutto finchè non si forma una crosticina bella colorata sopra e servitela tiepida.
Consiglio: non tagliate le patate troppo spesse o non cuoceranno meglio tagliarle fine fine anche 3 mm se potete ;)

Ti potrebbe interessare anche:

8 Commenti

  1. ahahaha dove vivi cavolo che ora viene paura anche a me- io sono via, i miei sono via e la casa è vuota!!!
    buona questa moussaka! io la adoro!
    grazie ancora per l'aiuto di oggi- ci sono riuscita :-)

    RispondiElimina
  2. meravigliosa la moussaka!!! ci hai fatto venire l'acquolina!

    RispondiElimina
  3. Per quanto riguarda la moussaka la adoro e mi ricorda una mia vacanza in Grecia di tanti anni fa, per quanto riguarda i ladri, non appena vai a dormire inserisci la corrente da tutte le parti, porte, finestre...ecc...CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  4. ahahah la prima strategia è fortissima!!! :D
    questa moussaka deve essere deliziosa! ;)

    RispondiElimina
  5. io voto per la prima strategia .. è bellissima.

    Un collega ne ha inventata un'altra. Quando non è in casa lascia sempre 50 euro sul tavolo della cucina, con un biglietto PER I LADRI. Dice che così i ladri prendono quelli e non distruggono la casa.... mah, sarà?!?

    RispondiElimina
  6. la prima strategia è la migliore direi !! :-) non ho mai assaggiato la moussaka...ma sembra molto invitante!

    RispondiElimina
  7. Anch'io voto per la prima strategia... ma anche un bel cartello "Cani addestrati a mordere" non sarebbe male.
    Non conosco molti piatti etnici e la moussaka proprio mi mancaca.

    RispondiElimina
  8. cara Erika, molto bello il tuo blog!
    mi spiace per la tua nasia da ladri ma ... ti capisco e direi che la prima strategia è la migliore ah ah ah!!!
    la moussaka è uno dei cibi che adoro!
    ehm...sarei anche io una fan sfegatata del tuo sport preferito ma ... famiglia, casa e lavoro mi impediscono di praticarlo come e quanto vorrei:(
    un caro saluto
    dida

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram