3 agosto 2011

Parmigiana di melanzane light

Quando abitavo a Perugia per studio io e le mie coinquiline facemmo amicizia con la vicina greca.
Si chiama Andromaca ed è a lei che devo la scoperta della cucina greca in particolare della feta che mi ricordo aveva in grandissimi panetti in frigo e che utilizzava per accompagnare qualsiasi cosa mangiasse.
Poi con il mio viaggio in grecia si è consolidato l'amore per la cucina del luogo che trovo fantastica.
Una sera invitai degli amici e la vicina portò una teglia di lasagne... almeno così mi sembrava finchè non arrivò il momento di assaggiarle.
Era Moussaka ovvero la versione della parmigiana greca, non avevo ancora il blog ma non potevo non farmi dare la ricetta che ricordo ancora a memoria da quanto è semplice e ricordo ancora quanto in fretta finì.
Da allora però non l'ho più rifatta, ma ieri mentre facevo questa parmigiana mi son detta che potevo anche provare visto che tanto stavo cuocendo delle melanzane così oggi vi mostro la ricetta della parmigiana, domani invece quella della moussaka ^_^


Sulla parmigiana posso dirvi che per me è irresistibile, specilemnte quella della nonna.
Lei frigge le fettine di malanzana - come prevde la ricetta originale- in olio, io invece preparo una versione molto più light infatti cuocio la melanzana senza grassi.
Ovviamente se friggete la melanzana l'effetto sarà un "YuuuuUUUU" delle papille gustative ma poi la bilancia... se preferite la versione light invece il gusto è più o meno lo stesso ma potrete fare anche il bis ;)
Vi siete mai chiesti perchè la parmigiana di melanzane si chiama così?
bèh io si (ettepareva eheh) e in un secondo mi son trovata a googlare.
Risposta non chiara:
pare che non si tratti nè perchè è un piatto di Parma (cosa a cui non avrei mai pensato!)
nè che si chiami così per la presenza del parmigiano (ovvero la mia tesi..)
ma pare che derivi da "parmeciana" ovvero le stecche di legno delle persiane che ricordano la predisposizione delle fettine di melanzana (O_o).
Sinceramente la mia versione mi piaceva di più... il fatto di dedicare il nome del piatto all'ingrediente che dà il sapore principale era così romantica... vabbèh io resto della mia idea ^__^

Ingredienti per una teglia quadrata dal lato di 22 cm
2 melanzane belle grandi fatte a fette spesse circa 0,5 -0,7 cm 
2 cucchiai di sale grosso
1 bottiglia di passata di pomodoro  altrimenti la stessa quantità di pomodori freschi
trito di cipolla e aglio qb per il sugo
basilico fresco circa 7 o 8 foglie
abbondante parmigiano grattugiato*
1 mozzarella (c'è chi la mette e chi no)

Procedimento:
  • Ponete le fette di melanzana appena tagliate in acqua fredda salata con il sale grosso per evitare che si ossidino.
  • A questo punto per la versione normale friggete tutte le fette in un filo di olio evo, per la mia versione utilizzate una padella antiaderente:
  • fatele scottare in entrambi i lati poi chiudete con il coperchio per circa 2 o 3 minuti finchè bucando con la forchetta le fette risultano belle morbide.
  • Via via che friggete le fette mettetele a parte così si raffredderanno, una volta finito di prepare le fette di melanzana preparate il sugo di pomodoro:
  • Fate soffriggere in un filo di olio evo il trito di aglio e cipolla, aggiungete il pomodoro, qualche foglia di balsilico e portate a cottura.
  • Una volta pronto il sugo procedete a formare la parmigiana con i classici strati: il primo di sugo, poi melanzane, poi di nuovo sugo e abbondante parmigiano grattugiato, poi di nuovo melanzane, sugo, parmigiano, qualche foglia di basilico, mozzarella a cubetti e di nuovo melanzane, chiudete con il sugo ed abbondante parmigiano.
  • Cuocete in forno a 180°C per circa 30 minuti finchè non si formerà una bella crosticina in superficie, fate riposare 15 minuti prima di servire.

Ti potrebbe interessare anche:

16 Commenti

  1. deliziosa!!! ne mangerei una fetta anche ora!!! ;)

    RispondiElimina
  2. Me lo sono chiesta un sacco di volte anch'io ma sono stata meno furba: non ho "googlato" :)) Origine a parte, l'adoro. Preferisco smq la versione grigliata. Il fritto, antipatia per la frittuta a parte, non lo digerisco! Baciotti

    RispondiElimina
  3. No Erica, non puoi farmi questo! Apro il tuo blog e mi vedo spiattellata davanti questa mega fetta di parmigiana! Per fortuna è light, quindi rimorsi Zero! Mamma che voglia! Chissà mai stasera.... kiss bella gioia!

    RispondiElimina
  4. Deciso, stasera la faccio! Quindi non hai messo nemmeno un filo d'olio nella padella antiaderente, quando hai scottato le melanzane, giusto? Perdonami ma ultimamente sono tarda... ahahahaah sarà l'età!

    RispondiElimina
  5. No no chiara!! semmai per le fette che sono un pò più resistenti ho messo sopra un goccino di acqua, ma poca poca così che si asciughi in due secondi ma che aiuti a cuocere, importante è il coperchio che le mantiene un pò morbide ^_^ quindi prima scotti in entrambi i lati, poi coperchio e se qualcuna resiste goccino di acqua sopra ;)

    RispondiElimina
  6. ciao tesoro!! Adoro la tua parmigiana, anch'io in tempo di dieta la faccio piu o meno così, ma diciamo che la vera parmigiana di melanzane è quella napoletana!!! Rigorosamente: melanzane violette napoletane fritte, passata di pomodoro, fiordilatte, parmigiano e basilico. Che buona!! E di questi tempi...è proprio l'ideale con le melanzane che sono di stagione! ^_^

    RispondiElimina
  7. Grazie capo per le dritte! ehehehehe se no se mettevo l'olio, che parmigiana light era? Stasera sperimento! Besito

    RispondiElimina
  8. ottima versione per un piatto che mi fa impazzire letteralmente!

    RispondiElimina
  9. Rimarrà uno dei piatti che mai potrò provare causa le melanzane! Passerò la ricetta a mia moglie....o magari le farò un a sorpresa e gliele preparo! un bacio.........e bella grafica!

    RispondiElimina
  10. Eccomi finalmente...ce l'ho fatta ad approdare su questo bellissimo blog...complimenti Erica...la parmigiana poi è uno dei piatti in delle mie estati!!!Buona serata!!

    RispondiElimina
  11. proprio carino il tuo blog!!! La nuova grafica è semplice ma d'effetto, complimenti per la scelta!!!

    RispondiElimina
  12. Cara la mia food-Amica, nonchè collega... ieri sera ho sperimentato la tua parmigiana light ed ha riscosso un successo mostruoso! Grazie tesoro bello!

    RispondiElimina
  13. ottima la parmigiana e bellissimo anche open kitchen, davvero complimenti, ho letto il tuo pezzo, sei bravissima, mi ha fatto sbellicare ^__^

    RispondiElimina
  14. .Già che mi hai detto light mi hai conquistata...adoro la parmigiana e la tua è buonissima!Bacini la stefy

    RispondiElimina
  15. UUUHHHMMM...che succulenta parmigiana...semplice e gustosa...buona settimana, ciao. Nuccio del Blog di Max.

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram