22 settembre 2011

Penne alle noci

L'altro ieri mentre studiavo desideravo avere un giorno per non fare assolutamente nulla, poltrire nel divano era il mio sogno.
Bene.
Ieri così non ho fatto assolutamente niente.
Ed oggi non ho fatto assolutamente niente.
E quando dico niente dico proprio Niente.
Però per una persona come me non fare niente significa noia... taaaaanta noia. 
Così oggi mi son ritrovata a passare una giornata noiosa, ma così noiosa che da quanto ero annoiata non avevo voglia di fare niente.
E più non facevo niente più ero annoiata.
Oddio, che posso fare?
...ci sarebbe da pulire l'armadio... ma non sono così disperata,
...ci sarebbe da fare delle commissioni.. ma come dice il detto"perchè fare oggi quello che puoi benissimo fare domani?"
...potrei uscire un po'... ma dove andare?
vabbèh continuo a non fare niente ora che posso che è meglio eheheheheh

Avete letto: circolo vizioso della noia.


Bèh non è che con questo piatto mi sia inventata nulla, ma è di una bontà impressionante specialmente in questo periodo dell'anno: quando le noci non sono del tutto asciutte.
C'è chi utilizza il mixer e trita insieme burro e noci, c'è chi invece le ripassa in padella con un soffrittino di aglio, e c'è chi come me, le adoro così, al naturale semplicemente tritate con il coltello posizionate sopra la pasta condita con un filo di olio extravergine di oliva.


Abitando in campagna non potevano mancare le noci ^_^
Io le trovo bellissime, di solito si pensa alla noce come a qualcosa di legnoso, di duro da aprire, a vederla così invece non sembrerebbe, mi dà una sensazione di tenerezza... (comunque forse stò impazzendo e adesso stò blaterando, non ci fate caso) ma aprire la parte verde e vedere tutti quei filamenti attaccati alla noce... non sò, la rende meno dura, come se fosse appena nata... O_O ok. basta così, ma vi prego qualcuno mi dica che mi ha capita eheh.
Inoltre le noci al contrario di quanto si pensi non sono dannose per la salute, anzi... apportano molte sostanze utili al nostro organismo in primis per la presenza dell'aginina un aminoacido che aiuta a salvaguardare le arterie ^_^

Ingredienti per 4 persone
400 gr di pasta, la mia è di grano saraceno, ma va benissimo qualsiasi tipo
olio extravergine qb
un pizzico di paprika dolce -opzionale-
trito di prezzemolo
circa 10 noci -ottime ancora con la parte verde, quindi appena colte, in mancanza vanno bene anche le altre-

Procedimento:
  • Private le noci della parte verde (mi raccomando munitevi di guanti o vi ritroverete le mani nere!) poi procedete ad aprirle.
  • Portate a cottura la pasta in abbondante acqua salata, e mentre la pasta cuoce in un piatto unite a dell'olio la paprika e 1\2 delle noci tritate con un coltello grossolanamente.
  • Scolate la pasta e conditela, spolverate con il restante delle noci ed il prezzemolo.
  • Impiattate e servite.
Note personali: 
- Per la buona riuscita di questo piatto è necessario che le noci siano di ottima qualità.
- Al posto dell'olio si può utilizzare del gorgonzola lavorandolo  con due cucchiai di latte con una forchetta fino ad ottenre una crema con la quale potrete condire la pasta: in questo caso consiglio di aggiungere anche dei cubetti di pera.
- Lo stesso procedimento si può provare con delle nocciole fatte tostare in padella.
- Se volete dare un tocco di chic potete aggiungere delle striscioline di seppia appena scottate in padella alla ricetta di cui sopra.

Ti potrebbe interessare anche:

13 Commenti

  1. mi sconfinfera assai. parlo della ricetta, ma anche il far niente ogni tanto...
    buonissima comunque, e la versione del gorgonzola al posto del burro è tutta da provare.

    ciao ciao, a presto

    RispondiElimina
  2. Mi sono divertita, leggendo il tuo post... :-) Guardando le tue penne alle noci, invece, mi è venuta una fame...!!! Insomma, se questi sono gli effetti della tua noia sugli altri, ti auguro di annoiarti spesso! :-D

    RispondiElimina
  3. MAMMA MIA CHE BONTà E CHE FOTO!!!! BACIO SIMMY

    RispondiElimina
  4. ciao, per fortuna non sono l'unica a poltrire.
    Negli ultimi giorni ho veramente esagerato....dai diamo la colpa all'inizio autunno!
    A presto!

    RispondiElimina
  5. Hai proprio ragione, quando si entra nel circolo vizioso della noia non se ne esce più!!!!! Meglio evitare di non far nulla! QUesta ricetta invece mi piace un sacco...se non fosse l'ora della nanna e avessi gli ingredienti giusti me la preparerei anche subito!:-)

    RispondiElimina
  6. A me sembrano davvero deliziose queste penne.
    Anche domani giornata dedicata al riposo più completo? Guarda che così si stanca il divano...!!
    :-) :-)

    RispondiElimina
  7. buono il piatto preparato ma bellissima la foto con le noci.......ormai chi vive in città si perde l'origine delle cose e le ha in testa solo come abitualmente le vede al negozio mentre vederle esattamente come sono in natura diventa una piacevole cosa da osservare aldilà del suo uso pratico, la noia dopotutto ha dato i suoi risultati ;-)) ciao.

    RispondiElimina
  8. Che bello spesso ci dimentichiamo il vero aspetto delle noci! Complimenti per questa ricetta ... per niente noiosa. Buon week-end

    RispondiElimina
  9. Io ho capito il discorso sulla noce ;)
    Foto bellissime e piatto gustoso, ciao e buon we

    RispondiElimina
  10. Meravigliose le foto e la ricetta ! Bravissima.

    RispondiElimina
  11. A volte un pò di noia fa bene...se però si esagera...direi che non va!
    Almeno...io la penso così..
    Questa pasta mi piace un botto!

    RispondiElimina
  12. Sai quante volte capita anche a me di dire oggi stop nn faccio niente e poi dopo 2 minuti mi invento qualcosa perche ferma nn so stare...un piatto magnifico tesoro lo trovo davvero godurioso!!baci,Imma

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram