8 novembre 2011

Carpaccio di salmone con ribes

E' ormai da tempo che nei super mercati vedo prodotti natalizi.
E sinceramente ne resto basita... cioè, a Natale mancano ancora 47 giorni..
e già la gente canta per strada  
Uiiiii uiiiiiisciuuuuuuuuu ammmmmmeriiiiiicrismassssssssss,
e si vendono pandori a gogo,
si comprano abeti e lucette...
...ci manca poco che si inizia adesso la corsa dei regali dell'ultimo minuto (!!) con servizio di studio aperto annesso ovviamente eheh
...
Perchè questa frenesia?!
Ho capito che il Natale è bello ecc. ecc. ma parlarne 2 mesi prima mi sembra un po' esagerato, 
ma bisogna stare al passo con i tempi... la gente deve pensare prima a fare le cose sennò poi dopo non ha tempo (???)
In quest'ottica quasi quasi mi preparo per Pasqua che non si sà mai....


Bene, dopo aver detto le mie due solite cavolate.. ecco la parte interessante eheh
di solito si sottovaluta molto il salmone riducendo il pensiero non a quello fresco ma a quello molto buono ma poco sano affumicato.
Questa ricetta vuol essere semplicemente uno spunto di idee in quanto non è nulla di particolare, ma credetemi è un antipasto d'effetto e molto sano... per non dire poi che è squisito.
Io ho utilizzato del ribes ma un ottima alternativa potrebbe essere della melograna :)
Ecco come l'ho realizzato:


Ingredienti per 4 persone *
400 gr di salmone 
4 limoni belli grandi
del buon olio extravergine di oliva
sale q.b
ribes o melograna e foglioline di prezzemolo fresche (o altra erba fresca a vostro gusto)

Procedimento:
  •  Pre prima cosa è importante scegliere dei bei filetti di salmone, fate attenzione che la polpa non si percorsa da molte venature bianche, che sia bella soda e bella alta.
  • E' sempre bene quando si tratta con pesce crudo o marinato attuare l'abbattimento per l'anisakis quindi procedete così:
    Infatti la marinatura cuoce, MA! non elimina il rischio di Anisakis, fate molta attenzione e congelate prima se acquistate del pesce che non è mai stato congelato!
    "Infatti l'anisakis e le sue larve muoiono se sottoposti a 60 gradi di temperatura, 
    oppure dopo 96 ore a -15° C, 
    60 ore a -20° C, 
    12 ore a –30° C, 
    9 ore a -40° C"
  • Una volta effettuato l'abbattimento procedete a scongelare il vostro salmone e a tagliarlo a fettine sottili.
  • spremete i limoni e procedete a stendere bene le fette di salmone in un vassoio, poi coprite con il succo di limone.
  • Lasciate marinare le fettine di salmone per qualche ora: decidete voi il grado di cottura.
  • Scolate dal succo di limone le fettine di salmone e posizionatele nel piatto di portata aggiungendo sale, olio i ribes e qualche fogliolina di prezzemolo, se gradite potete aggiungere anche del pepe.
  • Servite freddo o a temperatura ambiente!
* Le dosi sono indicative per delle porzioni molto abbondanti, ma non ve ne pentirete ;)

note personali:
Ottimo antipasto per cene con amici o cene di pesce affiancato a dei scampi alla griglia,
Preparazione davvero veloce  e la cosa bella è che cuoce da sè mentre voi potete occuparvi di altre cose, quindi è anche un bel risparmio di tempo.

Ti potrebbe interessare anche:

27 Commenti

  1. che bontà golosa!! ne mangerei a carrettate..:-))

    RispondiElimina
  2. Adoro il salmone in tutte le salse, crudo, cotto, affumicato! Lo vedo benissimo anch'io col melograno :) baci

    RispondiElimina
  3. Ottimo...e grazie per le informazioni utilissime sul congelamento!! Ciao

    RispondiElimina
  4. Ne mangio molto ma soprattutto quello affumicato. Di fresco ne trovo poco e non mi fido molto.
    Ottima la tua idea di antipasto, non ho i ribes ma i melograni si, sostituisco volentieri :)

    RispondiElimina
  5. ottimo consigli su come preparare il salmone, fresco ma con intelligenza, bella ricetta

    RispondiElimina
  6. hai ragione, vedere i preparativi natalizi così presto, fa perdere bellezza al natale... fantastico questo piatto

    RispondiElimina
  7. Un piatto veloce, ma d'effetto.. mi piace!

    RispondiElimina
  8. bella ricettina,cara...quanto al Natale...ache io odio vedere i supermercati agghindati adsso...però io devo star zitta..è da 2 settimane che i miei bimbi non guardano altro che la Pimpa di Natale e han tirato fuori pure il babbo canterino ui uisciu a merricristmas.....O_o

    RispondiElimina
  9. Buonissimo ed anche splendido a vedersi! :)

    RispondiElimina
  10. anche a me sembra un po' prestino...ma cosa non si fa per l'economia!!!
    cmq natale o no questo salmone mi sembra squisito!!! ;)

    RispondiElimina
  11. Concordo....mi sembra un po' prestino per partire con il Natale. Ma si vede che si sono accorti che la gente è indotta a comprare.

    Questa ricetta deve essere super, e la foto è un vero spettacolo!

    RispondiElimina
  12. è un pò presto in effetti,anche se non vedo l'ora che arrivi,è una delle poche festività che mi mette il cuore in pace.ma certo il clima non aiuta l'atmosfera natalizia quest'anno!
    la tua idea per questo salmone è molto interessante! buone feste!! ;D

    RispondiElimina
  13. Adoro il pesce preparato in questo modo! E' una vera bontà! Ciao

    RispondiElimina
  14. hai ragione io la penso come te troppo presto!!
    Mio marito voleva comprare un panettone , gli ho detto guai a te hihi
    bellissima ricettina brava
    baci!!

    RispondiElimina
  15. eh si è davvero troppo presto!! io adoro il salmone, questo carpaccio deve essere squisito!!!

    RispondiElimina
  16. Le tue "due solite cavolate" a me fanno morir dal ridere invece...ma le tue ricette...ah...che bontà! Questo carpaccio di salmone è la fine del mondo! ottimo l'accostamento con il ribes...fa molto "Natale" :-)

    RispondiElimina
  17. hihihih erika...ma qua a st.andrews ci sono gia le luci di natale..e gli alberi di natale ovunque....ormai inziano sempre primaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa :-)))
    questo piatto lo salvo...e direi che lo proporro come antipasto al pranzo di natale..ahahahaha e troppo presto per pensarci? hihihihihih

    RispondiElimina
  18. Mi hai fatto morire...uiii uisciu....troppo forte...bhè è la mia dizione perfettamente inglisc!
    Comunque nonostante la meta sia lontana nonostante tutto, io questa ricettina la mangerei volentieri anche oggi...
    ciao loredana

    RispondiElimina
  19. Ah ah aha ha ...Pasqua!!! Ottima idea e mi conviene pure pensare alle vacanze della prossima estate!! Io ho già fatto l'albero di Natale...e tu ??? :-D Questo carpaccio di salmone è davvero perfetto!!!

    RispondiElimina
  20. nn e' detto che x mangiare bene bisogna passare intere giornate fra i fornelli o meglio nn solo,bravissima x questa ricetta veloce e buonissima ;-)

    RispondiElimina
  21. hai ragione!! alcuni negozi, già sono addobbatti per natale...ma è ancora il mese dei morti non ce lo scordiamo!!
    buono il tuo salmone, cosi si può fare anche il pesce spada!!
    un saluto

    RispondiElimina
  22. Ciao Erica
    è un piacere conoscerti e legegre questo blog (ci sono arrivata tramite Kiara e i tuoi hot dog!).
    Da oggi ti seguo anch'io
    Ale

    RispondiElimina
  23. ahahahah non ci crederai ma l'anno scorso mio figlio di (allora 5 anni) ci ha scritto gli auguri proprio come hai fatto tu :)) mi hai fatto sorridere perchè me l'hai ricordato, anche perchè li ha scritti proprio sopra l'agenda delle ricette!!! ;)
    Buonissimo questo carpaccio :) da provare

    RispondiElimina
  24. Resto anch'io perplessa davanti a questo voler anticipare a tutti i costi il Natale!!!
    E' una ricetta furba quella che proponi: la terrò a mente!

    RispondiElimina
  25. bella questa foto e anche.... molto natalizia con quel tocco di rosso!!!

    RispondiElimina
  26. Ho pubblicato una decina di giorni fa un piatto molto molto simile.... senza però dare tutte le informazioni utilissime che dai tu. Ti dispiace se le aggiungo al mio post? Ovviamente citandoti :)

    Ciao Erica :)

    RispondiElimina
  27. Mi sono permessa di farlo senza aspettare la tua risposta.... il post è qui:

    http://aifornelliconlaceliachia.blogspot.it/2012/08/carpaccio-di-salmone-fresco-al-pepe-rosa.html

    ari-ciao :)

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram