29 novembre 2011

Risotto ai 4 formaggi chic

Salve a tutti,
Mi chiamo ERICA.
Ciao ENRICA!
... no, Erica come il fiore....
scuuuuuuuusa ERRICA!
ehmmm... no, Erica: senza N senza  R...
cavoli ELISA potevi dirlo subito...
...ericaericaericaericaerica.
Ho capito ERIKA! mica ti devi scaldare.
... Ok chiamatemi direttamente così: SENTI TU con i capelli riccioli voglio te!...
che facciamo prima...
I nomi li sbagliamo tutti, per carità... ma certe volte ho l'impressione che qualcuno cerchi di prendermi per il mio reale didietro... eheh


Ho voluto preparare la ricetta classica del risotto ai 4 formaggi oggi perchè è un piatto che adoro.
Per questa ricietta c'è chi utilizza un tipo di formaggio rispetto ad un altro, io preferisco formaggi strong che diano una consistenza cremosa ed un gusto deciso come: parmigiano, fontina, gorgonzola piccante, brie e stracchino per renderlo ancora più cremoso.
Oggi però son andata oltre questa ricetta cercando di accostare ai formaggi il gusto di un agrume: l'arancio che dona freschezza all'intero piatto.
Per la presentazione ho utilizzato dei semi di papavero per renderlo più chic, ma sono ben omettibili :)


Ingredienti per 2 persone:
250 gr di riso Carnaroli
200 gr di fontina a cubetti
100 gr di gorgonzola piccante a cubetti
100 gr di briè
parmigiano grattugiato a piacere
stracchino circa 50 gr

Procedimento:
  • mettete su di una pentola abbastanza capiente il riso e fatelo saltare con un filo di olio extravergine di oliva (o una noce di burro).
  • In un'altra pentolina portate a bollore dell'acqua (io in questo risotto utilizzo acqua neppure con sale ma proprio natuare perchè non amo il sapore del brodo neppure vegetale accostato ai formaggi, se a voi piace utilizzate pure del brodo, meglio se fatto in casa)
  • Quando avete fatto saltare un po' il riso portatelo a cottura risottandolo con l'acqua bollente.
  • Una volta pronto spengete il fuoco e mantecatelo con i formaggi fino a che non diventi cremoso.
  • Servitelo caldo!
Come vi dicevo io l'ho aromatizzato all'arancia utilizzando durante la matecatura Olio aromatico all'arancio (va bene qualsiasi olio aromatico) e aggiungendo nel piatto delle scorzette.

Ti potrebbe interessare anche:

12 Commenti

  1. davvero molto chic il tuo risotto lo voglio provare anche io...complimenti
    lia

    RispondiElimina
  2. FA VO LO SO!!!!!!!!!!!!complimenti!

    RispondiElimina
  3. Mi piace questo risotto!Molto gustoso e .. tres chic!Smack

    RispondiElimina
  4. Mi ci tufferei in questo risotto.
    Ciao Erikka!!!!!!
    Ops! Erica.
    Bacioni!

    RispondiElimina
  5. buonissimo!!! mi piace molto l'idea dell'arancio e dei semi di papavero...danno un tocco di colore in più!!! ;)

    RispondiElimina
  6. Buono e super cremosoooooooooooooooooo!!!!!! e con l'olio all'arancia mi piace ancor di più! baci

    RispondiElimina
  7. Ery!!! Posso chiamarti così!? :-) Ehehec'è n'è di gente così al mondo eccome! Pensa che la mia collega di lavoro si chiama Eladia, non ti dico come storpiano il suo nome...tu, in confronto, sei fortunata! ;-) Buono questo risotto, quel tocco agrumato ci sta benissimo, da colore e freschezza!

    RispondiElimina
  8. Che bontà,così cremoso è una delizia! Ciao

    RispondiElimina
  9. Beh... il lisotto ai quattro folmaggi lo conoscevo già, cala Elica, con il sapole aglumato non lo avevo mai plovato...
    Ps: ma ti chiami Elica o Enlica? ;)

    RispondiElimina
  10. Devo dire che la presentazione di questo risotto e' veramente moooooooolto chic. Non ho mai provato ad aromatizzare con arancia ma l'idea mi stuzzica molto.

    RispondiElimina
  11. mio marito va pazzo per questa ricetta. Ora devo per forza copia-incollare!

    RispondiElimina
  12. Ciao Erica, mi hai fatto ridere, io mi chiamo Enrica e mi capita la stessa cosa: errica, erica, erika... povere noi! Consoliamoci con questo buon risotto!

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram