24 febbraio 2012

Kinder Paradiso Home Made: la mia torta paradiso :)

Oggi ci sono grandi novità.
La mia dieta. 
Ok ma non attaccherò il pippone su quanto sia salutare e importante e giusto e blablabla fare una dieta, tranquilli! :D 
Si finalmente l'incontro con il nutrizionista è avvenuto e ne sono sinceramente felice.
Negli ultimi anni ho messo su dei kiletti di troppo che vanno eliminati senza alcuna pietà :D
A te kilo di troppo ti condanno a morte certa in nome della legge della dieta.
Per il reato di "ingrassamento di culo non autorizzato" e "posizionamento sui finchi abusivo".
eheheh 
Apparte gli scherzi...
Il peso è importante non solo per la salute fisica (cosa della quale ringraziando il cielo non manco) ma anche per la salute psicologica (e qui avrei bisogno di uno specialista eheheh).
Insomma, nel proprio corpo ci si deve sentir bene e con i kili che ho preso negli ultimi due annetti non mi ci sento più... certo se non avessi avuto il blog minimo 5 o 6 kg meno li pesavo eheheh :D
sese diamo la colpa al blog..... eheheh

vabbèh che mentre io mangerò verdurine bollite e al vapore escogitando modi per rendere la mia dieta non solo salutare ma anche golosa, voi vi vedrete tutti i dolci che ho fotografato per carnevale e questa buonissima Kinder paradiso home made che vi avevo promesso :D 
Poi però inizieranno le ricette light ^_^ 
Siore e Siori tra qualche giorno, finiti i dolci di carnevale vedrete "Ogni riccio un pasticcio DIET MOODE" 



Eccomi, ve l'avevo promessa nel post precedente ed ecco qui la mia versione di Kinder Paradiso home made.
Che poi altro non è che la semplice torta paradiso, semplice ma leggera, profumata... insomma, la conoscete tutti :) ripiena con panna al miele... è meravigliosa ^_^


Ingredienti per circa 10 trancetti rettangolari
200 g di farina 00
200 g di fecola
400 g di burro a temperatura ambiente
200 g di zucchero semolato io di canna + 200 g di zucchero a velo
6 uova
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito in polvere
1 bustina di vaniglia 1 cucchiaio di Estratto di vaniglia home made
1 limone non trattato (solo la scorza grattugiata)
Per la farcia:
500 ml di panna fresca da montare
5 cucchiai di miele 
5 gr di gelatina alimentare
1 bustina di vanillina 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
6 cucchiai di latte
q.b. zucchero a velo vanigliato per guarnire io quello del pasticcere home made

Procedimento:
  • Rompere le uova, mettere da parte i tuorli e montare a neve molto soda gli albumi con un pizzico di sale.
  • Mettere in una ciotola il burro ammorbidito a temperatura ambiente e mescolare con un cucchiaio di legno fino a quando non è diventato un composto cremoso e soffice.
  • Incorporare lo zucchero semolato e aggiungere un rosso d'uovo alla volta mescolando ripetutamente, infine unire lo zucchero a velo, la vaniglia e la scorza di limone grattugiata.
  • Incorporare alla farina il lievito in polvere e la fecola, dopodiché facendo scendere il tutto da un setaccio, aggiungere poco alla volta all'impasto.
  • Mescolare delicatamente e quando il composto è ben amalgamato incorporare gli albumi montati a neve, mescolando leggermente con una frusta a mano, con dei movimenti dal basso verso l'alto.
  • Imburrare e infarinare una capiente tortiera ( La mia rotonda Pavonidea) a bordo apribile e versarvi l'impasto; livellare la superficie con il dorso di un cucchiaio e battere leggermente il contenitore per eliminare eventuali bolle d'aria che potrebbero compromettere la lievitazione e la riuscita finale del dolce.
  • Inserire nel forno preriscaldato e cuocere a 180° per circa 50 minuti.
  • Togliere dalla teglia quando la torta paradiso si è raffreddata.
  • Porre in ammollo in poca acqua tiepida 5 gr di gelatina alimentare.
  • Dopo circa 10 minuti strizzarla per bene e farla sciogliere a bagnomaria a fuoco dolce.
  • Montare la panna a neve ferma, unire delicatamente il miele, la gelatina e la vaniglia.
  • Tagliare la torta a metà fino ad avere due dischi, spruzzare sul primo un po' di latte e spalmare la crema alla panna, quindi ricoprire con il secondo disco spruzzato preventivamente di latte.
  • Porre in frigo per un'ora, infine trasferire la torta Kinder paradiso su un piatto per dolci, tagliarla a piccoli tranci rettangolari e cospargere ognuno di abbondante zucchero a velo vanigliato.
Note personali:
- La gelatina può essere sostituita con dell'agar agar,
- Aromatizzando la panna con un po' di caffè si può ottenere una variante diversa dal solito ma molto gustosa.

Mi piacerebbe inoltre poter affidare la paternità di questa ricetta a chi effettivamente l'ha pubblicata, ma non sò di chi sia: l'ho trovata in un gruppo che plagia le ricette su facebook, gruppo che per altro adesso è statao chiuso... se riconoscete in questa ricetta una vostra opera vi prego di farmelo presente e sarò felice di linkarvi :)

Ti potrebbe interessare anche:

37 Commenti

  1. te l'ho detto anche su twitter... ma lo ripeto quì: rubo la ricetta, grazie! :)

    RispondiElimina
  2. ps. io non vado dal nutrizionista per paura che non mi lascia la domenica libera e non posso mangiare + dolci.. aahahahahahahahah

    RispondiElimina
  3. si vabbe' ma allora dilloooo!!!!!!!mio figlio sbava qui vicino e la vuole anche lui...emmò???

    RispondiElimina
  4. ma io te menerei da ora a poi! non so se i spiego! ufff.. mo me tocca fare sta bomba di calorie!!

    ps la mia nutrizionista è una mia cara amica... la corrompo con i dolci ahahahahha

    RispondiElimina
  5. ahahahahahahah!!!Io ne ho messi su TROPPI! e adesso mi faccio dei cartelli con scritto "ingrassamento di culo non autorizzato" e "posizionamento sui finchi abusivo" da piazzarmi addosso, altrochè :)

    la kinder paradiso è una delle merendine cicciose che preferisco...e vederla qui, come, anzi, meglio dell'originale...beh, non ha prezzo!!! MERAVIGLIOSA!

    RispondiElimina
  6. mmmmmmmmm ma ericaaaaaaaaaaaaaaa e a quelli che gia seguono una diet mode che dici? offri ste cose qua e credi che uno ci rinuncia? ERICAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    la voglio rpovare assolutamente! e sempre stato uno dei miei snack preferitiiii...ma quanto ti adooooroooo tu con le tue homemadate :) bacione

    RispondiElimina
  7. Troppo golosa,e che presentazione,complimenti!Ciao

    RispondiElimina
  8. Ciao Eri anch'io dovrei scendere un chiletto ma con queste merendine che ci proponi ci tenti..cmq è deliziosa..meglio solo guardarla ahaha..ti aspettano degli antipastini dolci-salati ahahah kiss!

    RispondiElimina
  9. aspetto con ansia le ricette dietetiche, così magari li perdo anche io sti 10 (?) chili? Intanto faccio queste per i bambini...(si dice così no?)

    RispondiElimina
  10. davvero spettacolare anche io uso fare cosi la paradiso...complimenti anche per a bellissima foto
    lia

    RispondiElimina
  11. e chi è che non ha qualche kilo di più..questa torta paradiso è una vera tentazione,mi salva dall'assaggiarla solo il fatto che si vede ma non si tocca..altrimenti non me la toglieva nessuno..se vai da uno psicologo portami con te..ahahaha...

    RispondiElimina
  12. ahah questa se la faccio vedere a mia mamma che è golosissima di questo genere di torte, mi sviene davanti !!
    Troppo troppo persino da guardare in foto : )

    RispondiElimina
  13. sei fantastica, deve essere uno spettacolo questa kinderina (!!)

    RispondiElimina
  14. E' addirittura meglio dell'originale!
    brava!
    Elisa e Laura

    RispondiElimina
  15. In bocca al lupo per la dieta!;-)
    Concordo con te che oltre per la salute del fisico, serve per una salute mentale. Stare bene con il proprio fisico è una cosa essenziale!
    Io sono sempre a dieta più o meno. Cioè sono discontinua...non è facile! E chi non sa non può capire.
    Comunque, kili di più a parte, buonissimo questo kinder paradiso! Anche io ho sempre voluto farlo homemade! Brava!
    Un bacio, ciao!!!

    RispondiElimina
  16. È uguale all'originale!!!! Ma come hai fatto???? Me la segno e la provo anch'io!!!

    RispondiElimina
  17. O mio Dio *-* Questa me la salvo, è a dir poco meravigliosa già solo da vedere, figuriamoci a mangiarla !! Complimentiii !!

    RispondiElimina
  18. Che cosa stupenda...sono le mie preferite!Sei bravissima
    Rubo anch'io la ricetta ^.^

    RispondiElimina
  19. Io sono fermamente convinta che l'accumulo di chili di troppo sia colpa anche del Blog...senza blog forse si cucinerebbe di meno, o cmq meno "bombe caloriche"...non trovi!? Ad ogni modo, sai che ti dico!? Chissene frega! Vuoi mettere che gran bella soddisfazione danno le ricette come questa!? Altro che dieta! ;-)

    RispondiElimina
  20. buono il dolcetto da provare! la dieta? auguroni io lo sono da diverse settimane e mi sto abituando!buon fine settimana!

    RispondiElimina
  21. Spero di poterla fare al più presto anche io, la tua è bellissima! In bocca al lupo per la dieta!!! A presto!

    RispondiElimina
  22. questa ancora meglio!
    bacino, buona domenica

    RispondiElimina
  23. aaaaaaaaaaa parli di dieta e mi pubblichi lei ????

    ma sai dove la mando la dieta ????

    ;)))

    Un bacino e buona domenica, dai che puoi riuscirci a perdere i kiletti in più anche se per me sei gia bella così :)

    RispondiElimina
  24. Fantistici !!! buonissimi anch'io adoro kinder paradiso !!!

    RispondiElimina
  25. Ciao, piacere di conoscerti! Ti ho citato nel mio ultimo post per assegnarti il premio cake blog di qualità, li ci sono tutte le informazioni se ti interessa. Spero ti faccia piacere!Ho scoperto da poco il tuo blog, peccato! Queste merendine che hai preparato divinamente sono davvero paradisiache nel loro candido splendore! *_* A presto!

    RispondiElimina
  26. sei semplicemente favolosa, tu e la tua creazione, ti seguo con piacere, passa a trovarmi, ti aspetto.Giancarla

    RispondiElimina
  27. Mamma mia che bontà! Complimenti!! Sembra davvero paradisiaco!

    RispondiElimina
  28. Ma che meraviglia queste tortine!! Complimenti per lo splendido blog!!

    RispondiElimina
  29. Ma che bontà! è una vita che non la mangio e farla a casa dev'essere buonissima! Complimenti

    RispondiElimina
  30. Meravigliosa!!! Sicuramente meglio di quella originale, brava!!!

    RispondiElimina
  31. La guerra contro i chili di troppo mi affligge da sempre! Ormai ci convivo, non bene ma ci convivo e il blog non aiuta di certo! La cucina salutare è senza dubbio migliore per una prospettiva di vita più lunga e in perfetta forma fisica, ma io preferisco mangiare 1/4 di porzione fatta bene che una porzione intera che non sa di niente! La tua torta è veramente invitante

    RispondiElimina
  32. mamma mia che goduria che si percepisce dalla foto...lasciamo perdere i kili di troppo...:)

    RispondiElimina
  33. non ci credo..avevo commentato questa ricetta circa un anno fa..si vede che mi è proprio piaciuta...hihihi...

    RispondiElimina
  34. Uhmmm que rico!!! Me encanta tu blog, por aquí me quedo!!
    Saludos desde Madrid!!
    Bss

    RispondiElimina
  35. Ricetta salvata all'istante!!!Troppo perfette!!bravissima e grazie!!

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram