28 febbraio 2012

Sentirsi nuovi e... un regalo per voi :D

Il blog è diventato uno spazio dove è impossibile non parlare di me,
una specie di quaderno per ordinare le mie ricette ma non solo, anche un diario personale.

Adesso direte voi, eccola che rinizia il pippone sulla dieta, no tranquille, ma mi va di parlarne, il blog subirà dei cambiamenti come ho detto scherzando anche nel mio ultimo post e mi pare pure normale visto che non sono così masochista da cucinare un bel fritto misto solo per la gioia di fotografarlo, e qui son sicura che avete capito tutti.
Il blog si trasofrmerà in Diet Mood: ovvero nella modalità dieta.
Vedrete solo ricette light.

Ecco: 
di questo vorrei parlarvi perchè in questi giorni mi son messa  a cercare ricette light in lungo ed in largo, ho chiesto consigli, ho cercato su libri, ho cercato nel web ma mi pare che l'aggettivo light sia utilizzato con troppa... leggerezza, appunto.
Mi spiego meglio: non si può chiamare light una carbonara solo perchè al posto del guanciale si utilizzano dei carciofi.... maaaaaaagari fosse light! ma non lo è...
e come dicevo l'altro giorno su facebook "magari la lattuga sapesse di pecorino!
...chi come me cerca invece idee per  rendere una VERA dieta  meno noiosa si sente un po' preso in giro.

Ecco, questo è un errore che anche io ho fatto in passato, e se non mi fossi mai trovata in questa situazione credo che avrei sempre continuato ad utilizzare il termine light in modo un po' imporpio.
 Ma come si dice? sbagliando d'impara.
Ma passiamo oltre e cerchiamo di stringere i discorsi che sicuramente più della metà di voi già avranno smesso di leggere alla seconda riga. :D

Qui metterò le mie prime considerazioni, diciamo dei consigli sulla dieta che per ora procede a meraviglia.

Prima di tutto ricordatevi che è difficoltoso fare una dieta solo se si pensa che sia difficoltoso:
io per esempio sono molto felice di questa mia scelta, mi sento meglio e apposto con me stessa, quindi non è una circostanza che mi è stata imposta ma una libera scelta in serenità.

Prima di tutto è fondamentale l'informazione:
es. è inutile comprare pane in cassetta integrale se poi questo contiene zucchero tra gli ingredienti.... così anche per i biscotti senza zucchero e tutti gli altri prodotti simili.
Un po' di informazione non guasta mai (infatti ho anche deciso di parlare dei prodotti che utilizzo nei miei prossimi post)

Ho trovato molti forum e gruppi di sostegno on line dove ci si può sfogare nei momenti di sconforto con persone che vivono la stessa situazione e credetemi che è molto utile.

Altra cosa molto importante è organizzare la propria settimana:
Fatevi una tabellina dove indicherete cio' che mangerete in quel giorno... per spiegarmi: 
un giorno le uova ed il riso, un'altro la pasta e i formaggi, l'altro legumi e cuos cous... insomma cercate di non mangiare sempre e  solo pasta e carne: ma anzi preferite il pesce!
Insomma Organizzatevi la settimana 

In questi gruppi poi ho imparato a motivarmi:
Ci si deve dare degli obbiettivi da raggiungere al mese.
Stabilire un giorno alla settimana in cui ci si pesa: qui si vedranno i risultati e servirà a motivarsi ancora di più.
Sono emozionata ^_^ 

Ci si deve premiare: io per esempio una sera alla settimana sarò libera di andare a mangiare una pizza, o di mangiarmi un dolcetto... insomma mi posso permettere un premio.

Si possono utilizzare piccoli trucchetti, volete sapere i miei? ^_^

- L'ananas ha il potere di bruciare dei grassi al posto vostro, nello spuntino pomeridiano ne mangio una fetta.
- Anche se nella mia dieta si prevede un succo di frutta io preferisco del thè fatto in casa senza zucchero con un frutto fresco e se proprio non riuscite a berlo senza zucchero aggiungete del miele non dell'aspartame.
- tuttavia al thè preferire degli infusi privi di teina, o delle tisane drenanti o depurative.
- Eliminate il sale da cucina: piano piano il vostro palato si abitua: all'inizio avevo un senso di insoddisfazione ma poi si sente il vero sapore del cibo... e se proprio non potete farne a meno almeno scegliete sale iodato o salsa di soia, utilissimo è il piccante: aggiungendo peperoncino , che fa pure bene, non si sente la mancanza di sale :D
- Scegliete del pane leggero così sembrerà di più ;)
- Favorite l'integrale sia per la pasta, che per il riso che per il pane.
- Scegliete formati di pasta che siano voluminosi nel piatto.
- Stessa tecnica utilizzatela anche per la carne: fatevela affettare molto finemente ;)
- utilizzate uno spray per l'olio facendo direttamente una vinagrette in modo tale da aver ridotto anche il consumo di questo al minimo ed aver condito tutto in modo uniforme!
- Ai latticini preferite tofu e latte di soia


Ma il trucco fondamentale è :
non sentirsi a dieta: perchè sentirsi a dieta fa male alla dieta stessa.
Cioè: mi spiego,
Dovete essere fantasiose in cucina, preparare piatti gustosi in modo dietetico e credetemi si può, prossimamente vi mostrerò i miei.
All'inizio non è stato molto semplice, ammetto di essermi trovata in difficoltà, cercavo idee che potessero sembrare appetibili, ma non è così facile come si pensa davvero: serve più fantasia di quanto io non pensassi..
ma vedrete nelle prossime ricette come mi sono organizzata fino ad ora :D sperando solo di esser utile a qualcuno.
In più potreste concedervi dei "dolcetti fruttosi" come madedonie, spiedini di frutta, frullati di frutta ecc.

Altra cosa molto impostante è mantenersi in movimento, fate ciò che più vi piace: non sentitevi costrette di andare in palestra ma passeggiate, nuotate, pulite, correte, saltate, parcheggiate un po' più distante, scegliete le scale all'ascensore, sceglietevi uno sport, andate al lavoro in bici (così risparmiate pure di benzina)... insomma le solite cose che conosciamo tutti: basta muoversi un po' di più.

Come primo inizio vi regalo la tabellina che mi son fatta per tenere sottocontrollo il mio peso e restare motivata ^_^

Cliccateci per ingrandirlo, basta salvare l'immagine cliccandoci sopra con il tasto destro del mouse, cliccare su visualizza immagine e poi salvarla nelle dimensioni originali!... e stamparla ^_^ è in formato A4.

E' una tabella dove è possibile annotare la situazione di partenza, gli obbiettivi ed il proprio peso settimanale per vedere i miglioramenti e restare motivati. 
Sicuramente non sarà utile a molte di voi... ma almeno spero di aver fatto una cosa utile e carina per qualcuno.
I mesi sono 12 ma direi che raramente occorre un anno di dieta... ^_^

La parola dieta riguarda l'insieme degli alimenti che assumiamo abitualmente.
La parola dieta viene dal greco "diaita" che significa tenore di vita... si può dire che ognuno di noi è a dieta. :D
Purtroppo questo termine si usa  per indicare uno stato alimentare controllato volto a far perdere di peso e quindi la maggior parte delle volte non lo si guarda con un accezione positiva... infondo "a tutti ce piace magnà" eheh 

Se però ci soffermassimo un po' a pensare alla nostra salute sia fisica che mentale ci accorgeremo che le due talvolta son molto vicine e l'una pregiudica l'altra, certe volte basta veramente poco per sentirsi meglio, e volersi bene è una cosa davvero importante.. pensateci.

Ti potrebbe interessare anche:

26 Commenti

  1. sono d'accordo con te cara, io facendo una dieta non drastica ma fatta da una bravissima nutrizionista, ho perso peso senza fatica!
    in bocca al lupo, un abbraccio

    RispondiElimina
  2. ti capisco perfettamente come ti ho già detto e per esperienza personale ti posso dire che hai lo spirito giusto! in fondo la dieta non è dieta, ma un modo di mangiare diverso, più sano e salutare per il nostro corpo! sono certa che raggiungerai tutti gli obiettivi che ti sei data!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) grazie ^_^ sei gentilissima e hai anche molta ragione!

      Elimina
  3. ci penso ogni giorno!
    in bocca al lupo cara!!!!

    RispondiElimina
  4. auguri aspetto le tue ricette e se ti va passa da me qualche ricetta ti potrebbe essere utile,ciao a presto

    RispondiElimina
  5. Ti capisco, a settembre mi sono ritrovata troppo appesantita, negli ultimi anni avevo parecchio esagerato perdendo la linea adatta al mio fisico. Ho cominciato per un mesetto cucinando ricettine davvero light, insalate coloratissime, antipastini di verdure, biscotti senza burro nè uova, insomma ho cercato di tutto e di più, poi ho capito che non ce l'avrei mai fatta perchè mi mancavano troppi cibi a cui non so rinunciare, e allora ho ricominciato tutto daccapo, ho deciso di mangiare davvero POCO di TUTTO, cioè assaggio, faccio pasti brevi e veloci, mangiucchio continuamente senza fare più veri pranzi, vere cene (apparte sabato e domenica). Ho trovato la condizione perfetta e mi sono alleggerita tanto senza grandissimi sacrifici. Ho imparato ad alzarmi dalla sedia molto prima di sentirmi sazia, a prendere un tè o una tisana tutti i pomeriggi in modo da arrivare alla cena con pochissima fame. Non ho eliminato nulla, mangio le patatine in busta se capita, dolci ogni volta che mi viene voglia (bocconcini), paste pasticciate... ho compreso, analizzando i vecchi fallimenti di diete, che se il mio cervello capisce che ci sono cose proibite, finisce per desiderarlo a tal punto da farmi capitolare. Qualsiasi equilibrio troverai ti faccio il mio sincero in bocca al lupo. ps: lo shopping post dieta è stupendo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione Yle! hai ragionissima, ecco perchè dicevo "il sentirsi a dieta fa male alla dieta stessa" non ci si deve sentire a dieta! ci si deve sentire felici di amarsi e fare qualcosa per il proprio corpo! io invece di ingolosirmi su piatti che si potrei mangiare ma che non voglio.. mi faccio una lista di tutti i vestiti che poi potrò comprarmi!! ^__^ e sono felice, lì per lì è ovvio che è sacrificio dire no, ma per me è peggio il senso di colpa che segue se cedo... se continuo per la mia strada mi sento felice e sono contenta senza sensi di colpa ^_^ insomma... non vedo l'ora di pesarmi ^_^

      Elimina
  6. Dimenticavo... la tabella la salvo subito, grazie! Io avevo creato un tristissimo foglio di blocco notes :)

    RispondiElimina
  7. Ma che brava!!!! in bocca al lupo.. ed attendo ricettine allora!Io un paio de chiletti li perdo volentieri._9 abcioni

    RispondiElimina
  8. io non sono stata mai magrissima,prima di rimanere incinta seguita in un centro di dimagrimento sono riuscita a perdere 17kg ma dopo la gravidanza li ho ripresi quasi tutti,ora sono ritornata al centro.Anche a me è capitato di cercare quache ricetta light al pc(ma che di light non c'è l'ombra),ritengo che la tua idea è interessante io sarò sicuramente una tua sostenitrice!!!

    RispondiElimina
  9. Anch'io attendo piattini appetibili; avevo perso 19 kg e li ho ripresi nel giro di pochi anni.Ora sono stazionaria e mi manca la voglia di cominciare la dieta ma non mi manca la voglia di provare sempre nuove ricette.
    Ti ammiro per la decisione presa e spero,seguendoti,di prendere una decisione anch'io.

    RispondiElimina
  10. Ti ringrazio, ho bisogno di sostegno!!!!!Ti seguirò nei prossimi giorni!!!

    RispondiElimina
  11. Erica, non so se c'entra con i tuoi intenti, ma un pò ci si avvicina.
    Da qualche giorno ho preparato una raccolta sul mio blog.
    E' nata dalla voglia di conoscere e di scambiare ricette mista ad un intento salutistico, che è quello legato ai principi della cucina della quaresima, ormai dimenticata, ma presente nella tradizione di molte regioni italiane.

    La raccolta si chiama "la cucina di magro" e la trovi a questo post

    http://melazenzero.blogspot.com/2012/02/raccolta-la-cucina-di-magro-i-piatti.html

    Se ti va di partecipare, o di aiutarmi a diffondere l'iniziativa, forse riusciamo a ricordare un pò di storia della nostra cucina, e ad imparare un pò di ricette... sane!

    RispondiElimina
  12. anche io sono andata dal nutrizionista e, dopo lo sconforto iniziale che mi ha portato ad avere i crampi allo stomaco (non ho mai mangiato verdure ad esclusione di carote, peperoni, zucca, zucchine e pomodori e la mia "dieta" ne prevede tantissima e alternata ogni sera, solo quella)mi sono arresa a dover iniziare a provare anche altri alimenti. Ce l'ho fatta, ora mangio anche carote, insalata (sì ma con mooolta moderazione), asparagi, catalogna e scarola! sono diventata bravissima, di kg ne ho già persi un pò, ora è solo necessario continuare così e non arrendersi..dopotutto c'è lo shopping primaverile da fare tra poco no?? quale migliore occasione per sfoggiare gambette tornite e pancia piatta?! in bocca la lupo!

    RispondiElimina
  13. per mia fortuna non ho mai avuto bisogno di mettermi a dieta, ho sempre avuto una corporatura snella con un'ossatura microscopica, ma adesso sto cominciando una fase diversa della vita, quella della menopausa e sto lievitando di mese in mese, in poco tempo ho messo 5kg pur non cambiando nulla delle mie solite abitudini, e allora si che sono guai, perchè o digiuno o mi tengo i kili in più!
    ti faccio un piccolissimo appunto su tutte le cose giuste e utili che hai scritto, pare che quella dell'ananas brucia grassi sia una bufala, ce ne vorrebbero kili e solo della parte centrale che è quella che contiene più bromelina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mannaggia!!! non lo sapevo... ufff!! però continuerò a mangiarla lo stesso perchè mi piace un sacco!! eheh ^_^ mi spiace per il tuo problema forse puoi andare da uno specialista... magari sono abitudini sbagliate che fanno ingrassare e cambiando non tutto ma solo alcune cose puoi fare grandi miglioramenti ^_^

      Elimina
  14. è proprio vero che le diete drastiche non servono a niente!
    Anch'io sono a dieta,quindi vi sono vicina ragazze! ^.^

    RispondiElimina
  15. Ciao Eri mi sono sempre promessa di stare a dieta ma alla fine sgarro sempre..mannaggia come si fa?! aspetterò le tue ricette light baci!

    RispondiElimina
  16. Ciao io ho finito da 2 mesi una dieta, con dietologa, durata 5 mesi, ce mi ha fatto perdere 20 kg... adesso qualche sfizio me lo tolgo ma ho imparato a mangiare meglio ed il blog è stato uno stimolo per mangiare leggero ma comunque saporito :-D

    RispondiElimina
  17. carissima...anch'io ho cominciato a ridurre le calorie dai miei piatti in attesa della bella stagioen e a cercare dei confimenti alternativi a l sale e all'olio. Inoltre con il blog ho una nuova rubrica in cui due dietiste rivedono delle mie ricette e le "trasformano" in versione light. Se ti può interessare fai un salto sul mio blog, ti aspetto! COme dici tu in più persone ci si motiva a vicenda e ci si fa forza.. :) a me serve proprio il tuo aiutino :)

    RispondiElimina
  18. siamo tutte in attesa delle tue ricette (:

    RispondiElimina
  19. gRAZIE, QUESTO SPLENDIDO POST MI HA FATTO CAPIRE MOLTE COSE E NE HA CONFERMATE ALTRE. ATTENDO LE RICETTE COSì POTRò METTERMI A DIETA CON TE ;-)

    RispondiElimina
  20. vai fratella! ora mi farai sentore in colpa ogni volta che pubblicherò una "porcheria" piena zeppa di calorie. Metterò un bollino sul piatto, come quelli per i minorenni ; )

    RispondiElimina
  21. Ho salvato la tabella :D:D:D:D:D:D Un bacio!

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram