25 aprile 2012

Spaghetti alle verdure & avventure in palestra #1

La palestra.
Immaginatevi che io ne stia parlando con la colonna sonora sotto.


Arriva il giorno in cui ti dici: "devo andare in palestra!".
Così quasi inconsciamente prendi la tua roba la metti nella borsetta da palestra che ti eri comprata qualche annetto fa e parti.
Arrivi in palestra ed entrando vedi gente che sembra uscita non sai da dove.
Gente che alza pure 60 kg con delle smorfie di dolore e di fatica che da quanto ti fanno impressione le fai pure tu: così quando guardi nello spechio di fronte noti con orrore che le stesse smorfie le stai facendo pure tu: così per solidarietà, come una cretina.
Poi ti chiedi "ma come ci riescono?!" e vedi che da braccia normali sbucano fuori muscoli grossi come la tua coscia O_O 
Cioè. Ma dove li teneva? devo chiedergli qualche consiglio.. sia mai che oltre che i muscoli questo sappia nascondere anche la ciccia in eccesso...
Poi arrivi tu a mostrare quanto sei forte al mondo e ad alzare miserissimi 15 Kg ti senti come Rocky Balboa.
Guardi alla tua destra ed hai signorina glutei di ferro, alla sinistra miss pancia piatta che si fissano allo specchio dopo ore di allenamenti senza un capello fuori posto e senza una goccia di sudore... e ti chiedi se siano umane.
Poi guardi te: rossa come un peperone, sudata, pure un po' puzzolente, con i capelli increspati mezzi ritti... ed allora ti chiedi perchè mai le palestre abbiano sempre stì specchi tra i maroni.
Per ora... il primo giorno di palestra è andato, direi che me la sono cavata egregiamente apparte gli addominali... (no comment) ... to be continued



C'è da dire che questi spaghetti oltre che essere sani sottoun punto di vista nutrizionale, sono anche furbi.
Si perchè le verdure fanno aumentare di volume la pasta, così che si riduce ancor di più la quantità mangiata prima di essere soddisfatti ^_^
Le verdure sono veloci da fare e non necessitano di cottura dopo vedrete... ;), quindi avrete in pochissimo tempo una pasta buona, sana e colorata.
Io per dar un tocco di profumo in più, oltre che alla cipolla ho tagliuzzato parte del germoglio, l'ho trovato un buon ingrediente :)

Il mio pranzo prevede:
80 gr di pasta - io Fiberpasta-
5 gr di olio evo e 5 gr di parmigiano (opzionali)
Verdura a volontà
30 gr di pane

Ingredienti
50 gr di spaghetti 
1\2 zucchina
1 carota piccola
1 cucchiaio di buon olio evo
cipolla affettata finemente 

Procedimento:
  • Mettete la cipolla affettata finemente in aceto e sale.
  • Tagliate molto finemente le zucchine per il senso della lunghezza aiutandovi con il pelapatate.
  • Fate lo stesso anche con la carota.
  • Tagliate le verdure per il senso della lunghezza in modo da ottenere dgli "spaghetti".
  • Mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua, quando questa sarà quasi cotta (quando mancano più o meno 2 minuti) aggiungete le verdure.
  • Scolate, condite con l'olio evo e impiattate con la cipolla sopra e il germoglio di cipolla tagliuzzato.
Note persoonali:
- Potete utilizzare qualsiasi tipo di verdura desideriate
- Potete aggiungere delle spezie a piacere

Vorrei parlare in modo più approfondito di Fiberpasta così che chi segue un alimentazione ipocalorica o chi affetto da Dabete può prendere in considerazione questa marca.
Ho avuto modo di informarmi bene sui questa pasta ed i motivi per la quale la consiglierei sono questi:

- Ha il 15 % in più di Fibre rispetto ad una pasta normale.
La cosa che mi ha colpita vedendola è che non sembra affatto una pasta integrale, è del tutto identica nel colore alla pasta a cui siamo abituati.
Adesso, io non ho nulla in contrario al colore più scuro della pasta integrale, anzi la vedo una cosa buona, ma ho scoperto che ci sono persone che proprio non lo amano così questa pasta va in contro alle esigenze proprio di tutti.
Il fatto che non sia di colore scuro come la classica pasta integrale è dovuto al fatto che è stata eliminata la lignina ed anche questo è un bene: visto che la lignina può limitare l'assunzione di parte delle fibre nell'età avanzata.

- Ha molte meno calorire della pasta normale:
284 Kcal contro le 356 della pasta normale.
Questo significa che non solo si può mangiare circa 35 gr in più ma si hanno anche altri vantaggi dovuti proprio alle caratteristiche.

-Un punto debole per me è non il sapore, ma la consistenza:
Sono sempre sincera, come ben sapete, ed ho trovato la consistenza di questa pasta "strana".
Certo non si può pretendere che sia uguale alla pasta a cui siamo abituati, è ridicolo: neppure la pasta all'uovo ha lo stesso sapore di quella di semplice grano duro, e non per questo la pasta all'uovo è meno buona.
Ho trovato la diversa consistenza neppure molto fastidiosa, ci si può ben abituare, infondo non è una differenza neppure molto marcata.

- Altro punto di forza è la presenza di inulina (2%): questa è una fibra vegetale solubile, si estrae dalla cicoria e favorisce la crescita di cecppi intestinali probiotici,
inoltre l'inulina aiuta anche a prolungare il senso di sazietà.

- ha un bassissimo indice Glicemico: 23,5
punto fondamentale per le persone affette da Diabete.
Consumare cibi a basso valore glicemico aiuta ad avere meno fame fuori dal pasto e previene l'iperglicemia.
Farina Integrale: Indice Glicemico = 38
Farina di grano tenero tipo 00: Indice Glicemico = 51
Farina di grano duro: Indice Glicemico = 63

Spero che le mie informazioni possano essere utili alle persone interessate :)

Ti potrebbe interessare anche:

5 Commenti

  1. MI piace questa pasta, light ma gustosa!!

    RispondiElimina
  2. adoro i piatti light ma gustosi come il tuo!

    RispondiElimina
  3. devono essere buoni, ma se li faccio con la pasta normale ti stò simpatica lo stesso vero?

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram