9 marzo 2013

Riciclare il lesso: polpette!

Ogni volta che si fa un buon brodo di carne c'è sempre lo stesso problema... come la mangiamo poi la carne?
Certo, perchè ammettiamolo, la carne che rimane quando facciamo il brodo non è mica più tanto buona... diventa un po' stoppacciosa, perde un po' di sapore... e allora noi troviamo sempre dei modi diversi di presentarla come questa insalata con la carne di pollo per esempio, dove ho utilizzato germogli di soia, ma solitamente utilizzo sott'aceti e le vedure che ho utilizzato per il brodo.

Altra modalità di presentare la carne del brodo è quella di fare un bagnet verde: una salsina fatta semplicemente mettendo nel mixer abbondante prezzemolo ed olio evo, sale e pepe due filetti di acciughe e qualche cappero.

Questa volta, avevo del muscolo di manzo così ho pensato di farci delle buonissime polpette:


Purtroppo la foto non rende l'idea della bontà, l'ho scattata di sera e la luce non era delle migliori, però antepongo sempre la bontà della ricetta alla sua presentazione e anche se non son bellissime in questa foto, credetemi erano davvero buone.

Accompagnate con piselli sono una cena che piace a grandi e piccini!


Ingredienti per circa 6 persone:
400 gr circa di carne avanzata dalla preparazione del brodo
500 gr di patate lesse
100 gr di pecorino Romano Dop Brunelli grattugiato
Sale, pepe, mandorle macinate grossolanamente a piacere
1 cucchiaio circa di concentrato di pomodoro
Trito di prezzemolo a piacere
2 uova + 2 per impanare
pangrattato qb per impanare le polpette

Procedimento:
  • Prendete la carne, fatela a cubetti e passatela con il tritacarne per due volte
  • Passate anche le patate lesse con il trita carne ed aggiungetela alla carne macinata.
  • Impastate bene questo composto aggiungendo tutti gli latri ingredienti: 2 uova, il pecorino il trito di prezzemolo, il concentrato e le mandorle.
  • Lavorate bene l'impasto con le mani finchè non vedete che è tutto ben impastato: se notate che l'impasto è troppo "morbido" aggiungete poco pangrattato per volta ricordandovi che questo assorbe liquidi dopo qualche minuto quindi fatelo prima agire prima di aggiungerne altro.
  • Adesso non vi resta che formare le classiche polpette della dimensione che preferite, passarle sull'uovo sbattuto, impanarle con il pangrattato e friggerle.
Note personali:
- Servitele calde.
- Per i piselli: mettete in una padella uno spicchio di aglio in camicia e fate andare con un po' di olio evo fino a che questo non si sarà profumato: aggiungete i piselli, togliete lo spicchio di aglio e portate a cottura coperchiando ed aggiungendo all'occorrenza acqua.
- La carne che può essere utilizzata è qualsiasi tipo: muscolo, pollo, ecc


Ti potrebbe interessare anche:

9 Commenti

  1. Buone!! Anche noi ricicliamo il bollito così! Buona domenica!

    RispondiElimina
  2. Mi sembra un ottimo modo per riciclare il bollito! Nn ci avevo mai pensato...

    RispondiElimina
  3. Ho giusto il lesso del brodo di ieri in frigo, ricetta copiata!!! :)
    Quanto mi piace il riciclo!

    RispondiElimina
  4. un fantastico e delizioso riciclo, bravissima!!

    RispondiElimina
  5. il lesso lo faccio molto poco, ma trovo che le polpette fatte con la carne avanzata, siano strepitose!
    E poi come dici tu non si butta mai nulla....è anche la filosofia di casa mia!

    RispondiElimina
  6. Un'ottimo modo di riciclare il lesso!! Queste polpette sono gustosissime!! Ciao!

    RispondiElimina
  7. Adoro le polpette! Anch'io non butto via nulla, ottima idea per riciclare gli avanzi!

    RispondiElimina
  8. Tu pensa che maritozzo piacciono solo le polpette fatte con la carne cotta a me solo dalla cruda. Quindi quelle di carne cotta le fa lui ed aggiunge anzichè le patate una melanzana cotta e formaggio. Buona la tua gliela passo.... ciaoooo buona settimana.

    RispondiElimina
  9. Io le polpette le faccio con ogni avanzo ma devo dire che con il lesso non avevo mai provato... finora!!!

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram