21 marzo 2013

Sformatini di patate al formaggio

Questi sformatini sono una delle cose più golose che si possano immaginare.
Hanno una crosticina superiore e un cuore morbido, avvolgente, saporito: un incrocio tra un gateau di patate e un Soufflè.
Sono anche abbastanza veloci da realizzare, io li ho fatti al formaggio ma potete scegliere di utilizzare prosciutto cotto, piselli, funghi o spinaci per dare persino un tocco di colore.

Porcellane e tessuti WALD

Sono Ottimi anche senza accompagnarli con nulla ma ho deciso di creare una salsina al pecorino e di servirli con una rosa di speck sopra.
Sono un ottimo antipasto, molto scenografico e pensate che non occorre neppure molto tempo di preparazione, occorre un po' di tempo in forno ma... avrete tempo a disposizione per preparare le altre portate in tranquillità!

Ingredienti per circa 12 sformatini:
600 gr di patate
3 uova
150 ml di latte circa
80 gr di parmigiano reggiano
25 gr di burro + qualche noce per imburrare i stampini
50 gr di pecorino a cubetti -
Sale, pepe e noce moscata
Per la salsina:
150 ml di panna da cucina
150 gr di Taleggio

Procedimento:
  • Prendete i pirottini (io ho usato quelli classici in alluminio) imburrateli e infarinate bene la superfice interna così che lo sformatino non si attacchi.
  • Prendete le patate, pelatele e fatele e cubetti: adesso pesatele: dovranno essere 600 gr.
  • Cuocete le patate in acqua salata bollente fino a che infilzandole con i lembi di una forchetta non vedete che sono perfettamente cotte.
  • Adesso scolatele  e passatele con il passapatate due volte in modo tale da avere una polpa ben passata.
  • In una padella capiente sciogliete il burro a fuoco basso, spengete il fuoco ed aggiungete la polpa delle patate: lavorate bene con una forchetta in modo tale che il burro insaporisca tutto il composto.
  • Adesso aggiungete il sale, il pepe e la noce moscata, aggiungete anche il formaggio grattugiato e assaggiate, se occorre aggiungere altro sale aggiungetelo.
  • Adesso aggiungetevi anche il latte, poco per volta amalgamando bene tutti gli ingredienti: dovrete ottenere un composto che sia abbastanza soffice della consistenza quasi del purè.
  • Prendete le tre uova e dividiete il tuorlo dall'albume: aggiungete i tuorli al composto di patate lavorando bene il composto e gli albumi montateli a neve.
  • Aggiungete al composto di patate anche il formaggio a cubetti.
  • Adesso non vi resta che incrporare bene gli albumi al composto facendo attenzione a incorporarli con movimenti rotatori dal basso verszo l'alto in modo da non smontare il composto che dovrà risultare quasi "spumoso".
  • Non vi resta che mettere l'impasto negli stampini che avete precedentemente imburrato e infarinato e riempirli fino quasi all'orlo, battateli qualche volta sul piano di lavoro per livellarne la superficie.
  • Mettete i pirottini in una teglia con acqua nel fondo in modo che in forno cuociano a bagnomaria e infornateli a forno presicaldato non ventilato a 180°C per circa 40 minuti senza mai aprire il forno.
  • Una volta pronti aprite il forno e fateli riposare li a forno spento per 5 minuti: il tempo che occorre per fare la salsina:
  • salsina
  • Adesso non vi resta che impiattare mettendo la salsina sul fondo del piatto come ho fatto io o versandola goduriosamente sopra ;)
  • Ho guarnito con una fettina di speck ed ho servito tutto caldo.
Note personali:
- Volendo si può sostituire la farina con il pangrattato, non lo avevo in casa e quindi ho utilizzato la farina e devo dire che ho gradito di più la consistenza di questa rispetto al più granuloso pangrattato.
- Non avevo del latte ed ho sostituito con 130 ml di acqua e  due cucchiai di panna da cucina.

Ti potrebbe interessare anche:

7 Commenti

  1. sono stupendi...ottima presentazione!

    RispondiElimina
  2. si presentano divinamente, da farci un figurone !

    RispondiElimina
  3. chick da morire e poi stragolosi. Questo per me è un piatto perfetto!

    RispondiElimina
  4. wow!!! che bella presentazione ciao da rosa di kreattiva

    RispondiElimina
  5. Splendida presentazione e ottima idea per un antipasto semplice e scenografico..mi piace molto :-P
    Brava :-)
    :-* dalla zia Consu

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram