6 maggio 2013

Ristorante la Fortezza di Assisi - Recensione Groupon

Assisi è la città di San Francesco, oggi ancor più famosa grazie al nuovo papa.
Ma Assisi non è solo la patria del famoso santo, ma anche una cittadina bellissima, un luogo  che si fa ammirare, curato ovunque fin nei minimi dettagli, dove sembra di respirare ancora aria di altri tempi.

Così quando ho visto questa offerta su Groupon...

...non ho avuto esitazioni: il ristrante in questione è in pieno centro: ne avremmo approfittato per fare una bellissima passeggiata di pomeriggio e fermarci li per cena.
Poi il tempo ha voluto riservarci una brutta sopresa con una grande temporale e la gita fuori porta è saltata, ma la cena è stata piacevolissima, tra poco la mia recensione.

Il coupon in questione prevedeva:
- flûte di benvenuto
- antipasto a scelta tra: carpaccio di vitello, affettati misti (come capocollo, lombetto, salame, prosciutto crudo umbro e di cinghiale), bruschette miste con tartufo nero, pomodori freschi e basilico, con olio extravergine umbro
- primo a scelta tra: stringozzo condito alla umbra con pesto di tartufo, acciughe, aglio, pepe verde e tartufo a scaglie; pappardelle al ragù di agnello; ravioli freschi di ricotta e spinaci con basilico fresco e pinoli; gnocchi di patate fatti in casa con salsa alle verdure di stagione
- secondo a scelta tra: coniglio alla umbra saltato in padella con pomodoro e torta al testo; tagliata di manzo con riduzione di aceto balsamico ed erbe aromatiche; petto d'anatra con crema di agrumi e Grand Marnier; spezzatino di cinghiale marinato al vino rosso con cipolline in agrodolce
- contorno a scelta tra: verdura ripassata in padella, gratin di verdura di stagione, patate arrosto, funghi porcini trifolati e sfumati al vino bianco
- dolce a scelta tra: torta al cioccolato, tozzetti con vin santo, tiramisù con pan di Spagna, panna cotta con frutti di bosco
- una bottiglia di vino della cantina Sportoletti Rosso d'Assisi o un Grechetto della cantina Chiorri
- una bottiglia d'acqua
- caffè
- amaro o limoncello
Coperto incluso

Prima di iniziare con la recensione vorrei però, secondo la mia esperienza personale darvi delle indicazioni stradali:
All'arrivo ad Assisi impostate il navigatore sul Parcheggio Mojano: questo è dotato di più piani al coperto ed ascensdore interno che vi condurrà direttamente vicino alle scale mobili che portano nel centro storico.
Comodissimo: 5 minuti e sarete al ristorante.

Foto - Fonte: http://www.umbriacronaca.it/page/110/
 ATTENZIONE! portatevi il bigliettino del parcheggio sempre dietro perchè di sera vengono chiusi i cancelli del parcheggio e potrete accedervi solo strisciando la carta che vi consegnano all'ingresso... o rischiate di rimanere chiusi fuori.
Trovare il ristorante è facilissimo: basta cercare la pizza del comune (5 minuti dall'uscita delle scale mobili), salire la gradinata al suo fianco e troverete il ristorante.

Adesso possiamo procedere con la recensione:

L'ingresso del ristorante è molto particolare: si entra, infatti, direttamente in una saletta dove è possibile accomodarsi, dotata di bancone per un caffè, o una bibita e qualche tavolino, molto scenografico il mosaico retro illuminato che ricorda lo "stile di Assisi".


Un piccolo corridoio ci conduce alle scale che portano alla sala dove ha luogo il servizio del ristorante, un tavolino con due piccole seggioline ad arredare il passaggio degli ospiti rende anche questo spazio gradevole e famigliare.

Una scala bellissima, in marmo con una parete dove le pietre sono state lasciate in vista, incima si intravede una bellissima luce soffusa e si inizia a sentire un bellissimo "chiacchiericcio": che per me è sempre sintomo di buon divertimento degli ospiti.
Ho sempre trovato brutti e tristi quei ristoranti silenziosi e con pochi commensali: di certo non è stato il caso di questo locale: che ci ha accolti ed ospitati in un ambiente più che piacevole.


Anche nella sala del servizio si mantiene lo stesso stile, 
ampi soffitti a volta con mattoni in vista, pavimento in cotto, luci soffuse, un caminetto... tutto molto rustico e "umbro".


La cura dei dettagli si nota da diverse cose... i complementi di arredo: come la  grande lampada al centro della sala, i colori delle tovaglie...
Si intuisce  la volontà di portare avanti con eleganza il servizio, di assicurare una buoina serata ai propri ospiti curando il loro pasto con piccole chiccoserie come il cappelletto di carta a coprire le ossa della cacciagione, o la cupola d'argento con la quale i piatti vengono scenograficamente serviti affinchè questo possa arrivare bello fumante al cliente, che ne rimane senza dubbio affascinato.


Ho apprezzato moltissimo anche il piattino del pane che offriva la scelta tra due diversi tipi di pane: uno di farina bianca ed uno integrale: un ottimo pane.
E come ultima mensione alla cura del tavolo la devo al semplice ma bellissimo vaso con i fiori: un vaso che porta il nome del ristorante sulla base, sicuramente di terracotta umbra: non ci dimentichiamo che ci troviamo vicini a Deruta: famosissima per i suoi cocci.



Altra piccola cosa che ho apprezzato moltissimo è stato il menù sotto due punti di vista: la riproduzione di carta pregiata utilizzata per la copertina è stata una scelta che ben si adatta allo stile del locale: questo lo ha reso un bellissimo menù.
Ho apprezzato anche che il menù previsto dal coupon fosse in questo inserito in una delle prime pagine proprio così come scritto nel coupon: ho apprezzato che non ci fossero variazioni di menù come qualche volta può accadere a causa della non reperibilità di alcuni prodotti.


Come semre ho prenotato senza problemi con My table inserendo i codici del coupon che ho acquistato e portando con me una copia del coupon da consegnare al ristoratore.
Appena arrivati siamo stati accolti con eleganza e fatti accomodare con gentilezza.
Il servizio è stato molto veloce nel portarci il menù e le bollicine di benvenuto: un prosecco fresco e frizzantino al punto giusto così che abbiamo avuto tempo di degustarlo durante la scelta...

Anche il servizio sulle cose da bere è stato velocissimo ed abbiamo "barattato" la nostra bottiglia di vino , che non avremmo finito, con una seconda bottiglia di acqua: gentilissimo il cameriere che ha accontantato questa nostra richiesta.
Una volta che sono stati presi gli ordini gli antipasti non si sono fatti attendere molto...


Un mix di salumi per lui: li ho assaggiati ed erano deliziosi, di certo non c'è stato un risparmio sulla qualità, tutti buonissimi, si sentiva dal profumo, dalla consistenza dal colore... deliziosi non c'è che dire.
Accompagnati con una fetta di pane bruschettato con olio di oliva: quando si dice "saper servire"! l'ho apprezzata moltissimo.


Un carpaccio di vitello per me: direi che era squisito: la carne era tenera, ben frollata, con un leggero sentore di rosmarino (ben marinata) e non c'er atraccia di cotture con limone o aceto: punto a favore.
Presentazione molto carina, semplice e appetibile.
Servito con scaglie di grana, qualche foglia di rucola su un lettino di insalata, cubetti di pomodoro e del pesto di tartufo (ndr vero).

Come primo piatto abbiamo ordinato entrambi la stessa cosa:


Stringozzi alla umbra con pesto di tartufo: vi ho già parlato dei stringozzi e questi sono l'equivalente umbro dei pici toscani: un formato di pasta fresca simile a degli spaghetti con sezione molto più grande.
Questo è stato uno dei piatto al tartufo più buoni che io abbia mai assaggiato negli ultimi mesi e per questo, secondo me è degno di nota:
I stringozzi erano ben legati tra di loro, un sughetto leggero ma presente che li rendeva leggermente cremosi all'esterno: perfetti.
Ma la parte fondamentale è stato il condimento: un pesto al tartufo come pochi assaggiati: di dolito nei ristoranti ci si vede propinare cibi "al tartufo" che in effetti di tartufo non hanno proprio un bel niente se non qualche goccia di essenza alimentare aggiunga a dei funghi trifolati.
E' facile accorgersi se ciò che si stà mangiando è vero tartufo oppure non lo è:
1. la consistenza: il tartufo ha una consistenza granulosa: se non sentite i granulini (dovuti alla scorzetta nera del tartufo) allora state mangiando funghi trifolati.
2. L'aroma: il tartufo ha un aroma molto leggero, tipico: se l'odoro è molto forte e persistente questo è ovviamente finto: e ve ne accorgerete anche perchè è più difficile da digerire.
Questo piatto è stat preparato con tartufi veri, e solo con questi: e per questo mi congratulo onestamente,
Credo si tratti di un mix di scorzone estivo e tartufo nero invernale: ben fatto, mi è molto piaciuto!

Anche come secondo abbiamo ordinato la stessa cosa:


Tagliata di manzo con riduzione di aceto balsamico ed erbe aromatiche:
anche qui i complimenti sono d'obbligo: un pezzo di carne molto tenero, ben condito e soprattutto ottimi i punti di cottura sia per me che avevo chiesto una  carne rosata internamente che per il mio lui che invece la voleva al sangue.
Non ho trovato sangue nel piatto: significa che la carne è stata fatta riposare un minuto pima di impiattarla ed il fatto che io l'abbia ricevuta ancora bella calda grazie alla cupola d'argento l'ha reso un piatto senza difetti.
Morbida, saporita, ottima la salsina e la riduzione... un piatto perfetto.
Abbiamo scelto di accompagnarla lui con delle patate arrosto ed io con dei funghi trifolati (che però ci siamo dimenticati di fotografare) ma come tutta la cena anche questi erano preparati in modo impeccabile.

Come dolce un pannacotta con salsa all'aceto balsamico, cioccolato e zenzero: una salsa diversa dal solito ma che abbiamo entrambi apprezzato molto, o in laternativa una torta al cioccolato.

Sulla pannacotta Ottima la consistenza, la dolcezza al punto giusto e il sentore di vaniglia anche se non ho avvistato i classici semini che avrebbero dovuto esserci.
Nel complesso anche questa deliziosa.

La mia recensione è arrivata al termine e come novità in questo articolo vi presento per la prima volta la mia scheda di valutazione personale:
una scheda che verrà compilata di volta in volta per riepilogare il mio giudizio su ogni ristorante:

 Detto questo non mi resta che consigliarvi questo coupon, che comprende oltre alla cena anche uno:
- Sconto del 20% su una seconda bottiglia di vino
- Sconto del 10% per chi torna con un amico per un pranzo o una cena successiva


Ultima cosa a cui tengo particolarmente è un grande ringraziamento a Cinzia una persona assolutamente competente nel suo lavoro e di una gentilezza e dolcezza unica, non chè ringraziare i camerieri che ci hanno servito con il sorriso.

Per maggiori info:

Ristorante La Fortezza
Assisi PG
tel.  075-812993
lafortezza@lafortezzahotel.com
 


Ti potrebbe interessare anche:

14 Commenti

  1. grazie per la recensione.. trovo questo tipo di articoli molto interessanti... io compro spesso su groupon e mi fa piacere avere dei pareri anche da altri.. grazie mille...

    RispondiElimina
  2. ho letto con piacere la tua review su questo ristorante che è davvero molto bello con quella pietra a vista e molto accogliente..carina anche l'idea di servire i piatti con la cupola..una chiccheria!

    RispondiElimina
  3. che ottima presentazione, sarebbe proprio da provarlo questo locale!!

    RispondiElimina
  4. Hai trovato un bel ristorante con tante ottime portate, complimenti!

    RispondiElimina
  5. Non amo molto Groupon, non da cliente ma da commerciante, lo sconsiglio sempre ai miei clienti, lo trovo poco etico, comunque setto questo, io sono di Bologna, ma mi appunto il nome del ristorante e se capito da quelle parti sarò sicuramente sua ospite ;-)

    RispondiElimina
  6. Ottima recensione, un bellissimo locale!

    RispondiElimina
  7. lo terrò a mente si mi capiterà di passare da quelle parti

    RispondiElimina
  8. Bellissima location , i piatti sei presentano molto invitanti, un locale molto interessante. Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  9. che bellissima recensione...mi sembrava di essere li! io non ho mai preso offerte da groupon...ma ne sento parlare sempre molto bene!

    RispondiElimina
  10. le offerte Groupon sono sempre ottime e convenienti! grazie di averci fatto conoscere questo ristorante! Laura

    RispondiElimina
  11. Direi che avete mangiato bene... Io invece qui a Palermo con Groupon è sempre stata una delusione!

    RispondiElimina
  12. non ho mai usufruito delle offerte groupon, mi sa che devo provare

    RispondiElimina
  13. Ci sono stataaaaa ed è un posto incantevole, la cucina è ottima!!!!

    RispondiElimina
  14. adoro i posticini nelle caverne! sono stupendeee!

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram