25 settembre 2013

Polenta con funghi e salsiccia

Il mio fidanzato è un amante spropositato della polenta,
diciamo che me la stava chiedendo da mesi ormai ma pensare di farla con i caldi estivi per me era fuori discussione.
Con queste ultime giornatine dove l'aria è diventata leggermente più frizzante ho pensato di accontentarlo :)
Complice qualche pacchettino ammiccante di polenta riposta nella credenza, quella buona buona che cuoce in tanto tempo ma che ha un gusto eccezionale... di mais, biologica...

Posateria, Porcellane, Tessuti WALD

Mio fratello invece è un amante spropositato dei funghi, quale miglior occasione per far felici entrambi?
Io adoro lasciare la polenta con una consistenza un po' più morbida, mi piace cremosa messa al centro del piatto per poi aggiungere il sugo sopra...


Ingredienti per 6 persone
500 gr di polenta di mais
3 salsicce di maiale
100 gr di funghi champignon a cubettini
300 gr di funghi pleurotus a cubettini
200 gr di funghi chiodini a cubettini
1\2 cipolla a cubettini
1 spicchio di aglio
500 ml di passata di pomodoro
trito di prezzemolo fresco
1 tazzina di vino bianco - io Grecanico Cantine Settesoli
qualche fungo porcino secco

Procedimento:
  •  In un ampia padella fate soffriggere la cipolla con l'aglio, e la salsiccia a pezzettini in un filo di olio e fate insaporire bene.
  • Quando tutti gli ingredienti saranno ben cotti aggiungete i funghi ed aggiustate di sale.
  • Fate cuocere bene i funghi fino a che non avranno perso tutta l'acqua di cottura, fateli soffriggere un po' così che si insaporiscano e sfumate con il vino bianco.
  • Quando anche questo sarà evaporato aggiungete il prezzemolo tritato ed il pomodoro e fate cuocere a fuoco lento per circa 1 oretta aggiungendo all'occorrenza acqua.
  • Seguendo le istruzioni portate a bollore due litri di acqua,  i funghi porcini secchi e versateci a pioggia la farina da polenta.
  • Mescolatela continuamente per minimo 30 - 40 minuti aiutandovi con una frusta.
  • Servitela mettendo la polenta in un vassoio da portata e sopra il sugo, oppure facendo direttamente i piatti monoporzione che saranno più pratici da servire.
Note personali:
- Se vi avanza la polenta non la buttate! Prossimamente vi faccio vedere cosa ne ho fatto io ;)

Ti potrebbe interessare anche:

1 Commenti

  1. goduria autunnale/invernale.. al calduccio.. magari con un buon bicchierino di rosso..
    ok Luisa, hai ancora 3 ore di lavoro davanti, a che pensi!?!?
    baci.. buonissimo ;-)

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram