4 marzo 2014

Trofie con radicchio e salmone affumicato

Adoro il radicchio, lo trovo una verdura perfetta per essere utilizzata in preparazioni del genere; è comodo perchè risolve un pranzo e non costa neppure poi molto se si prende il normale radicchio in alternativa a quello di Treviso.
In effetti io sarò sincera, non acquisto mai quello più costoso, non ci trovo grandissima differenza e questo mi piace molto più anche semplicemente in insalata o fatto a julienne sopra un carpaccio, magari condito con limone e champignon freschi.
Oggi complice del salmone affumicato norvegese ho deciso di preparare questo...

Porcellane e posateria WALD

Il salmone in questione è a qualità garantita: ciò significa che del pesce vengono selezionate solo le parti più pregaite: escluse quelle più grasse o scure, la lavorazione è artigianale e non sono aggiunti conservanti.


Il salmone è si un pesce grasso, ma ricco di grassi salutari, grassi che fanno bene alla salute, si sente spesso parlare di Omega3 e questo pesce è una delle cose più ricche che ci possano essere.
Mi è stato chiesto di assaggiarlo, ecco perchè ve ne parlo, e se siete interessati nel footer del post potrete trovare maggiori info.
Ma adesso passiamo alla ricetta:

Ingredienti per 2 persone
150 gr di salmone norvegese a cubetti di alta qualità
1 radicchio rosso
1\4 di cipolla tritata
olio evo
200 gr di trofie

Procedimento:
  • Tagliate più sottilmente possibile il radicchio e mettetelo da parte.
  • In un ampia padella (per me il saltapasta Illa) mettete la cipolla con un filo di olio extravergine di oliva e fatela imbiondire, quando questa sarà pronta aggiungetevi il radicchioe  a fuoco vivace fate cuocere per circa 4 minuti: deve solo saltare.
  • Spengete il fuoco ed a questo punto aggiungete i cubetti di salmone che non dovranno cuocere ma essere solo saltati con la pasta, avendo cura di lasciarne da parte alcuni per la decorazione.Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela e risaltatela in padella con il condimento.

    Note personali:
    - Se non gradite il radicchio potreste ben sostituirlo con altra verdura a vostra scelta come ad esempio zucchine.


    Il salmone che ho utilizzato è della Bottega del mare e potrete leggere la scheda tecnica qui, sinceramente è un prodotto che può vantare di un indice qualitativo molto alto, ne sono rimasta entusiasta, se lo trovate prendetelo e provatelo, è molto più buono del "solito" salmone affumicato.
    Molte altre ricette con il salmone le potrete trovare sulla


    Ti potrebbe interessare anche:

    8 Commenti

    1. questa me la segno subito, amo il salmone affumicato, un bacione !

      RispondiElimina
    2. un accostamento di ingredienti che mi interessa molto, lo proverò di sicuro. Grazie per la ricetta, squisita.

      RispondiElimina
    3. Ciao Erica, ecco vedi mi piace un sacchissimo la pasta con il salmone, domani farò le trofie, bella idea. Il mio problema è il radicchio: mi piace ma ho sempre il problema dell'amarognolo...come fare?

      RispondiElimina
      Risposte
      1. sarò sincera a me piace e non mi son mai posta il problema dell'amarognolo.
        In teoria però quando lo faccio sulla brace la parte bianca che è quella più amarognola diventa più dolcina... quindi potresti provare a bollire parte il radicchio intero, buttare l'acqua di cottura e provare ad utilizzare il radicchio già cotto semplicemente saltandolo con la cipolla come dicevo di fare con quello fresco... però sai, alla fine lo puo ben sostituire ;) hai mai provato la scarola? oppure spinaci freschi che ora sono anche di stagione :)

        Elimina
    4. Il radicchio piace molto anche a me, sia crudo che cotto. L'abbinamento con il salmone è molto gustoso.

      RispondiElimina
    5. Mi piace l'idea del gusto amaro del radicchio con il salmone, è un contrasto che mi incuriosisce parecchio! Io da amante del radicchio non ho mai pensato a far questa "fusion". Ottima idea!!

      RispondiElimina
    6. Questa ricetta mi sa proprio di buono! E radicchio e salmone lo trovo proprio un bel connubio

      RispondiElimina
    7. Ma che buona, mi ispira molto! Un bacio

      RispondiElimina

    Lettori fissi

    Google+ Followers

    Instagram