28 aprile 2014

Tartine di radicchio e prosciutto.

Capita a tutti di avere ospiti improvvisi e di chiederci, ed ora che gli preparo?
Ma se seguiamo piccoli accorgimenti è impossibile rimanere sprovvisti di cosette sfiziose da offrire.
Per esempio dei crackers ed una salsina risolvono quasi sempre la situazione!


Così questa volta ho deciso di proporre delle tartine diverse dal solito per un aperitivo non previsto.
Avevo delle piadine preparate con l'esubero di pastamadre che ho utilizzato al posto dei crackers e con pochi ingredienti è venuta fuori una cosina buona e d'effetto!



Ingredienti per 4 persone
2 piadine piccole (o 1 grande)
1 barattolo di crema di radicchio di chioggia o altra crema a vostra scelta
un affettato a vostro piacere che si adatti bene con la crema che avete scelto: per me prosciutto crudo casalingo.

Procedimento:
  • Come prima cosa preparate le piadine seguendo questa ricetta, oppure acquistatene già pronte.
  • Riducetele a quadrati di circa 3x3 cm e tostateli in entrambi i lati per qualche minuto.
  • Adagiatevi un po' di salsa ed affianco l'affettato.
  • Decorate con un po' di erba cipollina e servite in un vassoio rustico.
Note personali:
- Potreste anche optare per sistemare la salsina in una ciotola da aperitivo per poi servirla così con dei bastoncini tostati di piadina!




Ti potrebbe interessare anche:

2 Commenti

  1. Stuzzichini che fanno sempre piacere.. anche se sono semplici e veloci :)

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram