11 novembre 2014

Involtini di tacchino con bresaola e tomino

Gli involtini sono da sempre un idea veloce e sfiziosa da tenersi presente anche quando si hanno invitati a cena perchè permette di non doversi preoccupare ci tenere d'occhio lunghe cotture ed inoltre possono essere fatti anche in precedenza e cotti all'ultimo minuto.
Ne esistono svariate versioni, io per prima li preparo con qualsiasi cosa, questa volta però mia mamma ha avuto un idea geniale: il tomino.
Vi assicuro che dona una cremosità ed un sapore che nessun formaggio eguaglia.

Ricetta Involtini di tacchino con bresaola e tomino

Tessuti, Porcellane, Posateria WALD

La scelta del salume da abbinare dipende molto dai vostri gusti, mia madre ha scelto la bresaola, io invece, di primo impatto, avrei scelto lo speck, tuttavia avrebbe sovrastato il sapore del tomino quindi credo che la bresaola sia la scelta più azzeccata.


Ingredienti per 4 persone
8 fettine di bresaola
1 tomino
4 fette di petto di tacchino
farina qb
olio evo
1\4 di cipolla
1 tazzina di latte
rosmarino e salvia freschi
zeste di limone (opzionale)

Procedimento: 
  • Distendete le fettine di petto di tacchino e posizionatevi sopra qualche striscetta di tomino e due fettine di bresaola a coprine la superficie;
  • Arrotolate la fettina di petto su se stessa e chiudetela con due stecchini;
  • A questo punto mentre infarinate bene gli involtini fate soffriggere la cipolla finemente tritata in un filo di olio evo.
  • Quando la cipolla sarà imbiondita scottate su tutti i lati anche gli involtini, e quando saranno ben scottati aggiungete poca acqua, chiudete con il coperchio e fate cuocere così controllando spesso fino a che l'acqua non si sia quasi asciugata e gli involtini non siano quasi cotti.
  • Aggiungete poi il rosmarino e la salvia tritati molto finemente, la tazzina di latte e terminate la cottura.
  • Prima di servrli aggiungete pochissima zeste di limone appena grattiugiata in modo da dare freschezza e servite caldi.
Note personali:
- E' possibile aggiungere al posto dello zeste di limone, quello di arancio.
- Per gli intolleranti al latte è possibile sostituire in due ingredienti con prodotti privi di lattosio.
- Non esagerare con la salvia ed il rosmarino, ne bastano un pizzico.



Ti potrebbe interessare anche:

9 Commenti

  1. Una vera delizia i tuoi involtini di tacchino farciti con bresaola e tomino. Ricetta segnata . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  2. quella cremina è da leccarsi i baffi, mi piace il tacchino e proverò questa tua saporita ricetta !

    RispondiElimina
  3. troppo invitanti questi involtini ripieni! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. Mi piacciono gli involtini, la scelta del tomino e la bresaola la trova perfetta.

    RispondiElimina
  5. una bella fetta di pane e completo il piatto con una scarpetta da leccarsi i baffi!

    RispondiElimina
  6. Hanno un aspetto molto invitante e adoro gli involtini! Un bacio

    RispondiElimina
  7. anche io li faccio spesso e voglio provare questa farcitura, Grazie

    RispondiElimina
  8. Golosissimi Erica... di solito opto per il petto di pollo e prosciutto cotto, questo suggerimento della bresaola mi sa proprio di piatto super e completo... poi vabbè i tomini li mangerei anche crudi... per dirti quanto li adoro:) splendido piatto:*

    RispondiElimina
  9. Un secondo piatto veramente molto gustoso!

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram