27 marzo 2015

Pollo al sesamo


La ricetta che vi propongo oggi è quella per il pollo al sesamo, un secondo piatto veloce e davvero facile da preparare.
La ricetta "tradizionale" ( cioè quella proposta nella maggior parte dei ristoranti cinesi, ndr) prevede l'utilizzo della salsa di soia per sfumare la carne durante la cottura, tuttavia ho preferito evitarla per lasciare che il pollo abbia il classico aroma del sesamo.


Per arricchire  l'aroma del pollo ho utilizzato un mix di spezie piccanti che qualche tempo fa si trovava in vendita da lidl - foto infondo al post-, tuttavia non è un ingrediente necessario , è infatti possibile sostituirlo con semplice peperoncino in polvere.


Per rendere l'aroma del sesamo ancora più forte ho evitato di utilizzare olio di semi di sesamo per due motivi: il primo è che lo trovo difficilmente digeribile, il secondo è che ha un punto di fumo talmente basso che sarebbe consigliabile aggiungerlo a fine cottura, 
così ho preferito optare per un "burro al sesamo" fatto da me semplicemente pestando fino ad ottenere una crema (potete anche usare il mixer) due cucchiaini di sesamo leggermente tostato con un cucchiaino di olio di semi, una sorta di thaina insomma, quindi se avete della thaina potete ben utilizzarla.


Ingredienti per 2 persone
2 fette di petto di pollo
1 pizzico di peperoncino piccante in polvere*
Semi di sesamo (per me sia bianco che nero)
1 cucchiaino di maizena (o farina in alternativa)
3 cucchiai di latte
Per la thaina:
1 cucchiaio di olio di semi
1 bel cucchiaio di semi di sesamo bianco
(oppure se avete la thaina ne basta un cucchiaino)

Procedimento:
  •  Come prima cosa, se non ce l'avete, si deve preparare la thaina: prendete i semi di sesamo e metteteli in una padella senza aggiungere grassi e tostateli leggermente facendo attenzione a mantenere la fiamma bassa perchè bruciano in fretta.
  • Una volta tostati metteteli in un mixer da cucina abbastanza potente, aggiungete l'olio ed azionate per ottenere una crema (io ho usato un mortaio dato che la quantità era davvero poca)
  • A questo punto la tahina è pronta, prendete le fette di petto di pollo e tagliatele a cubetti,
  • Salate la carne, aggiungete il peperoncino, la maizena, e la thaina, lasciate marinare per dieci minuti dopo di che arroventite una padella antiaderente, 
  • Quando la padella è ben calda aggiungete la carne e chiudete con il coperchio, fate saltare per qualche minuto prima di aggiungere il latte ed i semi di sesamo.
  • Portate a cottura tenendo la padella sempre coperta (occorrono crica 5 minuti) ed aggiungendo altro latte se occorre (poco per volta!)
  • Quando il pollo è cotto servitelo decorando con altro sesamo a piacere.

Note personali
- Al posto del latte, secondo la ricetta più utilizzata dei ristoranti cinesi, utilizzate salsa di soia.
- Il mix di spezie che ho utilizzato è composto da peperoncino piccante, pepe di sicchuan, sale e zenzero, ed è questo:

- Non serve necessariamente il sesamo di due colori, basta quello bianco.
- Potete preparare anche molta più thaina, chiusa in un barattolo di vetro e conservata in frigo dura mesi.
- La ricetta si può preparare anche senza thaina, tuttavia gli da un gusto in più.




Ti potrebbe interessare anche:

5 Commenti

  1. Ricetta molto interessante, da riproporre.

    Fabio

    RispondiElimina
  2. brava, per me hai fatto benissimo perchè odio la salsa di soia (cioè odio proprio soia e derivati) ma amo i semi di sesamo, quindi mi hai fatta felice :-)

    RispondiElimina
  3. complimenti...lo trovo un piatto delizioso..e poi io il pollo lo mangerei in tutti i modi!!Da provare...
    a presto ^^

    RispondiElimina
  4. hai fatto bene a sostituire la salsa di soia trovo che copra molto i sapori, e poi in fondo noi siamo italiani è giusto che ci mettiamo nel nostro nelle ricette internazionali, ci dobbiamo contraddistinguere :-P

    RispondiElimina
  5. se passo alla lidl compero quelle spezie, il tuo pollo ha un aspetto molto invitante, buona settimana Erica, un bacione !

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram