27 maggio 2015

Treccia al sesamo con semola rimacinata di grano duro

Se c'è una cosa che adoro questa è il profumo del pane in cottura che esce dal forno ed inonda la casa, si tratta di  vera e propria aroma terapia. Riesce a mettere di buon umore, a farti sentire a casa, coccolata ed al sicuro, la forza di un profumo è sorprendente!
Fare il pane in casa, poi, non è neppure così difficile come sembra, anzi... provate perchè questo resta morbido e profumato per giorni, inoltre è perfetto per essere abbrustolito ed affiancato a zuppe o fatto a fette per delle bruschette rustiche.

Ricetta del pane al sesamo a forma di treccia

Come sapete i miei nonni paterni sono originari di Pantelleria, una piccola isoletta sotto la Sicilia vicinissima alla Tunisia, e  li, come in gran parte della Sicilia, al pane si usa aggiungere semi di sesamo bianco, tradizione che in casa mia non è mai venuta meno. Questa volta ne ho messi troppo pochi, avrei voluto che i semi si vedessero nella fetta ed invece se ne trovano solo alcuni sporadicamente, quindi la prossima volta aggiungerò più semi e se amate il sesamo vi consiglio di aggiungerne qualche cucchiaio in più oltre a quelli inidcati nella dose della ricetta.

Ricetta della treccia di pane

Per quanto riguarda la forma, ho scelto di fare due filoncini (foto fine post -- che poi in cottura adagiandosi si sono toccati, quindi metteteli ben distanziati tra di loro per evitare che succeda anche a voi!) ed una treccia, ma nessuno vieta che possiate fare un filone di pane unico o dei filoncini ancora più piccoli, magari facendo attenzione ai tempi di cottura che varieranno con il variare della forma: il tempo di cottura sarà minore per le forme più piccole e maggiore per la forma di filone unico.


Ingredienti per 2 filoncini
1 tazzina di semi di sesamo
250 gr di farina 00
150 gr di semola rimacinata
190-200 gr circa di acqua
7 gr di lievito di birra
1\2 tazzina di olio evo
1 cucchiaino di zucchero o di miele
1 pizzico di sale

Procedimento:
  • Pesate 100 gr di farina 00, unitevi 80 gr di acqua tiepida, il lievito e lo zucchero, mescolate bene con la forchetta ad ottenere una "pappetta" e fate risposare in un luogo caldo fino a che non appariranno delle bolle ed il volume sarà aumentato, occorreranno circa 2 ore.
  • Quando ciò è avvenuto mettete sulla ciotola della planetaria il pre-impasto, il resto delle farine, metà quantità di sesamo, l'olio, un pizzico di sale e l'acqua: azionate a velocità media fino ad avere un impasto bello sodo, occorrono circa 7-8 minuti, una volta ottenuto l'impasto vi consiglio di lavorarlo un po' anche a mano così da ottenere un impasto ancora più omogeneo.
  • Se non avete la planetaria unite le due farine e formate la fontana sulla spianatoia, al centro aggiungete il resto degli ingredienti e lavorate bene fino ad ottenere un impasto bello liscio ed omogeneo.
  • Formate una palla con l'impasto e mettetela in una ciotola con il fondo spolverato di farina a riposare coperto con un canovaccio in un luogo caldo della casa.
  • Fate lievitare fino al raddoppio dopo di che riprendete l'impasto e dividetelo in due parti.
  • Formate due filoni e la treccia e posizionateli distanziati tra di loro sulla placca coperta in precedenza con carta forno.
  • Fate lievitare di nuovo per altre due orette, poi cospargete la superficie con il resto dei semi di sesamo.
  • Mettete sul fondo del forno un pentolino con dell'acqua ed infornate a forno in salita fino a 200°C (significa infornate con il forno ancora freddo impostandolo a 200°).
  • Fate cuocere per circa 30 minuti fino a che non notate dal colore la cottura, fate freddare su di una griglia ed è pronto!
Note personali:
 - Il sesamo che ho usato è davvero poco, infatti nella fetta se ne vede solo un semino solo, avrei voluto averne di più quindi se amate il sesamo abbondate pure!
- L'olio può essere omesso
- Potete aggiungere anche altri semi oltre al sesamo, come quelli di zucca, di lino o di girasole
 


ricetta del pane di semola di grano duro



Ti potrebbe interessare anche:

4 Commenti

  1. Wow fantastiche preparazione,ne vorrei aualche fetta di entrambi i pani,grazie,felice pomeriggio

    RispondiElimina
  2. ottime e sofficiose entrambi !
    buona serata
    Alice

    RispondiElimina
  3. Adoro i lievitati... e non vedo l'ora d provare la tua ricetta!!!!

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram