13 giugno 2015

Crema allo yogurt con more di gelso


Cerco sempre alternative sane ai classici dolci al cucchiaio che tanto adoro, per questo in molti dessert sostituisco latticini grassi con lo yogurt.
E' proprio il caso di questa crema allo yogurt....


Ho colto l'attimo e sono andata a raccogliere le more, oramai mature, del gelso del mio frutteto.
Le more di gelso sono un frutto che non molti conoscono, si trovano difficilmante nei supermercati ma sono deliziose.
Io abito in una vecchissima casa colonica in Toscana acquistata dai miei nonni nel 1970 quando sono tornati in Italia  da Tripoli.
In queste terre c'erano tantissimi alberi di gelso, usato non tanto per i suoi frutti, quanto per le foglie: queste infatti erano il cibo preferito dai bachi da seta, che venivano allevati in quella che oggi è la mia mansarda.
Se questa casa potesse parlare ne avrebba da raccontare di cose...


Insomma, eravamo alle more di gelso.
Ne esistono di due tipi: quelle bianche e quelle rosse.
Quando sono mature sono morbide e si staccano dalla pianta non appena le si tocca.
Il gusto ha poco a che fare con le more di rovo, è un gusto più dolce, avvolgente.
Se avete la possibilità di provarle, fatelo e non ve ne pentirete.



Come vedete io le ho utilizzate per un dessert a base di yogurt e panna, ma se non avete le more di gelso potete sempre utilizzare altro frutto a vostro piacere.


Ingredienti per 2 persone
1 vasetto di yogurt bianco
120 ml di panna da montare
1 stecca di vaniglia
160 gr di more di gelso
2 cucchiai di zucchero

Procedimento:
  • Montate la panna con lo zucchero e quando sarà ben ferma amalgamateci anche lo yogurt con movimenti rotatori dal basso verso l'alto affinchè non si smonti.
  • Aggiungete la vaniglia - o un pizzico di cannella come ho fatto io e dividetela sui bicchierini da portata.
  • Guarnite ogni bicchierino con la frutta e servite.

Per chi è a dieta:
Non utilizzate la panna ma solo yogurt ed otterrete un ottimo dolcetto di finepasto o spuntino pomeridiano!

Note personali:
- Se desiderate prepararlo in precedenza aggiungete alla panna appena montata 3 fogli di colla di pesce fatti sciolgliere in pochissimo latte amalgamando bene il tutto.




Ti potrebbe interessare anche:

1 Commenti

  1. mai trovate/provate queste more... mi metto alla ricerca, tanto sò già come utilizzarle ;-)
    buon week end

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram