9 ottobre 2015

Torta panna e banane - senza uova

Oggi vi propongo una torta alla panna e banane.
Specifico, alla panna e non con la panna proprio perchè la panna non è usata per guarnire ma è utilizzata nell'impasto!
L'utilizzo della panna rende l'impasto morbidissimo e la banana, che svolge la funzione delle uova - lo rende profumatissimo.
E' buonissimo con un velo di crema di nocciole - di quella buona mi raccomando, che ve lo dico a fare?- per la prima colazione o per spuntino pomeridiano.


Si tratta di una torta perfetta per chi, come me non ama l'odore delle uova nei dolci ed adora l'aroma leggero della banana.
Si tratta di un dolce abbastanza umido, compatto ma allo stesso tempo leggerissimo e soffice.
Io l'ho adorato e sarei curiosa di provare qualche variante.


Oltre che golosissimo è anche un bel dolce da vedere, colpisce l'occhio e fa venire voglia di assagiarlo quindi è anche una buona idea se dovete regalare un dolce a qualche amico!
Per renderlo ancora più goloso io aggiungerei delle gocce di cioccolato all'impasto e frutta secca oltre alle banane per guarnire.


Ingredienti per uno stampo da 22 cm di diametro
2 banane
200 ml di panna da cucina (1 vasetto)
180 gr di zucchero di canna
280 gr di farina 00
1 cucchiaino di bicarbonato
zeste di limone
succo di mezzo limone
1 pizzico di sale

Procedimento:
  • Setacciate la farina con il sale ed il bicarbonato, 
  • Nel boccale del mixer mettete lo zucchero, la panna ed una banana a pezzi, fullate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
  • Aggiungete al composto 1\2 bicchiere di acqua e versatelo sulla farina.
  • Mescolate bene con una frusta per non avere grumi, la consistenza deve essere morbida quindi se occorre aggiungete un altro po' di acqua.
  • Aggiungete lo zeste di limone ed il succo.
  • Ungete ed infarinate lo stampo, versateci il composto ed adagiatevi sopra la banana rimasta tagliata a fette.
  • Aggiungete ancora un pizzico di zucchero di canna sulla superficie ed infornate a 180°C per 20 minuti coprendo con stagnola gli ultimi 5 minuti.
Note personali:
- Se utilizzate il lievito per dolci omettete il bicarbonato ed il succo di limone
- La banana in superficie può essere omessa o sostituita con pere, mele, fragole etc.




Ti potrebbe interessare anche:

3 Commenti

  1. Merenda o prima colazione? Ma anche fuori pasto, vero? Perchè questa torta con la nocciolata potrei mangiarla per tutto il giorno!

    RispondiElimina
  2. Potessi mangiarne un bel pezzo, quando potrò la voglio mangiare almeno 2 belle fette. Erica me la prepari?

    RispondiElimina
  3. bellissima a vedersi e sono certa anche deliziosa,buona settimana Erica, un bacione

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram