10 gennaio 2016

Finta pizza con base di cavolfiore - ideale per Dieta

Sono di nuovo a dieta, i bagordi dell'ultimo periodo aggiunti al primo anno di vita sedentaria in ufficio mi hanno fatto accumulare dei kili di troppo che è giunta proprio l'ora di smaltire.
Chi mi segue da molto sa che negli ultimi anni ho perso ben 30 kili, 29 per la precisione, seguendo una dieta dissociata dal 1200Kcal giornaliere rilasciata da un nutrizionista che mi ha seguito per i primi mesi.
Tutte le info e le ricette dietetiche più gustose le ho raccolte in questa pagina: Ricette e consigli per la dieta dissociata.
Tutto questo per dirvi che nei prossimi mesi, fino a che non avrò perso i 15 kili che devo perdere per tornare al peso forma, rivedrete su questi schermi solo ricette light.
Abbandonate l'idea di broccoletti lessi e petto di pollo ai ferri perchè qui, anche se siamo a dieta si fanno cose golose, proprio come questa pizza!


La sua particolarità l'averete intuita, infatti la base è caratterizzata dall'assenza di farina.
In sostanza questa è una pizza senza carboidrati, o almeno ne ha davvero pochi: quelli che apporta il cavolfiore.
L'idea l'ho trovata su Pinterest, all'estero ormai è una ricetta famosissima, quindi ho voluto provare.
Si trovano moltissime ricette: c'è chi parte dal cavolo crudo chi invece da quello cotto, c'è chi aggiunge un uovo al composto e chi invece preferisce la farina di ceci, c'è chi aggiunge spezie alla base e chi invece la lascia bianca.
Questa è la mia versione, sono stata fortunata perchè la trovo perfetta già al primo tentativo.

Vi state chiedendo quale consistenza ha?
Non credete a chi vi dirà che ha una cosistenza croccante perchè non è così, magari possono diventarlo leggermente i bordi che si abbrustoliscono un pochino di più, ma croccante di certo non lo sarà mai.
E' una consistenza "soda" si riesce a farla a fatte e mangiarla per intenderci, è morbida e non gommosa, a me è piaciuta tantissimo.

Vi chiedete se il cavolo si sente?
Ebbene si. E' una pizza fatta con il cavolo e questo logicamente si sente. 
Devo dire però che mi aspettavo che si avvertisse di più la sua presenza, invece è un sentore talmente leggero che, una volta condita, è difficile da individuare (pensate che mio padre credeva che fossero patate!).
I bambini ne andranno ghiotti, non immagineranno mai quello che avete utilizzato!

Vi chiedete che spessore ha?
Quello che gli date voi: se vi piace una pizza più alta cercate di lasciare la base più alta, se vi piace più sottile vi basterà assottigliare la base. A noi piace sottilissima:


Vi ho convinti a provarla? Allora seguite la ricetta!

Per una pizza
1 cavolo bianco di circa 600 gr
pepe bianco a piacere - opzionale
2 cucchiai di parmigiano
1\2 mozzarella
100 ml di passata di pomodoro condita con un cucchiaino di olio, un pizzico di sale ed uno di origano.

Procedimento:
  • Dividete il cavolo in cimette poi tuffatelo in acqua salata bollente e fate cuocere per circa 14 minuti.
  • Scolatelo, fatelo freddare ed, aiutandovi con i lembi di una forchetta, riducetelo in una purea*
  • Prendetene poca per volta e mettetela in un canovaccio da cucina, e strizzatelo più che potete, più acqua eliminate più il risultato sarà migliore.
  • Una volta ottenuta la purea ben strizzata aggiungete un pizzico di sale, il pepe, l'uovo ed il parmigiano, amalgamate fino ad ottenere una pasta abbastanza modellabile.
  • oderate la teglia con carta da forno, ungetela con un filo di olio poi tamponate con un tovagliolino ed aiutandovi con le mani appiattite il composto e dategli la forma rotonda della base della pizza.
    base per pizza con cavolfiore
  • Infornate a 180°C per 20 minuti, poi sfornatela.
  • Conditela con il pomodoro ed i cubetti di mozzarella ed infornate di nuovo per altri 10-15 minuti a 200°C.
  • Sfornatela, fatela freddare due minuti e servitela.

Note personali:
- * Molte ricette consigliano di frullare il cavolo, tuttavia lo trovo sbagliato perchè si rischia di creare un composto troppo lavorato, liquido. Trovo che lavorare a mano il cavolo sia stata la scelta migliore.
- Potete farcirla come più vi aggrada, io ho preferito lasciarla margherita ma seguite pure i vostri gusti come se fosse una normale pizza.
- Il canovaccio da cucina dovrà essere ben pulito e lavato senza detersivi!


Consigli per la dieta:
La mia cena prevede:
60 gr di mozzarella
verdure a volontà
40 gr di pane integrale
1 cucchiaino di olio
Sfruttando questi ingredienti è possibile preparare la pizza, vi consiglio però di usare 50 gr di farina di ceci al posto dell'uovo.



Ti potrebbe interessare anche:

4 Commenti

  1. scusa negli ingredienti non è segnato l'uovo, che poi viene inserito nel corso della ricetta, ne basta uno? Mi sembra molto interessante questa "pizza" e sicuramente da provare, io non sono a dieta, ma sto molto attenta alla mia alimentazione e sicuramente la proverò! Grazie mille e in bocca al lupo per la dieta, finora sei stata bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, perdonami è stata una dimenticanza, si per queste dosi basta un uovo, fammi sapere se ti è piaciuta! :)

      Elimina
  2. Cara Erica è possibile omettere l'uovo?!la "pizza" starebbe insieme lo stesso??se non avessi la farina di ceci,la normale 00 andrebbe comunque bene??grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cami, la farina 00 è molto glutinosa quindi dovrebbe tenere ben insieme il tutto, il problema potrebbe essere stenderla, ho paura che diventi un po' troppo appiccicosa, eventualmente prova ad aggiungerne poca per volta ;)

      Elimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram