8 gennaio 2016

Zampe di gallina in brodo - Ricetta tradizionale toscana

Chi mi segue sa che abito in campagna, la mia casa è una vecchia casa colonica ristrutturata, una fattoria dove da sempre si allevano galline, conigli e animali da cortile vari.
Se ne è sempre occupata la nonna, ricordo da piccola quando mungeva la capretta per preparare formaggio e ricotta e quando, poveri polli, era giunta la loro ora.
Eravamo una grande famiglia numerosa e facevamo tutto insieme, così pelare i polli era il divertimento di un pomeriggio.
Io e la mia mamma eravamo addette alle piume, le dovevamo togliere, poi del resto si occupava mia nonna.
Il pollo veniva pulito e le parti di "scarto" messe da parte, proprio come le zampe con cui preparava il brodo la sera dopo, non si buttava via niente.
Ne andavo ghiotta.
 


Con il tempo le galline sono diminuite, la nonna non ha più tanta forza e ne sono rimaste solo 3, vecchie che ci producono uova.
Non avrei neppure più il coraggio di mangiarle le zampe, ma la mia nonna e la mia mamma ne sono rimaste ghiotte, così ogni tanto questo piatto poverissimo della tradizione  viene riscoperto...
I macellai se gliele chiedete ve le mettono da parte, non costano neppure niente ;)

 Come pulire le zampe di gallina?
Pulire le zampe di gallina è facilissimo.
1. Lavatele bene con acqua tiepida
2. Con le forbici eliminate le estremità delle zampe
3. Immergeteli per 30 secondi in acqua bollente, poi tirateli fuori ed eliminate la pelle.
4. Sono pronti!

Ingredienti:
1 cipolla
1 rametto di prezzemolo
1 costola di sedano
1\2 pomodoro
1 patata
zampe di gallina (almeno 4 per avere un brodo saporito) pulite come descritto in precedenza
sale
1 carota

Procedimento:
  • Mettete tutti gli ingredienti in una pentola capiente, coprite con acqua fredda e portate a bollore;
  • Continuate a far bollire fino a che le zampe non saranno cotte , circa 30 minuti, dovranno apparire come in foto.
  • A questo punto il brodo è pronto, non vi resta che utilizzarlo.
Note personali:
- per arricchire ancora di più il brodo potete aggiungere anche carne di manzo o pollo in pezzi, fate attenzione però ai tempi di cottura! aggiungete prima la carne, solo a mezz'ora dal termine aggiungete anche le zampe.
- Potete preparare anche le zampe in umido, prossimamente la ricetta!
- Tradizionalmente si serve il brodo con le zampe e del pane raffermo.


Ti potrebbe interessare anche:

0 Commenti

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram