13 maggio 2017

Paella Vegetariana

Cari amici sono non sono sparita, ci sono cose che mi assorbono totalmente ma ogni tanto torno.
Oggi vi propongo una ricetta semplice, spagnoleggiante, profumata, colorata, estiva e persino light!
Come direbbe George What else?  Si tratta della Paella Vegerariana.
Come sapete la paella è un tipico piatto spagnolo composto da riso speziato verdure ed, a seconda della tradizione del luogo in cui viene preparata, carne, pesce o persino entrambi.


Piccola curiosità: sapete da dove deriva il nome di questo piatto? 
Deriva dal nome con cui viene chiamato l'apposito tegame in cui si cucina e si serve questa pietanza. Si tratta di un tegame dai bordi alti aperti leggermente verso l'esterno, con  due manici in ferro alle due estremità.
Lapella si usa servire proprio direttamente sul tegame dove viene decorata con carne, pesce e verdure in bella vista.
Per questo aspetto mi ricorda molto il modo di servire le tajine marocchine o il cous cous.


La paella tradizionale appartiene alla cultura Valenciana e si prepara con l'aggiunta di carne marinata, altra tipologia molto apprezzata è la paella de mariscos preparata con molluschi ed altri frutti di mare.
Ci sono però molte altre varianti a partire da quella vegetariana a quella "mari e monti" dove si usa unire carne e pesce.
Io ho optato per una versione leggera considerato che seguo un regime dietetico ipocalorico, ma potete sempre arricchirla come più vi aggrada.


Prima della ricetta alcuni piccoli accorgimenti:
- Il riso: quello tradizionale è il riso bomba, tuttavia non ho mai avuto il piacere di reperirlo quindi lo sostituisco con il riso roma parboiled. Questa scelta perchè preferisco un riso più sgranato, che non scuoce, in modo tale da non ottenere un vero e proprio risotto.
- Le verdure: potete scegliere quelle che più vi piacciono.
- Le spezie: sono fondamentali: io ho usato paprika affumicata e zafferano. La paprika può essere omessa ma lo zaffferano deve assolutamente essere presente.

Ingredienti per 4 persone
360 gr di riso roma parboiled 
1\2 zucchina
1\4 peperone giallo
1\4 peperone rosso
1\4 cipolla di tropea
6 pomodorini
1 carota 
1\4 melanzana
1 pizzico di zafferano
1 pizzico di paprika affumicata

 Procedimento:
  • Tagliate tutte le verdure a cubetti abbastanza piccoli avendo cura di tenerle separate.
  • In una padella rovente scottate una per volta le verdure tagliate. Io le mantengo belle croccanti, decidete voi il grado di cottura che più vi piace.
  • In una padella dai bordi alti cuocete il riso* aggiungendo acqua all'occorrenza come se fosse un risotto, a cottura quasi ultimata aggiustate di sale ed aggiungete un pizzico di zafferano ed un pizzico di paprika affumicata (non eccedete con la paprika, dosatela poco per volta assaggiando)
  • Quando il riso è pronto aggiungete le verdure e fate insaporire un minuto.
  • Servite caldo.
Note personali:
- Per un effetto più bello potete anche lasciare il riso nella padella di cottura, ed aggiungere le verdure tagliate a striscioline sopra a decorare.
*Per chi non deve seguire un regime dietetico ipocalorico: preparate con la cipolla a cubettini ed olio extravergine di oliva il soffritto per il risotto, poi procedete come descritto in ricetta
- Per avere una paella più ricca si può aggiungere cubetti di petto di pollo o molluschi.

Ti potrebbe interessare anche:

0 Commenti

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram