31 agosto 2017

Kofta Kebab con salse dip e pane chapati

La ricetta che vi presento oggi, lo avrete capito dal titolo, proviene dal lontano medioriente.
Prima di preseguire però è bene precisare che di Kebab esistono varie tipologie.
Molti di voi staranno pensando al Doner (letteralmente: che gira): ovvero quello che di solito si trova spesso anche in italia che viene cotto roteando su di una piastra verticale e che al momento dell'utilizzo viene tagliato a fettine sottilissime.
Bene, oltre che a questo tipo, esiste anche il Kofta (letteralmente: polpetta allungata): delle polpette di carne insaporite con spezie formate su spiedi e cotte sulla griglia.
 In sostanza, le varie tipologie di Kebab si distinguono dal posto da cui provengono.

Kofta Kebab con salse dip e pane chapati

Tradizionalmente queste polpette di preparano con la carne di pecora o di agnello, ma potete ben utilizzare carne trita di manzo, maiale, pollo o persino, come ho fatto io, mixarla.
Devo dire che il risultato è stupefacente, sono buonissime.
Sono un'ottima idea per una cena etnica tra amici perchè sono super facili da fare, d'effetto da vedere e le salse di accompagnamento le rendono davvero sfiziose.
Perdonatemi la foto, ne ho soltanto una e bruttina ma purtroppo era notte ed il mio tempo per scattare era davvero misero.

Prima delle ricette una piccola nota: straordinariamente è una ricetta che si adatta perfettamente anche a chi è a dieta, basterà rispettare i gr di carne e di pane concessi!

Ricetta del Kofta Kebab
Ingredienti per 2 persone
200 gr di macinato di vitello*
200 gr di macinato di maiale
1\2 cucchiaino di noce moscata
1\2 cucchiaino di cannella
1\2 cucchiaino di grand masala
1\2 cucchiaino di  cumino in polvere
1\2 cucchiaino di semi di coriandolo in polvere
1 cucchiaino di parika affumicata
1\2 cucchiaino di zeste di limone
1\4 di cipolla tritata molto finemente
prezzemolo fresco tritato qb
peperoncino a piacere
sale e pepe qb
1 tuorlo

Procedimento:
  • Impastate bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omgeneo;
  • Ponete in frigo il composto a riposare per almeno 2 ore affinchè la carne si insaporisca bene.
  • Formate le polpette modellando la carne intorno ad uno spiedino.
  • Arroventite una padella antiaderente e cuocette i Kofta Kebab girandoli in tutti e 4 i lati.
  • Per cuocere bene anche all'interno potete anche chiudere con coperchio per qualche minuto.
* la carne è di fondamentale importanza: preferitene un tipo di qualità, io ad esempio mi faccio macinare dal macellaio direttamente un pezzo di secondo taglio.

Ricetta delle salse dip
  •  Salsa allo yogurt: condite lo yogurt con sale, pepe ed olio, aggiungete menta fresca tritata se la gradite.
  • Crema di melanzane: riducete a cubetti una melanzana, lessatela fino a che la polpa non risulti morbida. Scolatela e frullatela con pochissimo aglio, prezzemolo fresco, sale e olio.

Ricetta del pane chapati
Ingredienti per 3 pani
120 gr di farina (per me macinata a pietra)
un po' di semi di sesamo
acqua calda qb
sale

Procedimento:
  • Impastate la farina con l'acqua ed il sale, formate una bella palla liscia ed omogenea e mettetela a riposare in frigo coperta con pellicola.
  • Trascorsa un' ora dividete l'impasto in 3, formate delle palline, copritele e lasciatele riposare di nuovo mezz'ora.
  • Trascorso anche questo tempo prendete una pallina per volta, stendetela con il mattarello ed in un lato aggiungete i semi di sesamo facendo pressione affinchè non si stacchino in cottura.
  • Cuocete ogni pane in padella antiaderente fino a che ogni lato non risulti ben cotto.


Ti potrebbe interessare anche:

3 Commenti

  1. Adoro la cucina etnica e quella mediorientale è sicuramente una delle mie preferite! A presto LA

    RispondiElimina
  2. Ho fatto tantissime delle tue ricette da "dieta", finalmente un blog in cui si propongono piatti per tutti i giorni, per chi vuole seguire un regime alimentare sano senza perdere il gusto di mangiare qualcosa di sfizioso...e lasciare i piatti più ricchi a momenti saltuari. Son davvero contenta!!!! Spero continuerai a postare tantissime altre ricettine come questa��������
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, sono davvero felicissima che le mie ricette light ti piacciano :) un abbraccio
      Erica

      Elimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram