30 agosto 2017

Polpettone con uovo sodo e pistacchi

Adoro il polpettone quindi quando si parla di questo divento molto esigente.
Il polpettone più buono mai assaggiato in vita mia è senza ombra di dubbio quello della mamma.
Con l'uovo dentro, i pistacchi, la mortadella... non si batte, punto.


La particolarità del polpettone di mia madre è che mette sempre le uova intere dentro, così la fetta è oltre che buonissima anche davvero bella da vedere.


Il polpettone è un'ottima idea quando ci sono ospiti a cena perchè vi permette di preparalo con largo anticipo e di potervi dedicare ai vostri ospiti fino al momento di servirlo quando basterà scaldarlo un po'.

Ingredienti:
500 gr di macinato di vitella*
200 gr di formaggio Gouda oppure Hedamer
2 belle fette di mortadella
3 uova sode
2 carote (opzionali, in questo caso non c'erano)
50 gr  di pistacchi
1 uovo fresco intero
100 gr di parmigiano grattugiato
prezzemolo tritato, noce moscata, sale e pepe q.b.

n.b.!
  1. in queste dosi non son compresi ingredienti per la cottura, in quanto potrete scegliere voi stesse come cucinarlo, se in tegame o al forno.
  2. vi serviranno delle garze per avvolgere la carne in modo che resti bella compatta se scegliete una cottura in umido come nel sugo di pomodoro, oppure della carta forno e dello spago da cucina per cotture in forno o nel tegame.
Procedimento
  • Impastate la carne con le erbe aromatiche e le spezie, aggiungete anche il parmigiano, i pistacchi le carote ridotte a cubettini e l'uovo,
  • Stendete la carne in un tagliere rivestito di carta dda forno o alluminio dandogli una forma rettangolare, larga circa 20 cm e lunga circa 30.
  • Compattate bene la carne e posizionate le due fette di mortadella cercando di sistemarla solo nella parte centrale lasciando 3 cm di bordo.
  • Al centro della mortadella posizionate le uova sode  ed il formaggio a piccolissimi cubettini.
  • Aiutandovi con la carta arrotolate il tutto cercando di chiudere bene il vostro polpettone.
  • Chiudetelo arrotolandolo su delle garze oppure preparando un pacchettino con carta forno e spago da cucina per tenerlo ben fermo.
  • In cotture umide, come nel sugo di pomodoro, come già detto, preferite le garze e cucinatelo per circa 35 minuti.
  • In forno con le patate preferite la carta forno e cuocete a 180°C per 35 minuti.
  • Evitate cotture troppo prolungate o risulterà stoppaccioso.
Note personali:
All'impasto della carne potete aggiungere anche la mortadella tritata, poi omettete le fette.
All'impasto della carne possono essere aggiunti anche i pisellini.
*La carne deve essere di ottima qualità, vi consiglio di farvi macinare un pezzo di secondo taglio dal vostro macellaio di fiducia.


Ti potrebbe interessare anche:

0 Commenti

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram