24 giugno 2021

Purea di fragole conservabile

Cari amici, è tanto tempo che non scrivo, purtroppo la mia vita professionale mi impegna per molte ore davanti al computer e quindi nel tempo libero cerco di fare altre attività. 
Non ho intenzione di abbandonare questo spazio, ma come è sempre stato, ho intenzione di continuare a gestirlo nei momenti di piacere. 
Oggi voglio parlarvi di questa purea di fragole a lunga conservazione, si tratta di una purea di fragole messa sottovuoto che vi permetterà di conservare il gusto delle fragole fresche per molti mesi.
 

Questa purea di fragole fresche è ideale per guarnire gelato alla vaniglia o alla panna, per arricchire dolci o per preparare gelati fatti in casa o sorbetti, ma anche per arricchire la pannacotta o... semplicemente per essere mangiata in purezza.

Prepararla è semplicissimo ma è possibile solo nel periodo dell'anno in cui le fragole sono di stagione.

Per la preparazione di questa purea ho optato per la macerazione così da mantenere il colore vivo, il colore intenso ed il profumo inalterato.

Ingredienti per 2 bottiglie da 250 ml:
600 gr di fragole
2 limoni
80 gr di zucchero

Procedimento:

  • Precedentemente sterilizzate i vasetti di vetro ed i tappi*.
  • Per la preparazione proseguiamo lavando e privando le fragole della parte verde, fatele a piccoli pezzi e mettetele con il succo di limone (se sono molto succosi ne basta uno), lo zucchero e lasciate macerare per 1 ora. 
  • Trascorso questo tempo noterete che le fragole hanno prodotto molto liquido ed il colore è rosso brillante, il profumo è intenso. 
  • Aiutandovi con un minipymer riducete tutto in purea ed invasate nelle bottiglie di vetro.
  • Immergete le bottiglie di vetro ben chiuse in una pentola di acqua fredda, devono essere immerse completamente, poi portate a bollore. Proseguite con il bollore per almeno 30 minuti. 
  • Terminato il tempo di bollitura spengete il fuoco, coprite con il coperchio ed attendete fino a completo raffreddamento. 
  • Quando le bottiglie saranno fredde verificate che si sia formato il sottovuoto poi potrete riporle in un luogo buio e fresco della casa. 
  • Si conservano così per almeno 6 mesi.
*NORME IGIENICHE E COME STERILIZZARE I VASETTI
E' doveroso riscordare che quando si preparano le conserve in casa è necessario rispettare massimi livelli di pulizia per evitare contaminazioni.

Come sterilizzare i vasetti?
Io utilizzo tre metodi:
1.  I vasetti ed i tappi vanno fatti bollire in acqua bollente per almeno 20 minuti, prelevateli soltanto all'occorrenza.
2. Mettere i vasetti di vetro bagnati in microonde alla massima potenza per 10 minuti, mentre per i tappi dovrete utilizzare la bollitura come nel primo punto.
3. Mettere i vasetti di vetro in forno a 200°C per 20 minuti, mentre per i tappi dovrete utilizzare la bollitura come nel primo punto.

Ti potrebbe interessare anche:

0 Commenti

Lettori fissi

Instagram