13 maggio 2010

Budino di tapioca al cocco con frutta



Dopo una delle mie escursioni nei negozi etnici di Perugia ho trovato le perle di tapioca, e le ho comprate subito senza sapere ovviamente cosa farne poi… cercando ho scoperto, come ho detto in qualche post fa che con queste perle si può fare sia dei budini: essendo composte per la maggior % di amido che il bubble tea.
Io purtroppo ho comprato le perle di tapioca piccole, non quelle large con le quali si fà il thè… quindi oggi mi son dilettata a fare questo budino.
io ho fatto delle coppette, il mio fidanzato, che oggi si è dato alla sperimentazione culinaria ha ideato una’ltro modo di servire questo budino e.. devo dire che è sicuramente migliore del mio.. almeno per come appare adesso.. domani, dopo aver visto il risultato finale vi parlerò anche di quello mettendo una foto del suo capolavoro.
Per adesso vi dico come si realizza il budino, o almeno come l’ho realizzato io ;)


Ingredienti per 4 persone
200 gr di perle di tapioca piccole, le grandi comunque vanno bene lo stesso
500 ml di acqua
60 gr di latte di cocco*
frutta fresca a piacere
3 cucchiai abbondanti di zucchero: io ho usato quello normale, ma quello di canna secondo me dà un tocco in più!

Procedimento:
Mettete a bollire la tapioca con l’acqua, dovete mescolare continuamente perchè si attacca molto in fretta!
Quando la tapioca sarà diventata completamente trasparente, avrete l’impressione che si sia sciolta ma non è così se guardate con attenzione notate che le palline saranno ancora ben distinte!
Le palline cuocendosi diventano trasparenti ed acquistano una consistenza gommosa.
Quando saranno trasparenti spengete il fuoco e fate freddare per circa mezz’ora
Aggiungete il latte di cocco, lo zucchero e riaccendete il fuoco fino a che non bolle.
A bollitura spengete il fuoco ed aspettate che sia diventato tiepido, più si fredda più acquista consistenza!
A questo punto, mettetelo nelle coppette ancora tiepido e guarintelo a vostro piacere con frutta di ogni tipo

* il latte di cocco:
Grazie al nome ci immaginiamo davvero un latte, cioè una sostanza liquida ottenuta dal cocco,
in questo caso non è esattamente così: cercando questo ingrediente sempre in un negozio etnico mi è stato spiegato che se ne vendono di due tipi: quello per cucinare e quello per dolci.
per questa ricetta serve ovviamente quello per dolci.
Ha un sapore molto delicato ed allo stesso tempo molto profumato, un profumo inequivocabile che ci ricorda esattamente il frutto esotico di origine!
potete comunque vederlo sulla sezione "ingredienti curiosi" nel menù in alto

Ti potrebbe interessare anche:

3 Commenti

  1. Ciao! Potresti dirmi dove hai comprato la tapioca a Perugia?
    grazie

    Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valeria, lo presi ad un negozio di cibarie varie etnico, purtroppo non esiste più :( hai presente la strada che quando esci da San Faustino ti porta verso la stazione? C'è un negozio di vestiti che mette sempre cartelli "fuori tutto" "tutto scontato" ecc. ecc. dove è il barton per intenderci, ecco era alla fine di quella strada ma adesso c'è un negozio di cellulari e cose simili al suo posto... però credo proprio che tu lo possa trovare da Giò o da naturasì ;)

      Elimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram