24 giugno 2010

Missione pastella.. SOS cercasi anima buona!

E  va bene lo confesso: mi serve aiuto, mi serve... AIUTO.
Siamo tutti daccordo nel pensare che un fritto deve essere CLA: croccante, leggero ed asciutto...
... come se poi fosse facile.
Appena scoperto che la pastella non è una sola, ma che ne esistono diversi tipi a seconda di ciò che volete friggere: una per le carni, una per le verdure, una per i dolci ecc.. già è uno shock,
Pensare poi che  al mondo esistano milioni di ricette per la pastella: con la birra, acqua frizzante, lievito, ghiaccio, latte, certi miscugli che neppure Herry Potter li tira fuori...
Mi sconvolge proprio soprattutto perchè le ho provate tutte! e se dico tutte... dico TUTTE.
Temperatura giusta dell'olio, infarinatura prima, carta assorbente.. cottura al minuto.. eppure qualcosa non và.
I fritti diventano sempre (dopo i primi due minuti che si son croccanti.. ma anche immangiabili caldi come la pece!) morbidi.
E' no! così non si fà! già mi sento in colpa che è una vita che son a dieta, non appena mi decido a mangiare un fritto ESIGO che sia croccante!
Pensate poi che ogni famiglia ha il suo piccolo trucchetto: un segreto, un igrediente segreto che rende la pastella speciale.. una tradizione familiare sottoposta al segreto "d'ufficio" tanto che trovare la ricetta per la pastella giusta sembra più difficile del trovare che sò la ricetta della coca-cola o dell'estathè (tanto per fare nomi).
Non mi sarei mai immaginata che la ricetta della pastella fosse l'equivalente del Santo Graal in cucina!
Per dinci eppure di donne che la fanno spettacolare ce ne sono!
Quindi mi rivolgo a voi: aiuto come si fa LA pastella per eccellenza?
E non mi dite che usate ricette diverse per carne, frutta e verdura!
Una ricetta standard ci deve essere :D tanto da poter mangiare almeno un fiore di zucca croccante :D

Ti potrebbe interessare anche:

7 Commenti

  1. Io la faccio sempre con farina, sale, pepe nero, bicarbonato (un pizzico) e acqua........devo dire che viene sempre buona. O, per lo meno, non si è mai lamentato nessuno!!!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao.... simpatico il post! :)

    Io ti posso dire la mia: farina, acqua, aglio tritato, prezzemolo, pepe nero e sale.
    La pastella non deve essere nè liquida nè molto densa... Questa la faccio per i fiori di zucca (che vanno avvolti uno per volta in questa pastella)...e friggo con olio profondo e fuoco basso...cosi' si rosolano lentamente e vengono croccanti...

    Spero di esserti stata d'aiuto....

    Un bacione da Raffa...

    RispondiElimina
  3. Grazie mille a entrambe per le vostre ricette!
    Chissà perchè io ero convinta che nella pastella servisse l'uovo! ^.^"

    Ok appena agguanto i fiori di zucca nell'orto si prova con le nuove ricette! :D

    RispondiElimina
  4. Ciao cara,se metti l'uovo nella pastella il fritto diventa soffice e non croccante.Un bacio da Raffa

    RispondiElimina
  5. Mannaggiaa!! E come ho fatto a non pensarci prima?! metterci l'uovo mi sembrava la cosa più naturale del mondo :)
    Almeno ho capito dove sbagliavo, grazie a tutte ^^

    RispondiElimina
  6. ciao! io la faccio così e viene croccantissima:

    metti un paio d'ore in freezer dell'acqua frizzante; in una ciotola (preferibilmente d'acciaio) metti 4/5 cucchiai di farina, 1 cucchiaino di sale e se ti piace del pepe.
    mescolando bene con una frusta aggiungi l'acqua ghiacciata poco alla volta finchè avrai raggiunto la denistà desiderata e avrai eliminato i grumi.
    se diventa troppo liquida aggiungi 1 cucchiaio di farina, se la trovi troppo densa aggiungi ancora un po' d'acqua..
    io per i fiori di zucca ripieni la faccio bella densa, ce li tuffo dentro, mescolo delicatamente e poi li friggo in abbondante olio bollente.
    spero di esserti stata utile, se hai dubbi contattami, ciaooo
    alessandra

    RispondiElimina
  7. Ciao Alessandra!!
    grazie mille per il tuo commento è stato prezioso, ho provato con l'acqua frizzante come hai detto tu ed è una pastella perfetta!!
    grazie mille!!!^^

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram