8 luglio 2010

Muffin salato di rucola e feta al salmone e ribes

Purtroppo questo è l'unico degli antipasti che son riuscita a fotografare... perdendo così le capesante all'arancia ed i gamberetti fritti con la farina di cocco... li rifò sicuramente ed allora ecco che zack farò subito la foto :D
intanto non vi lamentate perchè questo era senza dubbio il migliore :D



Ho voluto giocare un pò con le forme ed i colori per dare a questo tortino salato.. l'aspetto di un dolcetto ed è piaciuto veramente a tutti... il tortino morbido e delicato ricordava un dolcetto - per la ricetta in effetti mi sono ispirata a quella dei muffin salati - è ottimo servito anche sensa la crema al salmone - che ho preparato semplicemente frullando un pò di formaggio cremoso spalmabile con del salmone - è infatti molto saporito... però se devo esser sincera son buoni anche senza... senza dubbio.. missione tortino riuscita :D


Ingredienti per circa 10 tortini
250 gr di farina 00 io ho messo la manitoba però
50 gr di burro fuso
2 uova
1 pizzico di sale - ve ne consiglio poco perchè c'è già la feta che insaporisce -
200 ml di latte (ove dentro ho frullato 200 gr di rucola)
250 gr di feta tagliata a cubetti
Per il lievito occorre quello istantaneo.. ma non avendolo ho utilizzato 10 gr di lievito di birra.

Procedimento
  • unite in una terrina tutte le componenti solide: farina e sale, meno che il lievito che potete sciogliere tranquillamente nel latte e rucola.
  • in un'altra terrina unite alle uova il latte, i cubetti di feta ed il burro fuso, lavorate bene.
  • unite poi le componenti solide, la preparazione non prevede che l'impasto sia lavorato a lungo, l'importante è che incorporate bene la farina ed evitate il formarsi di grumi, io ho dato due mescolatine ed era pronto.
  • Adesso siccome non avevo il lievito istantaneo ho unto con un flo d'olio i stampini da muffin e li ho riempiti per metà con l'impasto, poi li ho messi a lievitare in un luogo caldo della casa - di questi tempi non è difficile trovarne uno... :) -
  • dopo circa un'ora erano pronti e li ho infornati a 180°C finchè nella superficie non si è formata una crosticina dorata, alla prova stecchino questo non uscirà mai asciutto causa la feta quindi quando sarà leggermente umido saranno pronti.
Per servirli con la crema, li ho fatti freddare, li ho sformati e coperti di crema al salmone e guarnito con qualche ribes rosso :D

Ti potrebbe interessare anche:

1 Commenti

  1. al posto della fonduta al salmone (che costa troppo) cosa posso farci?

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram