17 aprile 2011

Sale ed olio agrumati

Dall'ultima volta che ho scritto è passata una settimana... credo di non esser mai stata così lontana dal mio blog... fatto l'esame e per fortuna superato anche brillantemente grazie al fattore C (per chi non lo conoscesse stò parlando del semplice fattore culo eheh) è stata la volta del compleanno del mio fidanzato.
Parliamo di regali?
massì dai ^__^
le persone di fronte ad un regalo da fare si pongono in modi molto diversi... 

c'è il tipo: "Me lo segno"
Ovvero, non importa se il tuo compleanno è tra sei mesi... appena sente che ti serve una cosa se lo segna nell'agenda mentale - o anche in quella vera (!!) - e poi ti regala proprio quello, 
bèh almeno non è come il secondo tipo:

"lo scervellone che assilla"
Di solito lo riconoscete subito perchè inizia circa 1 mese prima a dire " e adesso.. che gli regalo? potrei quello.. potrei quell'altro.." e per un mese non vedi l'oira che arrivi questo compleanno così da smettere di parlare di regali...

MA!
Sempre meglio del "Pessimista":
"Ecco... il mio regalo farà schifo... ma ha già tutto!!! non mi viene in mente niente..." 
cosa che un pomeriggio diventa roba da depressione andante...

Poi, ci sono quelli "delle cose utili"
così giù di vestiti o spazzolini o saponi 
che poi a me regalare saponi fa pensare molto a quando offrivo delle mentine ad un compagno di banco dall'alito un pò forte... bèh almeno per un pò stavo apposto e non dite che non ero gentile!!!! eheh

Poi invece ci sono quelli "dei minimi dettagli":
Allora, senti... il regalo deve esser incartato con questa carta, il fiocco di lato e di questo colore.. noooooooooooo!! ma che sei matta?! se la carta è blu mica pui mettere un bigliettino giallo!!! non sai proprio niente... e magari stai incartando delle semplici saponette...
O______O

Poi arrivo io che ci penso un mese prima:
"ma ancora manca un mese.. avoglia di tempo...."
Alla domanda "che gli regali?":
rispondo: "non lo sò, faccio un giro e ciò che mi colpisce glielo compro ^_^"
una settimana prima penso "magari è ora che ci vado però..."
Fino ad arrivare sempre e dico SEMPRE alla sera del giorno prima alle sette a correre disperata per negozi che stanno chiudendo in cerca della mia illuminazione sul regalo giusto..."
Lo sguardo dei commessi di commiserazione vedendomi tutta disperata rossa come un peperone tutta spettinata che corro per i scompartimenti dei negozi ad una velocità da record e di puro odio per esser arrivata nel momento della chiusura  è d'obbligo per me...
ma anche stavolta alle 19:30 ce l'ho fatta! ho trovato i regali perfetti anche se sò che i polpacci mi faranno male per un mese...
la parte più bella però è stata quando la commessa rivolgendosi a me mi ha detto:
"ma la gente perchè arriva a quest'ora?! io vorrei proprio iniziare a pulire ed andarmene a casa..."
ehmmm... ehmmmm (la gente sarei io).... ehmmmm
"E' si.. ha proprio ragione! stì maleducati!!!!"


Sò che non è nulla di innovativo ma da un pò di tempo son venuti fuori gli olii agrumati, io per esempio ho assaggiato quelli Ursini e posso dirvi che sono spettacolari.
Si trova sia olio al limone che olio all'arancio, io invece ho voluto unire arancio, mandarino, limone e cedro in un unico prodotto, ho provato sia del sale che dell'olio extravergine di oliva al quale ho aggiunto anche un peperoncino.
Realizzarli è davvero semplice è bastato prendere degli agrumi Bio, lavarli bene, asciugarli, pelarli con il pelapatate e mettere un pò di bucce con del sale e con dell'olio, tra 4 o 5 giorni saranno pronti per la mia carne sulla brace ;)
Provateli anche con dell'insalata fatta con lattuga e gamberetti... deliziosi ^__^

NOTA BENE:
ho pensato solo dopo che me l'ha fatto notare la grande Federica che magari le bucce potrebbero rilasciare liquidi che fanno irrancidire l'olio, io vi consiglio di farne poco, circa 5 giorni prima di utilzizarlo e di finirlo tutto in quell'occasione ^_^

Ti potrebbe interessare anche:

15 Commenti

  1. Ciao bella!! Sei un po' come me.. anche io mi riduco sempre all'ultimo momento.. diciamo che non mi piace troppo fare regali... vorrei farli solo alle persone che dico io, invece a volte ci si trova in quelle situazioni "obbligate" che detesto... non è il caso del fidanzato per fortuna!! ^__^
    Prendo l'idea dell'olio che mi piace proprio tanto, bacini

    RispondiElimina
  2. Penso che ridursi all' ultimo momento sia un pò la prerogativa di tanti, me compresa!!! L' importante però è il risultato finale e se si raggiunge poi lo scopo...chissenefregaaaa!!! Complimenti per l' esame brillante e per questo sale aromatizzato sempre utile da tenere in dispensa!!! Pensa che una volta ho aromatizzato lo zucchero con una bella stecca di vaniglia gia' svuotata e mio figlio vedendo quella cosa nera nel barattolo con tutto lo zucchero attaccato intorno, ha buttato tutto non sapendo cosa fosse!!!! Vai un pò ad aromatizzare le cose in casa mia!!!!! Un bacio e buona serata...

    RispondiElimina
  3. Ciao bella, intanto complimenti per l'esame e se devo dirtela tutta non ci credo che sia stato fattore c ma piuttosto fattore i.s.(intelligenza-studio!). M'ha fatto troppo ridere la tua analisi "regalo! nonchè la tua corsa dell'ultimo minuto! Io invece sono quella che prende tutto con laaargo anciticipo. Per l'ultimo compleanno della mia metà (gennaio) avevo comprato il regalo a...settembre! Giuro che non mi ricordavo neanche più che c'era incartato nel pacchetto :))! Con gli agrumi lo sai che vado a nozze, questo mix per olio e sale mi ha già conquistata ^__^ Ho un solo dubbio per l'olio: le scorze non rischiano di rialscaire acqua nell'olio? Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  4. @Fede: infatti è il dubbio che è venuto anche a me, dopo magari aggiungo nel post di farne piccole dosi in modo da consumarlo tutto passati i 5 giorni... per un'olio che dura di più ho provato a cercare ma sai che non ho trovato una soluzione?? apposta ne ho fatto poco poco :(

    RispondiElimina
  5. Bravissima per l'esame!!!!
    Sono fissata con i vari tipi di sale: ti consiglio di provare a farne uno aromatizzato col limone e la lavanda! è spettacolare sul pesce!
    bacioni

    RispondiElimina
  6. Congratulazioni cara Erica per l'esito dell'esame! Grazie per questo bellissimo post, molto interassante, adoro gli agrumi, proverò. . . Bacioni!

    RispondiElimina
  7. Bentornata, anche io sono stata un pò lontana dai foodblog e mi son mancati, anche tu mi sei mancata con queste tue ricettine 'fuori dal comune'. Anche gli olii ti metti a fare adesso? sei proprio un genietto dalle mille idee. Per quanto riguarda i regali anche io mi riduco all'ultimo però sono una 'perfezionista' e son capace di arrivare all'isteria pur di trovare il regalo 'giusto'! e anche la carta e il fiocco devono essere in tono... si lo sò, sono una vera scocciatrice! Un abbraccio a presto Kris

    RispondiElimina
  8. CHe ridere...i tuoi post mi mettono sempre così di buon umore! E? stata lunga questa settimana senza leggerti! ;-) Comunque, dopo aver letto le varie categorie..non posso negare di far parte del tipo "lo scervellone che assilla", sopratutto quando si tratta di dover fare i regali alle persone a me più care...una tragedia!!! Per quanto invece riguarda il sale e l'olio aromatizzato...è davvero una bella idea sai! Così possiamo portare i profumi dell'inverno in un bel piatto estivo!

    RispondiElimina
  9. Congratulazioni per l'esame e complimenti per il post molto divertente! Ci è mancato il tuo umorismo e le tue golosità, bentornata! Cmq hai avuto davvero una bella idea per quanto riguarda il sale e l'olio aromatizzati, sei sempre bravissima!

    RispondiElimina
  10. Mi chiedevo se potesse funzionare mettere in infusione le scorze essiccate, magari tritate fini, e poi filtrare tutto...Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  11. Il fattore c è sempre benvenuto, i regali all'ultimo minuto sono un classico, le commesse dovrebbero lavorare come tutti fino alla fine della giornata, e tu hai preparato olio e sale proprio particolari, un bacione.

    RispondiElimina
  12. cara erica "il polpo si deve cuocere con l'acqua sua stessa" si dice a Napoli,e hai perfettamente ragione,usero' il tuo consiglio per il prossimo da cuocere!Buona giornata!

    RispondiElimina
  13. Iihihihih io appartengo al gruppo minimi dettagli!
    Dev'essere una distorsione professionale, e alla fine il pacchetto è meglio del regalo!
    Bella l'idea del sale aromatico, io finora mi ero limitata allo zucchero con le stecche di vaniglia ;)

    RispondiElimina
  14. interessante!!!
    complimenti!!
    ma il post qui sotto è fantastico, prendo subito nota!!!!
    ciaoooooo

    RispondiElimina
  15. @ Fede: ci avevo pensato solo che... le bucce essiccate secondo me cambiano odore :( non hanno più quel bel profumo di arancio che vorrei dare all'olio :( uff eppure un metodo ci deve pur essere eheh

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram