9 aprile 2011

Sferificare del succo di frutta con l'agar agar

E son tornata più forte di prima!
Avete sentito la mia mancanza? 
ah, neppure vi eravate accorti che son mancata per una settimana... vabbene...
Il fatto è che son adata a fare un crocera fichissima... uh!! divertimento, niente pensieri.,colazione, pranzo e cena da ingrassare 5 kg a pasto, posti nuovi, un sacco di relax, cose da favola insomma... Essì! lo sò che state pensando "beata te..." e lo penserei anche io se solo fosse vero! ahah
Ammetto di aver passato circa 12 ore al giorno in facoltà... in fondo,ma molto infondo... no, neppure molto infondo gli assomiglia ad una crocera non c'è storia, ma non lo posso neppure sapere visto che non ho mai fatto una crocera quindi... eheh
Vabbèh che oggi è sabato ed almeno per sabato sera non si studia! A dire il vero ultimamente ho un animo "vecchio" anche se è sabato sera stasera me ne starò a casa a leggere i vostri blog che non vedo da una settimana... con una bella tazza di thè nel mio letto con il portatile nelle ginocchia: questa prospettiva mi alletta molto più di qualsiasi altra vita notturna oggi, infondo chi l'ha detto che il sabato sera si deve uscire per forza?


La foto è un pò bruttina ma vabbèh rende bene l'idea ^_^
E' una vita che volevo provare a sferificare qualcosa... la prima sferificazione che ho visto è quella inevntata da Ferran Adrià il padre della cucina molecolare: qui occorre alginato di sodio e cloruro di calcio che son comunque reperibili in ogni farmacia e permette di ottenere delle sfere simili al caviale: ovvero contenenti un liquido.
Poi invece su you tube vedo queste che invece son realizzate con l'agar agar:
la diversità? nella consistenza: queste son "belle sode" e non contengono liquido, hanno la stessa consistenza delle gelatine di frutta.. ed in realtà lo sono anche eheh
 Come sferificare del succo di frutta
A dire il vero è molto semplice: 
Occorre una siringa priva di ago.
100 ml di olio di semi ben freddo (ponetelo in frigo per 2 orette)
150 ml di succo di frutta a vostra scelta
1 gr di agar agar
Procedimento:
Portate a bollore per un minuto il succo di frutta con l'agar agar.
Spegetelo e fatelo freddare 2 minuti.
Adesso prendetene un pò con la siringa e direttamente dentro l'olio fate gocciolare il succo poco per volta, vedrete che si formano delle sfere nel fondo.
A questo punto raccogliete le sfere sciacquatele velocemente sotto l'acqua corrente e son pronte ;)
Consiglio personale:
non fate sedimentare molte sfere nel fondo: è bene toglierle ogni volta che avete finito una siringa!

La cosa bella di queste perle è che sono molto semplici da preparare: potrete anche far divertire i vostri bambini!
Sono molto versatili! si possono realizzare sia nella versione salata che in quella dolce come ho fatto io! sarà possibile quindi creare delle sfere salate per tartine innovative o dolci per decorare il dolcetti ;)
pensate a quanti colori possono assumere a seconda dell'ingrediente principale! 
Le adoro!! ^_^
Sono veramente molto molto carine per decorare dei dolcetti last minute come ho fatto io ^_^


Per realizzare i dolcetti non ho fatto altro che tagliare con un tagliabiscotti ovale del pancarrè, ho spalmato del dolce di latte  -la ricetta la trovate qui- aggiunto un bel ciuffetto di panna montata e qualche sfera di albicocca.
Erano buonissimi! Le sferette mangiate da sole non è che siano un gran chè ma accostate alla panna erano veramente buonissime.

Ti potrebbe interessare anche:

34 Commenti

  1. questa cosa è originalissima, mai sentita! Brava!|

    RispondiElimina
  2. Erica, per un attimo ti ho davvero invidiata per essere stata in vacanza, eri davvero credibile!!! L'idea delle sferette è mitica, non ne avevo mai viste prima, e poi sono davvero sempllici, che brava che sei!! Grazie e buon weekend!!!

    RispondiElimina
  3. urca davvero forte!!!!brava brava ...davvero molto belle per impreziosire un bel buffet...buona serata e riposati un po..baci

    RispondiElimina
  4. Che idea!
    Ciao e buona domenica.

    RispondiElimina
  5. Mai sentita, originale!!
    brava
    baci Anna

    RispondiElimina
  6. ma che belline!!!
    a te ti vengono delle idee.... ma dico, dove le vai a scovare!!!!
    carinissime per decorare, davvero originali, brava!

    RispondiElimina
  7. No, vabbè ma questa è un'idea geniale!!!!!!!
    Anch'io sta sera sto facendo un giro dei vari blog ed è così, per caso, che ho scoperto il tuo! é davvero carinoooooo! brava!

    RispondiElimina
  8. E' davvero una bella idea, complimenti!
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  9. Che bel gioco e che bel vedere le tue sfere ! Bravissima !!!

    RispondiElimina
  10. Bentornataaaaa! Certo che sentivo la tua mancanza!! Accipicchia, ci ero cascata, credevo davvero che tu fossi andata in vacanza...però dopo una lunga (e nemmeno poi tanto lunga) assenza hai tirato fuori una ricetta...semplicemente incredibile! L'idea è semplicemente geniale! E il risultato?! BEh, perfetto! Non sapevo nemmeno che esistesse una tecnica per sferificare qualcosa... Sei fantastica!

    RispondiElimina
  11. In realtà pensavo fossi ancora persa per Firenze,
    e comunque me lo stavo chedendo proprio che fine avessi fatto!
    Questa ricetta/gioco è una genialata, grazie per averla condivisa!!!
    Ben tornata all'opera, cara
    Baci

    RispondiElimina
  12. Uso molto l'agar ma non ho mai sferificato... da provare:)

    RispondiElimina
  13. @ Marina: ahahahahah ancora a Firenze era una spiegazione mooolto plausibile eheh ;)

    RispondiElimina
  14. Brava ti è riuscito alla grande. Conoscevo già il metodo da Pinella, ma non ho avuto mai il coraggio di provare. Complimenti!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  15. Non farmi più certi scherzi!!!! A me che in crociera ci voglio andare da una vita!!!!
    Le sfere sono molto graziose... ma non le farò mai!!! ;))))

    RispondiElimina
  16. Ed invece a me sei mancata! Pensavo che fossi andata un'altra volta a Firenze....senza più trovare l'uscita hihihihihi! Belline veramente queste sfere....ho già qualche idea pazza! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  17. Ma sì, che problema c'è a rimanere a casa il sabato sera con film o blog di cucina e una buona tazza di tè!Piace anche a me! Molto Meg Ryan in C'è post@ per te! Queste perle di succo di frutta sono incredibili! I blog di cucina non mi finiscono mai di stupire! Grazie per l'idea, Cat

    RispondiElimina
  18. fantastico il tuo succo di frutta!Grazie per il sostegno e torna a trovarmi!

    RispondiElimina
  19. Io già ti vedevo su una mega nave da crociera!!! Stranissime queste sferette!!!! :D

    RispondiElimina
  20. Anche io ho fatto di tutto con l'agar agar.... appena scoperta ho fatto ogni genere di esperimento. è davvero geniale questa alghetta!
    ps.
    io Odio uscire il Sabato sera. Troppo casino. Troppa gente. E soprattutto io il sabato lavoro SEMPRE e sono stanca. solidarietà sorella!

    RispondiElimina
  21. stare in facoltà così tanto ti ha fatto più bene di una crocera ... guarda cosa hai creato!!!!

    RispondiElimina
  22. Ciao Erica ho messo il link nella pagina del candy al post con cui vorrei partecipare. Mi sono messa fra i tuoi amici, così se lancerai qualche altra idea del genere, ne sarò informata: è una bella cosa! Se ti va passa a trovarmi! Ciao

    RispondiElimina
  23. Nuova scoperta!!!Se vi dico per cosa usavo io l'agar-agar praticamente fino a ieri non lo mangiate più!!!Bell'idea!!!=)

    RispondiElimina
  24. ke carine!! idea savvero geniale da annotare!!
    ..p.s. 6 mai stata a Napoli? :-D nn credo Firenze sia al primo postp! ciaoo

    RispondiElimina
  25. è la cucina "molecolare" più divertente che abbia mai visto :-))

    RispondiElimina
  26. Ma che carine queste palline... idea proprio curiosa.
    Ciao.
    Orchidea
    www.viaggiesapori.blogspot.com

    RispondiElimina
  27. Sei incredibile Erika, se non sapessi che studi da avvocato non mi stupirei di creder che siam colleghe! ^___^ hai una abilità e una proprietà di linguaggio nel descrivere i processi molecolari, che... che sono straordinari! Mi hai messo una voglia di provare a sferificare... complimenti davvero! Felice fine settimana!

    RispondiElimina
  28. Ideona, hai sempre una bellissima testa che frulla ^_^ In realtà ci sei mancata questa settimana . Un bacino sferificherò ;))))

    RispondiElimina
  29. Ciao cara,sono una tua nuova sostenitrice.
    Bellissima questa ricetta.
    Devono essere buonissimi.
    Ti invito a passare da me e se ti piaccio ad entrare tra i miei sostenitori.
    A prestissimo.
    http://dolcimomenticupcakes.blogspot.com/

    RispondiElimina
  30. Io non ho parole.... fai davvero delle cose da lasciarmi a bocca aperta, e queste sferette ne fanno parte! Ma come fai a combinare tutto, studio vita privata divertimenti e cucina, devi raccontarmelo!!!
    Se passi da me... parlo un po' di te!
    Buona domenica

    RispondiElimina
  31. ciao Erica complimenti per il blog e complimentoni per l'idea delle sfere mi aggiungo ai tuoi sostenitori così non ti perdo di vista. passa a trovarmi se ti vas . baci dorris

    RispondiElimina
  32. Ciao ho scoperto oggi questo tuo blog e me ne sono innamorata...volevo farti una domanda mi dai qualche idea per fare le palline salate? cosa consigli? Grazie saluti Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, mi fa tanto piacere che il mio blog ti piaccia! se dovessi fare delle palline salate le farei per guarnire delle tartine: ad esempio, tartine con burro e filetto di acciuga sottosale con palline verdi al prezzemolo, oppure per dare sapore ad un primo cremoso: esempio: mezzepenne al gorgonzola con noci e palline alle pere. Fammi sapere :)

      Elimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram