8 giugno 2011

Pannocchie su battuto di lenticchie

Speriamo di finire presto anche questo esame perchè sennò mi cacciano di casa stavolta...
la mia mente stà dando segni di grave squilibrio e ne sono certa. eheh
Comunque va tutto bene se non penso che l'esame è venerdì prossimo ed a me mancano ancora tutte le società di capitali... ma.... -autoconvincimento- I can do it!
Comunque, comunque...
Oggi proprio non ho nulla da scrivere, si vede?
che dite? 
ah, no, non dicevate nulla... va bene....
.... caspita che silenzio imbarazzante....
...
insomma che tempo fa li? .... (classica domanda quando al telefono non si sà più che dire eheheh)
...
Dai, apparte gli scherzi oggi non ho davvero nulla da raccontarvi, passo le mie giornate a studiare diritto commerciale... quindi solo di quello potrei parlarvi ma preferisco di no eheh
Ah ecco una novità!! il mio amore mi ha messo un "quote" fichissimo! ma grazie!! ^_^


A dire il vero se avessi detto cicale di mare sarebbe stato più comprensibile il titolo ma la parola cicale mi fa tanto Heather Parisi....eheheh
Comunque! è un bel pò che non cucino del pesce... di solito acquisto le pannocchie per farci due pennette golosissime...
ma oggi avevo voglia di cambiare ^_^
Devo dire che l'accostamento cremoso del battuto di lenticchie arricchito dall'acqua di cottura delle pannocchie era squisito. 
Vi invito a provare ^_^ può essere sia un secondo, sia un antipasto originale di pesce... o un piatto unico come l'ho consumato io!
Realizzarlo è semplicissimo e occorrono giusto 10 minuti ;)


Ingredienti 
2 pannocchie a testa
1 spicchio di aglio
3\4 di bicchiere di vino bianco io 
400 gr di lenticchie lessate ben scolate (ricordatevi che non hanno bisogno di ammollo, ed in 20 minuti in pentola a pressione son pronte! non utilizzate quelle in barattolo ;) )
prezzemolo o basilico a piacere per decorare

Procedimento:
  • Fate soffriggere lo spicchio di aglio vestito in un filo di olio evo.
  • Quando l'olio sarà ben profumato togliete l'aglio e unite le pannocchie, fatele insaporire un minuto ed aggiungete il vino bianco a fiamma alta.
  • Fate sfumare leggermente il vino e coprite con un coperchio in modo che si formi un bel brodino di cottura.
  • Pestate bene le lenticchie con una forchetta e ponete un pò di questo pestato nella base del piatto.
  • Una volta cotte le pannocchie aggiungete il brodo di cottura un pò per piatto ed adagiatevi sopra due pannocchie, 

Ti potrebbe interessare anche:

43 Commenti

  1. bellissimo piatto e stupenda presentazione, miliardi di complimenti

    RispondiElimina
  2. E io sono felice di aver trovato le cicale... che anche a me fanno tanto pensare a Heather Parisi!

    RispondiElimina
  3. Bellissima ricettina brava!!
    baci Anna

    RispondiElimina
  4. in effetti pensavo di trovare delle pannocchie di granoturco e invece, sorpresa, le cicale, che sono ottime! buonissime con le lenticchie una bella ideuzza! in bocca al lupo per l'esame ^___^

    RispondiElimina
  5. Anch'io ho pensato alla pannocchie di mais... e invece squisite "canocchie" (da noi si chiamano così) con lenticchie, abbinamento diverso dal solito e aspetto squisito... Buono studio e in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  6. Ahh non ho mai mangiato le 'canocie', di solito sui banchi delle pescherie sono ancora vive e muovono quelle loro lamelle/zampette... mi fanno impressione! Magari se trovo chi le cucina potrei provare, dicono che sono buone e anche le tue saranno sicuramente gustosissime ma stavolta vado in fiducia ^^. Bacioni Kris

    RispondiElimina
  7. bellissimo il piatto, e sicuramente molto buono. Lenticchie e crostacei/pesce mi piacciono molto.
    Un bacio e buono studio allora

    RispondiElimina
  8. Difatti all'inizio ho pensato alle pannocchie vere ma così è molto meglio, squisito questo piatto!
    Brava!

    RispondiElimina
  9. ciao ciccina, è tanto che anch'io non passo da te, ma l'importante è mantenere un filo conduttore che ogni tanto ci riporta a ritrovarci, sei sempre troppo simpatica, forse un pò agitata per l'esame... dai da che ci riesci !!! buone queste cicale, gusto fantastico!! le adoro.. baci ELY

    RispondiElimina
  10. Cara Erica,
    volevo invitarti a partecipare al mio ccontest "copiemabuone".
    t'interessa l'idea?
    Se si, metti i banner ora e poi avrai tempo fino al 30 settembre.
    Ma non fare come me, che mi riduco talmente all'ultimo momento, che mi perdo tanti contest interessanti.
    Dann/www.cucinaamoremio.com

    RispondiElimina
  11. In questo periodo ho deciso di nutrirmi di solo pesce!!!Quindi questa ricettina qui andrà subito in agenda, anche perchè le pannocchie mi piacciono molto ma raramente le preparo a casa!
    :)

    RispondiElimina
  12. Quante belle ricette vedo!Ti seguo anche io molto volentieri:-) Dessi

    RispondiElimina
  13. Questa tua ricetta è squisita e chic, ciao

    RispondiElimina
  14. ciao Erica, è con grande piacere che vengo a trovarti, un blog molto bello, raffinato, con belle fotografie, piatti ben presentati...io sono toscana e da noi sono queste sono le cicale, buonissime io le adoro e fra poco posterò la mia ricetta, come si fanno a casa mia, la tua è molto originale...un caro saluto a prsto

    RispondiElimina
  15. Ericaaaaaa grazie di aver "scovato" il mio blog ed aver lasciato un commento.. così ora ho conosciuto il tuo!!! ma sai che è molto bello??? anche graficamente!!!! E anche questa ricetta mi piace.. anchese non ho un buon rapporto con le pannocchie.. una sera per andarle a "succhiare" (il mio fidanzato ci aveva fatto il sugo).. mi son tagliata il labbro aahahahahah.. Torna presto a trovarmi.. intanto m'aggiungo come lettrice e ti aggiungo nel mio blog roll

    RispondiElimina
  16. Ciao bambolina....faccio spesso anch'io le cannochie e le adoro....hanno un profumino delizioso....non oso immaginare la bontà preparate con le lenticchie....un bacino la stefy

    RispondiElimina
  17. Vedrai vedrai che andra' benissimo!!
    Da noi vengono chiamate canocchie e io le ador, forse i crostacei che amo di piu' in assoluto.

    RispondiElimina
  18. ciao erica ..
    dal titolo stavo immaginando le pannocchie di granturco e ho pensato ooh che ricetta e..? ma poi le foto mi hanno fatto capire di quale pannocchie stavi parlando ^__^
    un piatto a dir poco curioso ma genuino ..
    arezzo-firenze diciamo abbastanza vicino chissà un giorno potremmo incontrarci ^_*
    un abbraccio da lia

    RispondiElimina
  19. anch'io ci sono cascata e pensavo a due belle pannocchione gialle!!! che ricetta carina! In bocca al lupo per l'esame. Un abbraccio

    RispondiElimina
  20. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  21. Ciao! Eccomi a ricambiare con piacere la tua visita. Hai un blog meraviglioso, oltre alle ricette trovo le tue fotografie delle vere opere d'arte!! Fossi capace io di fare foto come le tue ! Davvero complimenti.
    A presto

    RispondiElimina
  22. M sai che non sapevo che le cicale di mare si chiamassero anche pannocchie!!!! Mi piace molto l'accostamento con le lenticchie!!!

    RispondiElimina
  23. Ciao! Grazie per essere passata da me!

    RispondiElimina
  24. Anch'io abbino spesso pesce e legumi, ceci, per lo più; mentre con le lenticchie non ho mai provato, è un ottimo suggerimento!

    RispondiElimina
  25. Pannocchie o canocchie o cicale. Insaporisco le zuppe di pesce e i sughetti. Saporite e profumate di mare. Ottimo abbinamento con i legumi.
    Da provare!

    RispondiElimina
  26. Una bella ricetta!
    Mai cucinate così le pannocchie.

    RispondiElimina
  27. Appena ho letto il titolo ho pensato alle pannocchie di mais!!! Eppure anch'io le chiamo pannocchie in genere. Mi sa che inconsciamente ho voglia pure di pannocchie arrostite sulla brace! Boooooooooona questa zupepttina, il pesce in genere con i legumi mi piace parecchio. Un grosso in bocca al lupo per l'esame, sono sicura che andrà alla grande, Baciotti

    RispondiElimina
  28. Non ho mai mangiato le cicale, mi fanno un pò impressione, ma assaggerei volentieri le tue già pronte! Brava e complimenti anche per la foto!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  29. ma dai!! mai provate ma presentate cosi fanno voglia !!! un bacino!

    RispondiElimina
  30. Qui da noi le chiamiamo canocchie o cicale ma non sempre le trovo belle fresche e piene come le tue...
    Le preparo in un paio di modi ma questa ricetta mi piace moltissimo..
    Bella foto e presentazione!!!
    Baci

    RispondiElimina
  31. yes, you can! :)) mi piace moltissimo il tuo blog :)))

    RispondiElimina
  32. pesce e legumi!! buono! abbinamento gustosissimo!! .. pensavo che ti eri lanciata nella ricetta del granturco!!! ahahahahah poi ho visto la foto e ho capito :-P

    RispondiElimina
  33. Andrà benissimo l'esame!!! Basta mantenere la calma e non pensarci, nel mio caso ha sempre funzionato! Riuscivo a dormire tranquillamente la sera prima ed ero calmissima... la pace terminava quando in facoltà vedevo prof e assistenti!! Sai che anch'io ho pensato leggendo il titolo del post alle pannocchie di mais!! Un abbraccio e in bocca al lupo!!!!

    RispondiElimina
  34. Cara Erica sei bravissima e molto originale, grazie di questa ghiota ricetta, bacioni!!!!!!

    RispondiElimina
  35. dai dai che veniamo a fare il tifo, secondo sei brava come a cuinare, complimenti per la ricetta era convinto si chiamassero cannocchie ma indioendentemente da questo mi piace l'abbinamento pesce e legumi ;-)

    RispondiElimina
  36. Nooo quando hai menzionato le societa' di capitali ho avuto un sussulto, quando poi hai detto diritto commerciale ho avuto un dejavu pazzesco. Ricordo ancora i due tomi di tonalita' di marrone, non ricordo piu' l'autore visto che son passati tanti anni... coraggio, si puo' fare, eccome si puo' fare!
    Tanti in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  37. Forza Erika! sei tutti noi! Complimenti per la ricetta e la tua originalità che ti contraddistingue! Un bacione

    RispondiElimina
  38. Ciao! Mi piace il tuo blog mi appiccico volentieri!

    RispondiElimina
  39. Un aspecto estupendo! Se ve delicioso!
    Saludos Da & Mer

    RispondiElimina
  40. rimpiango i tempi dell'università, ad ogni esame non ero mai abbastanza preparato secondo me, grazie della ricetta e buono studio

    RispondiElimina
  41. Buone le pannocchie, io ci faccio la pasta ma così non ho mai provato, chissà che buon brodino.

    PS: ti capisco per l'esame... comunque le società che devi studiare non sono molto difficili solo che devi stare attenta a non confonderle...

    Buon fine settimana
    Baci da me

    RispondiElimina
  42. Ciao Erica, grazie per essere passata! :) Ci seguiamo!;) Ma sai che queste cicale erano il mio incubo quando ero bambina?!xD A presto!;)

    RispondiElimina
  43. ...mmmmm... buone queste tue pannocchie mi piace assai l'accostamento con le lenticchie!
    E anche le pennette erano deliziose!

    ps.:complimentissimi per il tuo 30!

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram