27 settembre 2011

La ciaccia integrale alle noci e nocciole

Ci sono persone che ti cambiano la vita per il semplice fatto di esistere, 
Sapete già al primo sguardo che la vostra vita non sarà più come prima,
ed una di queste è.. il dentista.
Cacchio, solo a scriverlo un brivido mi ha percorso la schiena.
Lo vedi appena entri, è vestito di verde con la mascherina, i suoi occhi che scrutano la tua bocca e tu sei lì impotente senza neppure poter parlare che sudi freddo.
<< tiprego,tiprego,tiprego fa che sia tutto a posto e prometto che farò la brava >>
Dobbiamo togliere un dente qui...
O_O machedavvero?!?!?!
no, scherzavo è tutto a posto, facciamo solo la pulizia :D
-.-"
si credono pure simpatici, ed io sembravo già la una campionessa dei 100 mt alla partenza.
Poi la pulizia andò bene, la prossima entro sei mesi.
Evvai, pericolo scampato... 6 mesi sono lunghissimi ^____^
Oggi non sono passati 6 mesi, ma quasi 9.
E il dentista mi ha chiamata.
Cacchio.


Per le toscane\i non c'è bisogno di spiegare cosa sia una ciaccia.
Per gli altri in una parola: focaccia.
Amica di tutte le colazioni negli anni di scuola, la ciaccia è ciò che più amo al mondo, potrei letteralmente viverci.
Quella croccante al sale e rosmarino, quella fritta nell'olio novo, quella morbida alla salvia, quella ai pomodorini, quelle tonde da farcire, quelle ai semi, quelle integrali, quelle quadrate, quelle strane e quelle normali non c'è distinzione: per me è amore.
E' inevitabile, ad una buona ciaccina non si può dir di no... e se fosse anche salutare?
Eccone una versione ricca di fibre e di ottima frutta secca che fa taaaanto bene alla salute (ed al mio umore eheh)

Ingredienti per una teglia di ciaccia per 6 persone
400 gr di farina integrale
200 gr di farina  con l'11% di proteine
Acqua tiepida qb per impastare (circa 250 gr ma dipende dalla farina)
15 gr di lievito di birra
sale, qualche noce  e qualche nocciola tritate con il coltello
olio circa 1\2 tazzina

Procedimento:
  • Unite le due farine e la frutta secca nel piano da lavoro, unitele bene e formate la fontana.
  • Sciogliete il lievito in un pò di acqua tiepida (io aggiungo sempre un goccino di miele o un pizzico di zucchero) e ponetelo al centro della fontana.
  • Adesso iniziate ad impastare energicamente aggiungendo acqua finchè non otterrete una bella palla liscia e morbida.
  • Adesso aggiungete un po' alla volta l'olio continuando ad impastare facendolo ben assorbire all'impasto prima di aggiungerne ancora.
  • Ponete la pasta in un recipiente coperto in un luogo caldo della casa fino a che la pasta non si sia raddoppiata (circa 2 ore)
  • Ungente una teglia con un filo di olio evo e stendete la pasta direttamente sulla teglia con le mani.
  • Preparate in una ciotolina un composto con un filo di olio evo, un pizzico di sale grosso e due o tre cucchiai di acqua, rovesciatela sopra la ciaccia e massaggiate bene cercando con le dita di fare le buchette caratteristiche.
  • Infornate la ciaccia per circa 20 mintui a 180°C fate freddare e farcite  o mangiatevela così! ^_^
Note personali:
- non aggiungete molto olio o la ciaccia risulterà pesante meglio poco che troppo come dico sempre eheh
- potete, se non amate molto l'integrale- diminuire la farina integrale ed aumentare quella 00.
- questa ciaccia è bella consistente, non è di quelle morbidose soffici soffici alte alte(che proporrò in un altro post)
- per i più fortunati (io non ho potuto altrimenti non la mangiava nessuno) aggiungete un pò di cipolla tritata e passata in padella con un filo di olio all'impasto (ovviamente riducete poi la quantità di olio da aggiungere!) e sentirete che profumo ;)
- Ho utilizzato tappetino in silicone Pavonidea per impastare!

Ti potrebbe interessare anche:

14 Commenti

  1. Buona buona integrale!! :)) Certo che è veramente incredibile...secondo me quando siamo piccoli subiamo dei traumi che inconsciamente ci perseguitano, vedi il dentista nel tuo caso!! :)) Pensa che io invece proprio paura non ne ho... sarà che ho passato ogni apparecchio possibile ed immaginabile in ben 8 anni... ;)

    Vevi :)

    RispondiElimina
  2. questa schiacciata e davvero buona a me piace integrale ti e venuta davvero ottima...
    lia

    RispondiElimina
  3. Opporca il tuo dentista ti chiama pure?!?? mamma mia, almeno il mio per quello se ne frega! pensa che io devo andare domani :( mi consolo con un quadrotto di questa ciaccia.

    RispondiElimina
  4. Erica, ciaccia stupenda....da rifare...baci

    RispondiElimina
  5. Non conoscevo la ciaccia...però proverò questa ricetta!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  6. hahahahah anche io ho il terrore del dentista e non mi sono per niente simpatici!!! complimenti per questa magnifica ciaccia :-)

    RispondiElimina
  7. Io la ciaccia lla conosco, la mia migliore amica è di San sepolcro ;) Booona...

    RispondiElimina
  8. non l'ho mai mangiata ,ma sembra molto buona!!!
    poi magari con un paio di fettine di salame...

    RispondiElimina
  9. ti capisco... io ho il terrore dei dentisti, non solo per il portafoglio.. ma anche perchè odio che mi mettano le mani in bocca.. e poi ho una paura bestiale..

    Ottima questa ricetta, me la segno per provarla

    RispondiElimina
  10. ...di tutti i mestieri il dentista non lo farei mai, ma come tutti mi tocca andare, di tanto in tanto!!1
    meglio consolarsi con la tua ciccia che è pure senza zuccheri aggiunti!!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  11. Mai mangiata, la devo provare ciaccia = focaccia che bona!!
    Il dentista è l'incubo N°1 hihihi
    baci

    RispondiElimina
  12. Ho vissuto un paio d'anni a Firenze e di ciaccia ho quasi abusato...ma che goduria!!! La tua ha un aspetto magnifico!

    RispondiElimina
  13. Non l'ho mai assaggiata
    bella la tua ricetta ciao

    RispondiElimina

Lettori fissi

Google+ Followers

Instagram